Chris Wood leggera’ l’audiolibro di The Evil We Love!

Shadowhunters, Cassandra ha appena rivelato sul suo Tumblr che a leggere il quinto racconto di Tales from the Shadowhunter Academy sarà Chris Wood! :) Ecco la traduzione dell’annuncio:

 

« Per la serie Graziosi Ragazzi Castani Che Leggono Per Voi… Chris Wood (aka Kai Parker di The Vampire Diaries) leggerà The Evil We Love (l’ultimo racconto di Tales from the Shadowhunter Academy uscito). Grazie, Chris! »

 

TheEvilWeLove

Le cover di “The Evil We Love” e “Pale Kings and Princes”!

#Shadowhunters, lo sappiamo che siete tutti presi dal nuovo trailer di Mockingjay – Part 2 (o, almeno, ci auguriamo che siate tutti incantati da quello spettacolo di teaser…), ma vi avvisiamo che EW ha rivelato le nuove due copertine di Tales from the Shadowhunter Academy! :*

 

Le trovate qui in basso, insieme alle sinossi dei racconti.

 

 

« Ad aprile, EW [NdT: Entertainment Weekly, per chi non lo sapesse] ha rivelato le copertine di due nuovi capitoli della raccolta digitale “Tales from the Shadowhunter Academy”, scritta da Cassandra Clare e Robin Wasserman [e Sarah Rees Brennan e Maureen Johnson] e legata alle serie bestseller “The Mortal Instruments” e “The Infernal Devices”.

Ecco in esclusiva le prossime due cover, con la descrizione ufficiale di ogni racconto.

The Evil We Love, in uscita il 16 giugno [in America]:

L’Accademia degli Shadowhunters ha appena riaperto dopo la disastrosa sommossa del Circolo. Ora la facoltà può finalmente ammettere ciò che era successo ai tempi in cui Valentine era ancora uno studente.

 

TheEvilWeLove

 

Pale Kings and Princes, in uscita il 21 luglio [in America]:

In quanto ex vampiro, Simon è sempre stato comprensivo nei confronti dei Nascosti. Ma dopo un esercizio andato male, ha modo di approfondire i pregiudizi degli Shadowhunters mentre apprende le origini di Helen e Mark Blackthorn, due dei personaggi principali di The Dark Artifices.

 

PaleKingsAndPrinces »

Traduzione: snippet MALEC da Born to Endless Night!

Chi capisce un po’ di inglese e ieri sera/notte era su Twitter lo sa già, ma Cassie ha passato davvero una brutta giornata. :( Tutti quanti, in qualche misura, le hanno scritto qualcosa per tirarla su (noi le abbiamo fatto sentire per MP l’affetto del fandom italiano, non temete!), e così lei, per ringraziarci, ci ha regalato uno snippet che altrimenti avrebbe caricato solo tra mooolto tempo.

Non vi anticipiamo nulla. :* Solo che ci sono i carissimi Malec – ma questo il titolo del post lo chiariva già, no?

 

 

 

 

« Siete stati tutti particolarmente meravigliosi, di recente, quindi… saltiamo un po’ di storie di Tales From [the Shadowhunter Academy] fino ad arrivare a Born to Endless Night, il racconto in cui Magnus e Alec visitano l’Accademia, trovano un bambino stregone abbandonato, alcuni studenti si prendono delle cotte per Magnus, e Alec deve prendere una decisione difficile. »

 

“I vampiri sono disgustosi e morti, i licantropi sono disgustosi e pelosi, le fate sono infide e andrebbero a letto con tua madre,” disse Julie. “Gli stregoni sono i Nascosti sexy. Pensateci. Tutti loro hanno dei problemi legati al padre. E Magnus Bane è il più sexy di tutti. Può essere il Sommo Stregone delle mie mutande [NdT: pants può significare anche pantaloni. Abbiamo deciso che non era questo il caso].”
“Uh, Magnus ha un ragazzo,” rispose Simon.
Gli occhi di Julie furono attraversati da un luccichio inquietante. “Ci sono alcune montagne che vuoi comunque scalare, anche se c’è affisso un cartello che dice: ‘Non oltrepassare’.”
Simon si afflosciò sul tavolo da pranzo. “Mi sono appena imbattuto in Alec e Magnus… sai.”
“Che? Cosa? Quando? Come? Magnus ti è parso un amante atletico ma tenero?” domandò Julie.
“Julie!” strillò Beatriz.
“Grazie, Beatriz,” fece Simon.
“Non pronunciare una parola, Simon,” gli disse Beatriz. “Non prima che abbia preso una penna e della carta, così da poter trascrivere tutto. Mi spiace, Simon, ma sono famosi, e le celebrità devono sopportare questo genere di interesse per le loro vite amorose. Sono come i Brangelina.”
“Non sono come i Brangelina,” rispose Simon. “E come diamine li chiamereste? Algnus? Sembra il nome di una malattia del piede.”
“Ovviamente, si chiamano Malec,” spiegò Beatriz. “Sei forse stupido, Simon?”
“Io non mi distrarrò!” disse Julie. “Magnus ha dei piercing? Certo che sì, quand’è che si perderebbe un’opportunità per risplendere?”

