Traduzione: vari piccoli snippet da The Last Hours!

Stanotte la nostra Cassandra ha pubblicato su Twitter alcune brevi frasi da The Last Hours. Le abbiamo raccolte e tradotte! :)

 

 

 

 

 

 

 

« Il cuore di James gli tremò nel petto. “Eravamo amici d’infanzia.” »

 

« “A prendere il tè con Anna Lightwood,” disse Cordelia. “Mi ha invitata.” »

 

« “Pensi che sia innamorato?” disse Anna. “Le persone sanno essere piuttosto orribili quando sono innamorate.” »

 

« “Ma è saggio dimostrare che James non è un lunatico?” chiese Matthew. »

 

« “Sono felice – penso che sia ora che più ragazze diventino tra loro parabatai,” disse Cecily. »

 

« “Will.” Tessa sprofondò accanto a lui nel letto. “Non c’è nessuna guerra.” »

Traduzione: nuovo snippet da The Whitechapel Fiend!

Come molti di voi già sapranno, Shadowhunters, martedì uscirà (in inglese) il terzo racconto di Tales from the Shadowhunter Academy, The Whitechapel Fiend. ;)
Cassie ha quindi deciso di regalarci uno snippet – che presenta degli spoiler de La Principessa, quindi sconsigliamo di leggerlo a quanti non avessero terminato Le Origini. ^^

Io l’ho adorato – speriamo che piacerà anche a voi!

 

 

 

 

 Londra, Ottobre 1888

“Non è appropriato,” disse Tessa a suo marito Will.
“Gli piace.”
“Ai bambini piace di tutto, Will. Amano i dolci e il fuoco e il cercare di infilare la testa su per il camino. Solo perché gli piace il pugnale…”
“Guarda con quanta fermezza lo tiene.”
Il piccolo James, di due anni, stava effettivamente stringendo abbastanza bene il pugnale. Lo conficcò in un cuscino del pugnale, e le piume esplosero fuori.
“Anatre,” disse, indicandole.
Tessa gli tolse prontamente il pugnale dalla manina e lo rimpiazzò con un cucchiaio di legno. Di recente James si era molto affezionato al suo cucchiaio di legno, e lo trasportava ovunque, spesso rifiutandosi persino di dormire, se non lo aveva con sé.
“Cucchiaio,” disse James, trotterellando per il salone.
“Dove ha trovato il pugnal?” chiese Tessa.
“C’è la possibilità che io l’abbia portato nella stanza delle armi,” rispose Will.
“Sì?”
“Sì. È possibile.”
“Ed è possibile che l’abbia in qualche modo preso dal punto della parete contro cui era fissato, fuori dalla sua portata,” osservò Tessa.
“Viviamo in un mondo di possibilità,” rispose Will.

Traduzione: “The Last Hours snippet”

Cassie deve aver deciso di farci piangere per l’irritazione e il desiderio insoddisfatto già a quest’ora, Shadowhunters. XD Altrimenti non si spiega perché abbia pensato di caricare uno snippet del genere. ;)

 

Protagonisti dell’estratto sono Cordelia Carstairs e James Herondale – e tanta frustrazione, ve lo assicuro. Arrivata alla fine, ammetto di aver cacciato un gemito di rabbia. X°°°

 

 

PS: prima dell’estratto, vi lascio la traduzione di un tweet a riguardo: « “Se James non vuole Cordelia, posso uscire io con lei?” Ci ha già pensato qualcun altro… »

 

 

 

 

 

 

 

 