[…]

“Pensavo soltanto…” disse Alec. “Beh, immagino che non mi sarei mai aspettato niente di simile prima del nostro matrimonio.”
“Che?” rispose Magnus.
Alec si limitò a fissarlo. Una lunga e forte mano da arciere penzolava nella culla del bambino, ma Alec era concentrato su Magnus, gli occhi blu scuro che all’ombra sembravano più scuri che mai, uno sguardo che era più importante di un bacio dato da chiunque altro. Magnus capì che era davvero serio.
“Alec,” gli disse. “Mio Alec. Devi sapere che è impossibile.”

Traduzione: nuovo snippet da Tales from the Shadowhunter Academy?

Una decina di ore fa Cassie ha caricato su Twitter un messaggio piuttosto enigmatico. Non sappiamo se si tratti di uno snippet, ma… è possibile. ;)

 

 

« Mentre edito una storia dell’Accademia Shadowhunters… “Cosa ti fa pensare che stessi facendo qualcosa con Isabelle Lightwood?” »

Traduzione: nuovo snippet da The Whitechapel Fiend!

Come molti di voi già sapranno, Shadowhunters, martedì uscirà (in inglese) il terzo racconto di Tales from the Shadowhunter Academy, The Whitechapel Fiend. ;)
Cassie ha quindi deciso di regalarci uno snippet – che presenta degli spoiler de La Principessa, quindi sconsigliamo di leggerlo a quanti non avessero terminato Le Origini. ^^

Io l’ho adorato – speriamo che piacerà anche a voi!

 

 

 

 

 Londra, Ottobre 1888

“Non è appropriato,” disse Tessa a suo marito Will.
“Gli piace.”
“Ai bambini piace di tutto, Will. Amano i dolci e il fuoco e il cercare di infilare la testa su per il camino. Solo perché gli piace il pugnale…”
“Guarda con quanta fermezza lo tiene.”
Il piccolo James, di due anni, stava effettivamente stringendo abbastanza bene il pugnale. Lo conficcò in un cuscino del pugnale, e le piume esplosero fuori.
“Anatre,” disse, indicandole.
Tessa gli tolse prontamente il pugnale dalla manina e lo rimpiazzò con un cucchiaio di legno. Di recente James si era molto affezionato al suo cucchiaio di legno, e lo trasportava ovunque, spesso rifiutandosi persino di dormire, se non lo aveva con sé.
“Cucchiaio,” disse James, trotterellando per il salone.
“Dove ha trovato il pugnal?” chiese Tessa.
“C’è la possibilità che io l’abbia portato nella stanza delle armi,” rispose Will.
“Sì?”
“Sì. È possibile.”
“Ed è possibile che l’abbia in qualche modo preso dal punto della parete contro cui era fissato, fuori dalla sua portata,” osservò Tessa.
“Viviamo in un mondo di possibilità,” rispose Will.

Svelate le due nuove copertine di TSA + le sinossi dei racconti!

Finalmente Entertainment Weekly si è deciso a tirare fuori le nuove cover di Tales from the Shadowhunter Academy – e sono davvero belle, Shadowhunters! ;)

 

NOTA BENE: nelle sinossi ci sono spoiler di CoHF e CP2. Se non avete letto i due romanzi, chiudete il link! :)

 

 

 

 

 

« A febbraio, EW vi ha mostrato le prime due copertine di Tales from the Shadowhunter Academy, raccolta scritta in collaborazione da Cassandra Clare, Sarah Rees Brennan, Robin Wasserman e Maureen Johnson. Ed è giunto il momento di rivelarne altre due.

Vi forniamo la vostra prima occhiata a The Whitechapel Fiend, scritta dalla Clare e dalla Johnson.

 

thewhitechapelfiend

Ecco la descrizione ufficiale di The Whitechapel Fiend, terza storia della serie:

Ci sono due insegnanti ospiti, questa settimana, e – quant’è fortunato Simon – sono entrambi Herondale. Quando Jace fa lezione all’Accademia, la strega Tessa va lì in visita per condividere la vera storia dell’assassino Jack lo Squartatore.

Ed ecco la vostra prima occhiata alla quarta storia, Nothing But Shadows, scritta dalla Clare e la Brennan.