“Chi è il ragazzo che sta inciampando nei suoi stessi piedi?” chiese Cordelia mentre il ragazzo in questione, un giovane uomo magro e macchiato d’inchiostro, con gli occhiali e dei riccioli castani tutti arruffati, quasi andava a sbattere contro Lucie e Matthew.
“Christopher Lightwood. Mio cugino. Ahimè, Christopher è assai più a suo agio tra i becher e le provette di quanto non sia in compagnia femminile. Speriamo solo che non lanci la povera Rosamund Townsend nel tavolo dei rinfreschi.”
“È innamorato di lei?”
“Dio, no, la conosce a stento,” rispose James. “Charles e Daphne sono fidanzati, e Barbara Lightwood ha un’intesa con George Hayward. Oltre a loro, non sono certo che ci siano altre storie d’amore in divenire, nel nostro gruppo. Anche se avere te e Alastair qui potrebbe portarci un po’ di divertimento, Daisy.”
Il cuore di Cordelia le balzò nel petto. “Non mi ero resa conto che ricordassi quel vecchio soprannome.”
“Quale, Daisy?” Mentre danzavano, James la teneva vicino: le riusciva di sentire il suo calore sulla pelle davanti, cosa che le procurava formicolii ovunque. “Certo che lo ricordo. Te l’ho dato io. Spero che tu non voglia che io smetta di utilizzarlo.”
“Ovviamente no. Mi piace.” Cordelia si sforzò di non distogliere lo sguardo da quello di lui. Bontà divina, i suoi occhi erano sorprendenti, visti così da vicino. Erano del colore della melassa, che contro il nero delle pupille era quasi sconvolgente. Cordelia aveva sentito i sussurri, sapeva che la gente trovava i suoi occhi strani e alieni, un segno del suo essere diverso. A lei sembravano incantevoli: il colore del fuoco e dell’oro, il modo in cui immaginava il cuore del sole. “Anche se temo che non sia adatto a me. Daisy sembra il nome di una bella bambina con dei nastri tra i capelli.”
“Beh,” fece lui. “Almeno sei…”
Si interruppe. Cordelia lo sentì deglutire: guardava oltre lei, verso qualcuno che era appena entrato nella stanza. Cordelia seguì il suo sguardo e vide una donna alta, sottile come uno spaventapasseri e vestita con un abito nero da lutto; i suoi capelli ramati erano striati di grigio e acconciati secondo uno stile vecchio di decenni. Tessa le si stava avvicinando rapidamente, un’espressione preoccupata sul viso. Will la seguiva e, bontà divina, che ragione avevano entrambi per sembrare così preoccupati?
Non appena Tessa la raggiunse, la donna si fece da parte, rivelando una ragazza che per tutto il tempo era stata in piedi dietro di lei. Era una giovane vestita tutta d’avorio, con una morbida cascata di riccioli biondi, quasi bianchi, raccolti lontano dal volto. La ragazza avanzò graziosamente per salutare Tessa e Will e, mentre lo faceva, James lasciò andare le mani di Cordelia.
Non stavano più ballando. Cordelia rimase immobile, congelata dalla confusione, mentre James si allontanava da lei senza una parola e attraversava la stanza per raggiungere la giovane.

Traduzione: “Script of the recent wessa comic”

Cassandra ha condiviso con noi quello che era il “copione” del fumetto Wessa pubblicato la scorsa settimana. :3 Sinceramente, a noi è parso molto interessante – speriamo che piacerà pure a voi!

 

 

 

 

 

 

« Il fumetto: http://www.shadowhunters.it/extra/fumetto-tradotto-willtessa-comic/

Nel fumetto ho scorto Charlotte col pancione; è così? E Charles che ha fatto per irritare così tanto Charlotte?

Ho una domanda sul nuovo fumetto. Charlotte stava tenendo in braccio Matthew o Charles? Pensavo si trattasse di Charles, e che fosse incinta di Matthew, ma Charles sta venendo sgridato sullo sfondo. Sono solo curiosa. (: Grazie.

È incinta di Matthew e sta sgridando Charles. Lo sgrida solo mentre lo sta portando al piano di sopra, e la sentiamo attraverso la porta chiusa. Non so che cosa orribile abbia fatto di preciso. Di certo qualcosa di terribile. :)

Qualcun altro mi ha scritto per chiedermi se Jem fosse geloso o triste, nell’ultima vignetta, e ho pensato che sarebbe potuto risultare interessante vedere il fumetto così come l’avevo ideato. I fumetti mescolano le mie idee con quelle di Cassandra Jean – ovviamente posso sempre chiederle di modificare, ma lo faccio di rado, e mi interessa sempre scoprire cosa aggiungerà alle mie parole. Quando ho immaginato l’ultima vignetta, mi sono figurata Jem osservare l’Istituto con fare vigile e magari protettivo, non triste. Ma le emozioni evocate da un disegno possono sempre essere differenti.

La sceneggiatura del fumetto:

Campo totale: il Blackfriars Bridge.
Didascalia: BLACKFRIARS BRIDGE, LONDRA, 1885.
Vediamo il ponte da lontano; ci sono due figure accanto al parapetto. È inverno, la neve sta cadendo.
TESSA: “Ne sei sicuro?”
Ci avviciniamo. Tessa e Fratello Zaccaria/Jem sono accanto al parapetto del ponte. Tessa indossa una redingote di lana con un cappuccio bordato di pelliccia e ha della neve tra i capelli. Riusciamo a intravedere il viso di Jem sotto al cappuccio, mentre si muove.
JEM: “Sì.”
Vediamo le loro mani: quella di Tessa è sotto quella di Jem, le dita intrecciate.
Campo totale: l’Istituto di Londra. Puoi usare delle foto della St. Bride’s Church come riferimento.
Didascalia: L’ISTITUTO DI LONDRA.
Siamo in un salotto vittoriano. Caldo, affollato, con un sacco di divani e un fuoco che arde nel caminetto.
CECILY, ANNA (2 anni), CHARLOTTE, CHARLES (7 anni) e WILLL sono tutti lì.
Riquadro: Will tiene in braccio la piccola Anna: “Chi è il tuo zio Will, allora? Chi è il tuo zio preferito, il migliore?”
Riquadro: vediamo Cecily ridere.
CECILY: “Sei il suo unico zio di sangue.*”
WILL: “Cecily cerca sempre di surclassarmi. Regali, complimenti. Ma io sono dotato di fascino naturale.”
Riquadro: WILL posa a terra Anna, che sgambetta verso Charles, un ragazzino con le lentiggini e i pantaloni corti. Giocano intorno alle gambe degli altri per il resto del fumetto.
CHARLOTTE: “Charles Buford! Vieni qui, ragazzaccio…”
Cecily e Will sono nello stesso riquadro; gli altri stanno dietro di loro; riusciamo a vedere i bambini giocare e Charlotte in ginocchio.
CECILY: “Pensi che ti piacerebbe averne uno tuo, Will?”
WILL: “Un figlio? Sì, ma Tessa non sa se – ecco, potrebbe non essere possibile.”
Cecily alza la mano per toccargli i capelli.
CECILY: “Gwilym…”
WILL: “Va tutto bene.”
La porta si apre – non so come vuoi giocartela/disegnare questo pezzo, ma Tessa entra e Cecily e Will non se ne accorgono, ma a un certo punto realizzano che è lì e li sta ascoltando.
WILL: “Ho Tessa, e lei mi rende felice. È una strana cosa a cui abituarsi, l’essere felici.”
CECILY: “Ho sempre pensato che nostro padre e la mamma avessero la storia d’amore più bella, in questa famiglia. Ma forse quello sei tu.”
WILL: “E tu e Gabriel?”
CECILY: “Beh, lui è un Lightworm.”
Tessa ride, e i due si voltano verso di lei. Will arrossisce, vedendola.
TESSA: “Will, posso parlarti?”
CHARLOTTE: “Stavo appunto per portare i piccoli nella stanza dei bambini – Cecily, vieni con me?”
CECILY: “Proprio quando potrebbe arrivare qualche notizia interessante, tsk!”
Riquadro: la porta si chiude dietro di loro; sentiamo Charlotte dire: “Charles! Non diventerai mai Console se fai cose simili!”
WILL: “Va tutto bene? Jem sta bene?”
TESSA: “Sta bene, ovviamente. Sta bene.”
Riquadro: Will le afferra le spalle.
WILL: “Tu stai bene? Tessa…”
Riquadro: lei si sporge verso di lui e gli sussurra nell’orecchio.
Riquadro: WILL: “Ne sei sicura?”
Riquadro: TESSA: “Sì.”
Riquadro: Will solleva Tessa e la fa volteggiare in aria.
Riquadro: WILL: “James. Ovviamente lo chiameremo James.”
Riquadro: TESSA: “Ovviamente.”
Riquadro: SI BACIANO.
RIQUADRO: siamo fuori dalla finestra; vediamo loro che si baciano all’interno, alcune pietre del muro esterno dell’Istituto e la cornice della finestra.
Ultima vignetta: vediamo l’Istituto dal cancello. Jem è appoggiato al cancello, tra la neve, e guarda in alto.

*Non lo è. »

Traduzione: “CohF spoilers: Simon’s […]” e altri nuovi post

Buona domenica, Shadowhunters! :) Vi abbiamo tradotto tutti gli ultimi post pubblicati da Cassandra su Tumblr – dal momento che presentano spoiler di CoHF e CP2, fate attenzione!

 

 

 

 

 

« “RIGUARDO L’ULTIMO SNIPPET RILASCIATO, QUELLO CON MARK BLACKTHORN. È GAY? NON CI HO MAI PENSATO, HO SEMPRE CREDUTO CHE SAREBBE STATO ETERO, MA MI PIACE L’IDEA CHE SIA OMOSESSUALE. Magari è bisessuale?

Una delle cose su cui, penso, molti scrittori e persone attive in media legati alla giustizia sociale stanno lavorando è il cercare di cambiare quell’idea preconcetta per cui tutti i personaggi sono etero, ammesso che non venga dichiarato il contrario.