 

nothingbutshadows

Ecco la descrizione ufficiale di Nothing But Shadows:

Simon non è il primo studente a sentirsi fuori posto all’Accademia degli Shadowhunters – il mezzo stregone e completo topo di biblioteca James Herondale di certo non si adattava bene tra gli altri studenti. Simon viene a conoscenza del tempo che James ha trascorso in Accademia e scopre cosa significa trovare il posto a cui si appartiene in questo preludio a The Last Hours.

Questi racconti a se stanti seguono le avventure di Simon Lewis, un personaggio della serie bestseller di Cassandra Clare, The Mortal Instruments. Tornate a dare un’occhiata a giugno, quando EW vi rivelerà le prossime due copertine di Tales from the Shadowhunter Academy. »

Luke Pasqualino leggera’ l’audiolibro di The Whitechapel Fiend!

Shadowhunters, stavate morendo anche voi dalla voglia di scoprire chi avrebbe letto il nuovo racconto di Tales from the Shadowhunter Academy, The Whitechapel Fiend? ;)
Noi, lo riconosciamo, stavamo fremendo dalla curiosità – i narratori della Clare sono sempre molto, molto interessanti. <3

 

 

tumblr_nmm6riUqVR1r3oy4vo1_1280

 

 

Ecco cos’ha scritto a riguardo Cassandra: « “Ragazzi fighi e coi capelli castani leggono per voi”: Luke Pasqualino – da Skins di E4, The Borgias di Showtime e The Musketeers della BBC – leggerà THE WHITECHAPEL FIEND, racconto di Tales from the Shadowhunter Academy!

Il suo accento inglese è perfetto per l’ambientazione londinese della storia, dove vedremo Jem, Will e Tessa qualche anno dopo The Infernal Devices.

Preordinate la vostra copia: X »

 

 

E, per concludere in bellezza il post, ha anche pubblicato questa bella gif:

tumblr_n2rvg0CIXo1tn6b73o1_250

Traduzione: “shadowhunter academy q’s” e altri post di Tumblr!

Cassie ha risposto a un po’ di domande sul suo Tumblr – e, tra i vari argomenti trattati, ci ha pure rivelato che a) l’edizione americana di Tales from the Shadowhunter Academy presenterà delle illustrazioni (proprio come quella delle Bane Chronicles!) e b) si aspetta di vederla pubblicata l’anno prossimo, presumibilmente in estate.

 

Speriamo che troviate i post interessanti! ;)

 

 

 

 

 

 

shadowhunter academy q’s:

 

« “Mi chiedevo se Tales from the Shadowhunter Academy diventerà un libro proprio come le Bane Chronicles. Spero davvero di sì, perché non posso mettere libri sul mio Kindle. Mi auguro che tu veda questa domanda e possa rispondermi; renderebbe la mia giornata migliore. Mi domandavo pure se stessi pensando di scrivere altri libri legati a The Mortal Instruments e The Infernal Devices. Tra parentesi, buona Pasqua.

Ciao, Cassie! Devo ammettere che i tuoi romanzi sono tra i miei preferiti in assoluto! Inoltre volevo domandarti se pubblicherai Tales from the Shadowhunter Academy in forma di romanzo, proprio come hai fatto con le Bane Chronicles, e, se sì, quando? Grazie ancora!

Ciao! Dunque, sì, Tales from the Shadowhunter Academy, proprio come The Bane Chronicles, diventerà un libro cartaceo, una volta che la raccolta sarà completa. Me lo si domanda di continuo, e per me è super confuso, perché è ovvio che diventerà un libro! Forse il problema è che ancora non c’è una data d’uscita. Tutte le date d’uscita delle storie brevi possono essere trovate qui: http://shadowhunters.com/shadowhunteracademy/

L’ultimo uscirà a novembre di quest’anno. Dal momento che il romanzo dovrà essere illustrato, editato, ecc., immagino che sarà pubblicato in cartaceo nell’estate del 2016.

Ciao, Cassie. :) Sono una grandissima fan della Malec, e tutto ciò che li riguarda mi rende felice. Mi chiedevo se potresti rilasciare un estratto di Born To Endless Night, dal momento che il solo pensiero di dover aspettare fino a ottobre mi è quasi insopportabile. Sono davvero eccitata per il bambino dei Malec, quindi lo apprezzerei molto. Grazie per aver creato questa serie meravigliosa – Niamh.

Ehi, Niamh – sfortunatamente non sono in grado di pubblicare uno snippet, perché Born To Endless Night non è stato ancora scritto. Neanche una parola. Una delle cose interessanti di questi progetti in ebook è che Shadowhunter Academy è letteralmente un lavoro in corso. Siamo solo una o due storie davanti a voi. Al momento Nothing But Shadows sta venendo editato, mentre stiamo scrivendo The Evil We Love.

Ehi, Cassie, potresti scrivere di Isabelle che dice a Clary del suo litigio con Simon in The Lost Herondale? Mi piacerebbe vedere come interagiscono adesso le ragazze, dopo tutto quello che è successo. :)

Magari un giorno! Isabelle e Clary sono davvero vicine, ora, ed è bello. »

 

 

 

Altri post:

 

« “Cara Cassandra Clare,
I tuoi libri sono grandiosi. Non ne leggevo da un anno, e pensavo di essere diventata troppo grande per loro. Ho terminato CoHF con le lacrime agli occhi. Ora aspetto con ansia TDA, ma ho una domanda: riguarda l’uguaglianza in una coppia. Ciò che amo del rapporto di Clary e Jace è che sono parecchio eguali – nessuno dei due è meglio dell’altro/più utile/più innamorato. Jace potrà essere il miglior Shadowhunter tradizionale di sempre, ma il potere delle rune di Clary è fuori dal mondo (letteralmente). Nessuno rinuncia all’altro, ed entrambi hanno rapporti significativi oltre alla loro relazione. Probabilmente non dovrei neanche scriverla, una cosa del genere, visto che il libro non è neanche edito, eppure, stando a ciò che ho letto in CoHF e dagli snippet di Lady Midnight che hai rilasciato, ho l’impressione che Julian sia per certi versi inutile alla magnificenza di Emma (il che non è di sicuro un male, e amo come lei eccella nel campo, generalmente più dominato dai maschi, delle abilità da combattente). Capisco che Julian non è un super guerriero come Will/Jace (che comunque è solo uno dei modi per essere meravigliosi), e immagino di starmi solo chiedendo: in cosa è bravo?

A dire il vero, in questa lettera c’è dell’altro, ma merita un post a parte!

È interessante, perché ricevevo questa stessa domanda prima che The Infernal Devices uscisse. Le persone sapevano che Tessa aveva dei poteri soprannaturali e Will no, e temevano che lui sembrasse inutile.
Adesso ricevo domande in cui Will è descritto come un super guerriero, ed è divertente, per certi versi, perché non è così. Jace è genuinamente un super soldato alla Capitan America. È un esperimento scientifico. Può distruggere intere armate, e lo fa, in CoHF. Può saltare giù dai palazzi. Sa fare un sacco di cose che gli altri Shadowhunters non possono fare.
Will era un buon Shadowhunter. Aveva una buona mente strategica ma, a differenza di Jace, che è probabilmente il miglior Shadowhunter al mondo, Will era semplicemente molto bravo. Non migliore di Jem, se Jem fosse stato più in salute. È bravo a fare il suo lavoro, ma non è il migliore. Non c’è niente di un super guerriero, in lui. Credo che nessuno lo definisca mai eccezionale. La cosa che sa fare meglio è parlare. Quindi perché la gente ritiene che lui sia un super guerriero?
Immagino sia perché Will si ritrova in situazioni che lo costringono a essere intelligente e bravo e determinato, dal momento che è uno dei due protagonisti maschili. Il punto è, è un normale Shadowhunter messo in coppia con una ragazza stregone che può mutare forma e ha un angelo che protegge la sua vita. Eppure non ritengo che Will sembri mai inutile – al punto da spingere le persone a immaginarlo qualcosa che non è –, perché non tutte le situazioni richiedono lo stesso tipo di forza. (Julian è un bravo artista, proprio come Jem è bravo col violino, ma capisco che questi siano considerati talenti, non forze.)
È vero che Emma ha abilità fisiche superiori, ma Julian ha forze tutte sue. Non lo considero affatto debole. Emma si è gettata nell’allenamento con un’intensità tale da spingere tutto il resto sullo sfondo della sua esistenza. Non tutti possono permetterselo (o desiderano farlo!). Julian non è di certo in quella posizione, ma è ben lontano dall’essere inutile. Entrambi hanno perso i loro genitori, ma le loro reazioni sono state molto diverse. Emma è decisa a vendicarsi a qualsiasi costo. Julian è deciso a tenere insieme i resti della sua famiglia a qualsiasi costo, e il costo è alto. È stato costretto a essere forte per poter fare tutte le cose che fa. Non posso scendere nei dettagli senza fare spoiler, ma vi assicuro che le forze di Julian sono una parte importante di Lady Midnight, e che la loro reale portata è sconvolgente pure per le persone che pensavano di conoscerlo meglio.
Julian e Will sono più o meno allo stesso livello, come Shadowhunters. Non vorrei scommettere su nessuno dei due, se stessero lottando. È solo che non è questa la cosa più importante di loro. Mi chiedo a volte se ricevo domande del genere su Julian perché l’idea che lui badi alla sua famiglia va oltre i normali ruoli di genere – sembra un “lavoro da donna”. Immagino di poter solo dire che, in verità, ritengo che la forza più grande di Will sia la sua capacità di amare. Ama come nessun altro. È questo a farci pensare che è “super” in qualcosa. Vale pure la pensa di considerare che anche le cose a cui non pensiamo immediatamente come marchi di potere “mascolini” possono rivelarsi marchi di forza. »