Mark è bisessuale. »

 

 

 

« “Ciao, Cassie! Amo i tuoi libri, e so di averti mandato un sacco di domande, ma ne ho una riguardo Tessa, Will e loro figlio James. Ho letto l’estratto di TLH, e mi ha scioccato scoprire che James ha amato e odiato i suoi genitori per la stessa ragione. Perché?

Parecchio di questa faccenda viene esaminato in Nothing But Shadows [NdT: il racconto su James Herondale e Matthew Fairchild presente in Tales from the Shadowhunter Academy], ma anche in The Last Hours, perché tendo a non dare per scontato che tutti leggano le raccolte – non è necessario farlo per comprendere i libri.

Immagino sia sconvolgente per qualcuno che ha letto di Will e Tessa da adolescenti e delle loro vite dal loro punto di vista osservarli improvvisamente dalla prospettiva dei figli. Immaginare che James potrebbe provare per loro il genere di sentimenti che la maggior parte dei diciassettenni sente per i propri genitori, specialmente quando i genitori in questione sono persone complicate, famose. Will e Tessa sono persone meravigliose, e James lo sa (ed è per questo che li ama). Sono anche famose e diverse, e i loro bambini sono diversi, e le persone non sono gentili con chi è diverso. (Ed è per questo che a volte li odia.)

James è stato orribilmente maltrattato, a scuola, per la sua natura differente, perché “parte stregone”, e, sebbene si senta protettivo nei confronti di sua madre, a volte vorrebbe che fosse una normale Shadowhunter. Aggiungici la complicazione di vedere tuo padre che invecchia mentre tua madre resta sempre uguale, e pensa a quanto potrebbe essere difficile, per te, e a come potresti desiderare che i tuoi genitori avessero fatto le cose in maniera differente, in modo da rendere più semplice la tua vita e quella della tua sorellina, anche se questo non è necessariamente il genere di cose che è corretto desiderare. »

 

 

 

« “Matthew e James sono vicini tanto quando Will e Jem? Ci sono altre coppie di parabatai, in TDA e TLH, intime quando Will e Jem? (Forse è un male, ma spero di no.)

Matthew e James sono molto, molto vicini. Ma non penso che questo tolga qualcosa a Jem e Will. Le loro dinamiche sono parecchio differenti. »

 

 

 

« “Ho una domanda che mi sto ponendo da parecchio tempo. Okay, eccola. CHURCH È UN GATTO IMMORTALE?

SÌ. »

 

 

 

« “Ciao, Cassie! Amo i tuoi libri! Sei la mia scrittrice preferita! Puoi dirci qualcosa su Simon e Izzy in Tales from the Shadowhunter Academy? Grazie dall’Italia!

Penso che vi piacerà ciò che succede loro in TSA. »

 

 

 

« “Me lo stavo solo chiedendo a caso: i Carstairs avranno sempre un debito nei confronti degli Herondale?

Penso che entrambe le famiglie avranno sempre un debito nei confronti dell’altra. Persino durante TDA, si aiutano a vicenda. »  

 

 

 

« “Ciao! Sono solo curiosa: a che età gli stregoni immortali smettono di invecchiare? O, il loro aspetto resta sempre quello di quale età? Perdonami se hai già risposto a questa domanda e io non l’ho notato! Grazie. :)

Dipende dal loro genitore demone.

Alcuni stregoni smettono di invecchiare da adolescenti, alcuni all’inizio dei vent’anni (Magnus, Tessa), alcuni alla fine dei venti (Malcolm), altri più tardi (Ragnor, Catarina). L’unica regola è che tutti loro, a un certo punto, smettono di invecchiare. »

 

 

 

CohF spoilers: Simon’s memories

 

« “Ciao, Cassie! Amo davvero i tuoi libri, ma ho una domanda su Simon. Perché ha dimenticato Clary? Era la sua migliore amica già molto tempo prima che lui venisse a conoscenza della magia, quindi perché non se la ricorda? Mi sono persa qualcosa della trama? Abbi una bella giornata. :D

Credo che tu abbia immaginato che Asmodeus si sia preso i ricordi della magia di Simon perché sono ricordi della magia, e lui sta cercando di rendere Simon non-speciale o qualcosa del genere. Non è ciò che ha fatto. Asmodeus spiega chiaramente che il punto di ciò che sta facendo a Simon è causare dolore ai suoi amici.

“Beh,” disse Asmodeus. “Potrei toglierti ogni singolo ricordo e lasciarti come un idiota sbavante, immagino, ma, davvero, chi mai vorrebbe i ricordi di un bambino? Noioso, noioso! La domanda è: che sarebbe più divertente? I ricordi sono deliziosi, ma lo è anche il dolore. Cosa causerebbe più dolore ai tuoi amici qui? Cosa ricorderebbe loro di temere il potere e l’arguzia dei demoni?”