 

 

 

« “Ehi, Cassie!
Prima di cominciare, volevo solo dirti che sei una scrittrice eccezionale. Ho sempre amato i tuoi libri e non vedo l’ora di leggere altre Cronache degli Shadowhunters.
Ho una domanda su The Dark Artifices e/o The Wicked Powers. Ho letto un po’ per dare un’occhiata a qualche brandello della trama, e sembra principalmente concentrata sui Carstairs, i Blackthorn e i Penhallow intorno al 2012. Vedremo dei Fairchild, Herondale e Lightwood, in TDA/TWP, e, se no, progetti di scrivere altri libri sui Fairchild, Herondale e Lightwood del ventunesimo secolo?
Grazie per aver letto la mia lettera! Spero che continuerai a scrivere altre cose eccezionali!
Sinceramente, William Herondale

Beh, ciao. Non ricevo tutti i giorni e-mail da Will.
Mi domandavo se le domande sulla serie TV avrebbero surclassato questa, che rappresenta il 99% dei messaggi che ricevo. Devo dire – non ancora!
Il che suppongo che sia un bene, visto che conosco la risposta di questa domanda, e solo un paio di risposte sul telefilm.
Ci sono mille versioni diverse, ma tutte queste domande si riassumono con: “The Dark Artifices e/o The Wicked Powers sarà/saranno in verità soprattutto su Jace e Clary e, se no, scriverai altri libri che sono principalmente su Jace e Clary?”. “I Fairchild, Herondale e Lightwood del ventunesimo secolo” è un giro di parole figo per indicare la stessa cosa, dal momento che i Fairchild, per quello che sappiamo, sono Clary, e gli Herondale Jace.
Per certi versi, è un complimento. È una dimostrazione di quanto le persone siano affezionate a questi personaggi e vogliano sapere cosa succederà loro.
Ne ho già parlato, prima – sebbene io non dica: “Non scriverò mai più libri su Jace e Clary e compagni”, perché non so come finirò col sentirmi in futuro, al momento sento che Jace/Clary/Magnus/Alec/Maia e persino Simon e Izzy, visto Shadowhunter Academy, abbiano concluso le loro vicende in una buona posizione. Ho certamente ricevuto un sacco di risposte a Shadowhunter Academy che sono, tipo: “AAAAAAGH, ANGST SIMON IZZY”, perché Simon è il protagonista, e il protagonista = angst. Dolore. Cose terribili che succedono a te e alle persone che ami. E in questo momento non sento di voler infliggere cose terribili a nessuno dei personaggi di TMI nello specifico.
(Ho ricevuto una lettera dal mio editore per Lady Midnight, qualche tempo fa, e il primo suo commento è stato: “Mio DIO, che ti hanno mai fatto queste persone (Emma, Mark, Julian, Cristina)?”)
Non credo di aver detto molto sugli argomenti di cui tratterà The Wicked Powers, in verità. È ancora un’idea in evoluzione. Proprio come per The Dark Artifices, è vero che Jace e Clary non saranno i protagonisti. Daremo un’occhiata ai personaggi di TMI, e pure a Tessa e Jem. Daremo loro un’occhiata in quello che spero sarà un modo interessante, e scopriremo cosa stanno facendo e passeremo del tempo con loro. Ma i Blackthorn, i Carstairs e i Rosales sono i protagonisti, insieme a un bel po’ di altri personaggi di cui ancora non ho potuto parlare.
Ricordo il periodo prima dell’uscita di The Infernal Devices, quando tutti i messaggi che ricevevo provenivano da persone che mi domandavano se Jace e Clary sarebbero stati in grado di viaggiare nel tempo e comparire in quei romanzi, e da un sacco di gente che era semplicemente arrabbiata perché avrei sprecato il mio tempo su qualcosa che non riguardava i personaggi di TMI. È stato necessario aspettare l’uscita del libro perché i personaggi diventassero reali per le persone, e non imposizioni immaginarie.
Per me è stato un momento difficile, perché non c’è quasi nulla come la sensazione di scrivere un libro che genera risentimento. So che non potrei scrivere un libro in cui Jace, Clary e gli altri sono protagonisti, al momento. La mia mente non si accosterà a una cosa simile senza generare grande infelicità. So anche di non voler ancora lasciare il mondo degli Shadowhunters. Sono eccitata per le storie di The Dark Artifices e The Last Hours. Credo che conducano tutte a qualcosa di molto figo. Spero che potrete fidarvi di me quando dico che piaceranno anche a voi. :)

Ciao, per prima cosa, sono una tua grandissima fan, e TMI è probabilmente la mia serie preferita di tutti i tempi. Ho una domanda… TDA e i romanzi futuri saranno legati a TMI e TID? So che sarebbe difficile legarli tutti, ma solo qualche dettaglio, come quando Tessa compare in TMI e cose simili. Ma, se sì, credi sia un po’ troppo presto per sapere quali saranno legati? Ovvio, sono tutti Shadowhunters, quindi questo li lega, ma hai capito che intendo. :) Sento di starmi esprimendo in modo leggermente sconnesso… Sa mai guarderai questa domanda, ti sarei per sempre grata e probabilmente scioccata se mi rispondessi. Grazie. :) Ella. PS: amo il modo in cui tutti i rapporti di TMI e TID siano simili nel modo in cui si amano, ma completamente diversi allo stesso tempo. :) xx

Sì – TDA è connesso a TMI, ovviamente, visto che condividono dei personaggi. È anche legato a TID, sempre perché condividono dei personaggi (Tessa, Jem). È pure connesso a TLH, nel senso che condividono dei personaggi e delle trame – dettagli del passato che saltano fuori nel presente/futuro. I Blackthorn del passato sono rilevanti per quelli del presente. Cordelia Carstairs ha dei legami con Emma Carstairs. Ecc! »

 

 

 

« “Ehi, Cassie! Sono una GRANDE fan dei tuoi libri. <3 Una volta che li ho presi in mano non riuscivo a posarli, e mi sono completamente innamorata di questa serie e del tuo stile; però, leggendo, mi è saltata una domanda in mente. Ora, non so se tu le abbia già dato una risposta o se sia una domanda stupida, ma volevo sapere: qual è la differenza tra essere mezzi angeli e avere sangue di angelo? Se c’è una differenza. Mi farebbe molto piacere se potessi rispondermi, ma lo capirei assolutamente se tu fossi occupata e non potessi. =) -Alexis

Grazie, Alexis! Sono felice che ti stia piacendo la serie.
Gli Shadowhunters non sono davvero metà angeli e metà umani. Perché fosse così, ogni Shadowhunter dovrebbe avere un genitore angelo e uno umano, cosa che sappiamo non essere vera. Spesso vengono definiti dei mezzi, ma è un iperbole. Un angelo ha usato il suo sangue per creare tutta la razza, centinaia di anni fa. Tecnicamente, i Nephilim sono umani con un po’ di sangue angelico.
Jace e Clary hanno poteri eccezionali perché hanno più sangue angelico di qualsiasi altro Nephilim.

Ho una domanda. Mi stavo chiedendo quanto fosse difficile andare a Idris, nell’Inghilterra vittoriana, prima che Henry e Magnus creassero i portali. Come facevano a inviare e spedire lettere a Idris? Avevano il loro sistema postale indipendente? Oppure si connetteva a quello dei mondani? Se è così, come mai i mondani non hanno scoperto Idris? Una magia? Li hanno aiutati gli stregoni? Mi è semplicemente venuta in mente questa cosa, e adesso mi infastidisce perché non riesco a trovare una soluzione. Se potessi rispondermi, sarei più che felice. Amo tantissimo il tuo lavoro, e per me Magnus significa il mondo.

Grazie per le tue parole su Magnus! In verità, non usano i Portali per spedire la posta. I Portali richiedono troppo lavoro e magia. I messaggi che devono spedire a Idris vengono di norma inviati col fuoco (tipo il messaggio che Alec riceve da Magnus in Città di Vetro). Se è roba grossa, tipo gli oggetti che lo Spiral Labyrinth invia in Città del Fuoco Celeste, allora usano i portali. Hanno tipi di magia diversa per spedire i messaggi, così come un loro sistema postale per le consegne. Ma, sì, non userebbero mai la posta mondana – “Per favore, da consegnare alla chiesa abbandonata!” »

 

 

 

« “Ciao, mi chiedevo: visto che Clary è un’avida lettrice di manga e fumetti, quali sono i suoi titoli preferiti? Inoltre, i negozi di fumetti nella storia sono posti reali? Continua a scrivere i tuoi romanzi eccezionali e a costruire queste leggende meravigliose.

Sì, Clary è un’avida lettrice di manga e fumetti – la vediamo leggere o riferirsi a pochi titoli specifici, come Hellsing, Naruto e Angel Sanctuary. (Ho letto Hellsing e Angel Sanctuary, ma, devo riconoscerlo, non Naruto.) Ho cercato di non inserire nella storia troppi titoli, perché la popolarità degli anime e dei manga cresce e muore e non volevo datare troppo rigidamente i romanzi. Ma, sì, Clary è più appassionata di anime/manga di Simon.
Come molte persone, Clary è sia una buona artista sia una nerd – fa riferimento a pittori classici, ma legge pure Shonen Jump. Da questo punto di vista, riflette molti artisti reali che ho conosciuto.
I negozi di fumetti – Midtown Comics, St Marks’ Comics – sono reali! Entrambi hanno a disposizione la versione manga di The Infernal Devices. :) »

 

 

 

« “Cara Cassie, sono una grande fan dei tuoi romanzi. Mi hanno fatta innamorare di nuovo della lettura dopo una lunga pausa, e dipendo da loro! Per prima cosa, grazie per aver scritto di un personaggio ebreo così meraviglioso (Simon). È la prima volta che leggo di un personaggio ebreo soprannaturale, e inserire così tante nozioni sulla sua eredità culturale mi è parso davvero impressionante e innovativo. Ora, la mia domanda: ho letto le Cronache di Magnus Bane circa dieci volte, e mi perdo sempre e mi riempio di curiosità con The Midnight Heir. Nella storia (attenzione agli spoiler :P), diamo un rapido sguardo ai Poteri Magici Di James Herondale. Amerei sapere se qualche altro Shadowhunter che discende da Will e Tessa ha poteri magici, e come questi funzionino; per quanto ne sappiamo, Tessa e Will sono stati la prima coppia formata da uno Shadowhunter e uno Stregone a procreare. Ciò che mi fa perdere maggiormente è il come James abbia ottenuto i suoi poteri, dal momento che la mamma di Tessa era una Shadowhunter cresciuta come una mondana che non conosceva la sua reale natura e non era stata marchiata da bambina, il che le ha permesso di restare incinta di un demone e partorire Tessa. Anche Tessa è stata cresciuta da mondana, sebbene sia, in effetti, metà strega e metà Shadowhunter, ma, non essendo stata marchiata a sua volta, ha potuto avere dei figli; però i suoi figli sono stati cresciuti come Shadowhunters e dunque marchiati da bambini, quindi perché hanno comunque dei poteri da stregone? Com’è possibile? Come possono essere metà demoni e allo stesso tempo metà angeli? Grazie per la tua risposta, sono una tua grande fan israeliana, Nicky.

Grazie, Nicky.
Tessa è completamente unica. Le “regole” generalmente valide per gli stregoni non si applicano a lei. Il fatto che sua madre non sia mai stata Marchiata non è la sola ragione per cui Tessa è nata viva. Ithuriel, intrappolato nella sua collana a forma di angelo meccanico, l’ha protetta da quello che altrimenti sarebbe stato il suo destino. Non c’è nessun altro come lei, e probabilmente non ci sarà mai.
In quanto tali, i figli di Tessa presentano alcuni dettagli insoliti. Ma non sono stregoni, e le loro abilità magiche sono estremamente limitate, se paragonate ai poteri di qualsiasi altro stregone. Vedrete cosa possono “fare” in Nothing But Shadows, e poi, più nei dettagli, in The Last Hours.
I bambini di Tessa non sono metà angeli e metà demoni. Né lo è Tessa. Gli Shadowhunters non sono “mezzi angeli”. Hanno del sangue angelico. Lucie e James non sono mezzi demoni. Hanno del sangue da stregone, da parte di Tessa, ma Tessa e Will non sono demoni. Ed essere cresciuti come mondani non influsce sui poteri magici ereditari di nessuno – Will è stato cresciuto come un mondano ed è diventato uno Shadowhunter perfettamente capace.
Il sangue insolito di Tessa è andato diluendosi generazione dopo generazione. Se i figli di James e Lucie avevano tratti insoliti, noi ancora non lo sappiamo. :) »

 

 

 

« “Ciao, Cassandra! Amo il tuo lavoro e sono così felice che continuerai il mondo degli Shadowhunters! Davvero non vedo l’ora che escano The Last Hours e The Dark Artifices ma, domanda veloce: le ragazze possono unirsi alla Caccia Selvaggia? Grazie per la risposta!

No. Solo gli uomini/i ragazzi. »

Traduzione: due estratti di Welcome to Shadowhunter Academy

Come avevo promesso ad alcuni di voi ieri in pagina, ecco due piccoli “snippet” di Welcome to Shadowhunter Academy per farmi perdonare il mio muso lungo. ;)

 

I pezzettini sono leggermente spoiler… e Sizzy. <3 Spero che vi piaceranno!

 

 

 

 

 

Quando la preside lasciò la stanza, Isabelle si voltò e osservò la sua classe con disprezzo assoluto.
“Non sono davvero qui per istruire voi idioti,” disse loro, passeggiando avanti e indietro tra le file di banchi. “Se volete usare una frusta, allenatevi, e se perdete un orecchio, non fate i grossi bambini frignoni.”
Molti dei ragazzi annuirono come se fossero ipnotizzati. Quasi tutti i maschi stavano osservando Isabelle come se si trovassero in una cesta di serpenti intenti a farsi ipnotizzare. Anche alcune delle ragazze la fissavano così.
“Sono qui,” annunciò Isabelle, smettendo di vagare in cerca di una preda per il perimetro della stanza e voltandosi per osservarli di nuovo con sguardo sprezzante, “per definire la mia relazione.”
Simon sbarrò gli occhi. Non poteva star parlando di lui. No?
“Vedete quell’uomo?” chiese Isabelle, indicando Simon. Apparentemente stava parlando di lui. “È Simon Lewis, ed è il mio ragazzo. Quindi se qualcuno di voi pensa di cercare di ferirlo solo perché è un mondano o – possa l’Angelo aver pietà delle vostre anime – di provarci romanticamente con lui, vi cercherò, vi inseguirò e vi trasformerò in polvere.”
“Siamo solo amici,” rispose frettolosamente George.
Beatriz trascinò il bordo del suo banco lontano da quello di Simon.

 

[…]

 

“Oh,” fece Simon. “Oh, grazie a Dio. So che hai avuto un sacco di ragazzi. Ricordo che c’era una fata, e,” un altro sprazzo di memoria, questa volta più sgradito, “un… Lord Montgomery? Sei uscita con un membro della nobiltà? Come potrei mai competere con un tipo simile?”
Isabelle aveva ancora un’espressione affettuosa, ma adesso il suo sguardo era diluito da una buona dose di impazienza. “Sei tu Lord Montgomery, Simon!”
“Non capisco,” rispose Simon. “Quando ti trasformano in un vampiro, ti danno pure un titolo?”

 

Rivelate le prime due cover di Tales from the Shadowhunter Academy!

Entertainment Weekly ha rivelato le copertine di Welcome to Shadowhunter Academy e The Lost Herondale, le prime due storie di Tales from the Shadowhunter Academy.

 

PS: sono presenti SPOILER di Città del Fuoco Celeste. Fate attenzione!

 

Prima di tutto, EW ha rivelato una versione estesa della trama del primo racconto (in uscita il 17 di questo mese; la storia è stata scritta in collaborazione da Cassie e Sarah Rees Brennan):

« Dopo aver vissuto come umano e come vampiro, Simon non avrebbe mai pensato di diventare uno Shadowhunter, ma quest’oggi comincerà il suo addestramento all’Accademia degli Shadowhunters.
Simon Lewis è stato tante cose. Un mondano. Un vampiro. Un eroe. Ma non riesce a ricordarne nessuna. I suoi ricordi riguardo le avventure vissute con Clary, Isabelle e il resto degli Shadowhunters di New York sono stati cancellati da un demone, e adesso Simon è impaziente di recuperare quella parte di sé. Ma riotterà mai i pezzi che ha perso? Lo desidera davvero? »

 

Questa è la bellissima copertina:

 

shadowhunter-academy-01

 

 

Ha poi riproposto la trama di The Lost Herondale (previsto per il 17 marzo; oltre a Cassie, il racconto sarà scritto anche da Robin Wasserman):

« Simon apprende il crimine peggiore che uno Shadowhunter possa compiere: disertare i suoi compagni.
All’inizio del diciannovesimo secolo, Tobias Herondale ha abbandonato i suoi compagni Shadowhunters nel mezzo di una battaglia e li ha lasciati a morire. Condannato a morte, Tobias non è mai tornato, così il Conclave ha preteso la vita di sua moglie in cambio della sua. Simon e gli altri studenti sono sconvolti da questa brutalità, specialmente quando viene rivelato loro che la donna era incinta. Ma se il bambino fosse sopravvissuto… potrebbe esserci una discendenza Herondale perduta, adesso nel mondo? »

 

E qui la copertina (bellissima anche in questo caso):

 

shadowhunter-academy-02

 

 

Entertainment Weekly ci segnale inoltre che ad aprile rivelerà le prossime due copertine. ;)

 

Nel caso in cui vi interessassero le trame delle restanti dieci storie, cliccate qui!