Poi dichiara molto specificamente le ragioni per cui sta per rimuovere i ricordi di Clary che ha Simon, quando Isabelle gli fa notare che Clary (o uno qualunque di loro) potrebbe semplicemente riavvicinarsi a Simon e parlargli in un qualsiasi momento del Mondo delle Ombre.

“È ridicolo,” fece Isabelle. “Diciamo che gli prenderai davvero i ricordi. Cosa ci fermerebbe dal cercarlo e parlargli del Mondo delle Ombre? Dall’introdurlo alla magia? L’abbiamo già fatto in passato, possiamo farlo di nuovo.”
“In passato vi conosceva, conosceva e si fidava di Clary,” rispose Asmodeus. “Adesso non conoscerà nessuno di voi.”

Mh, forse Izzy non avrebbe dovuto citarlo? In ogni caso, il punto è che sarebbe totalmente inutile e bizzarro togliergli i suoi ricordi del Mondo delle Ombre e lasciargli quelli di Clary, che potrebbe semplicemente dirgli cos’è successo e che un demone lo ha privato dei ricordi. O quello, o Asmodeus avrebbe dovuto inculcargli nel cervello dei farsi ricordi riguardo a come Clary sia morta all’improvviso cinque mesi prima, perché altrimenti Simon si sarebbe chiesto: dov’è? Che sta facendo? Dov’è finita la sua migliore amica? Perché nessuno la sta cercando? Tutto questo sembrerebbe una mole enorme di lavoro, per Az, e per neutralizzarlo basterebbe che Clary si presentasse davanti a Simon.

Voglio dire, alla fine, Magnus e Izzy si presentano. Ma Simon ha dovuto prima dimostrare di aver recuperato parte dei suoi ricordi. Clary a questo punto è ben amalgamata nel mondo degli Shadowhunters. Simon non è che non riesca a ricordare la sua esistenza solo fino ad agosto e poi più nulla, o si sarebbe reso conto che c’era qualcosa di sbagliato e sarebbe andato a cercarla, il che per certi versi cancella l’intera questione.

“Stai parlando di chi è Simon,” disse Clary. “Stai dicendo che vuoi portarcelo via per sempre.”
“Sì. Non è meraviglioso?” Asmodeus sorrise.
»

 

 

 

Bisexual characters in the Shadowhunter chronicles

 

« “POTRÀ SEMBRARE UN PO’ STRANO, MA SONO DAVVERO FELICE DI SAPERE CHE NEI TUOI LIBRI C’È UN PERSONAGGIO BISESSUALE, PERCHÉ MI FA SENTIRE UN PO’ MEGLIO. GRAZIE, ABBI UNA BUONA GIORNATA.

GRAZIE. :)

Ciao, Cassandra! Volevo solo dirti per aver incluso diversi personaggio LGBT+ nei tuoi libri. Ho cominciato a leggere la serie durante il settimo anno, e personaggi come Magnus, Alec, Aline e Helen hanno avuto un impatto incredibilmente positivo sul modo in cui mi sento riguardo alla mia sessualità. Non penso che sarei riuscita a superare le medie senza di loro! Adesso sono alle superiori, e vedermi rappresentata ancora una volta nei tuoi libri da Mark mi ricorda quanto apprezzo il tuo lavoro. Grazie!

Grazie, lo apprezzo davvero. Apprezzo davvero tutti i messaggi di questo genere che mi ritrovo nell’inbox. È bello pensare che i libri aiutino le persone, specialmente quando sono sempre consapevole dei modi in cui incasino tutto e non arrivo dove vorrei!

Ciao! Volevo solo dirti che amo davvero i tuoi libri, e sono super felice di sapere che hai fatto un tale sforzo per includere personaggi diversi. Ma ho anche una (molto) piccola preoccupazione: al momento conosciamo tre personaggi che sono bisessuali confermati (Helen, Mark e Magnus), e tutti loro sono o Nascosti o hanno del sangue da Nascosto. E quasi sembra che la bisessualità = non umano? Non è un gran problema o chissà che, ma ad alcune persone piace leggerla così.

Grazie per aver condiviso il tuo pensiero! Cerco di scrivere sulla diversità, ma sono ben consapevole che rovinerò tutto e farò degli errori, e apprezzo sempre le domande in grado di farmi pensare.

Al momento, nei libri c’è un unico personaggio bisessuale: Magnus. Si sa che Helen e Mark sono bisessuali solo perché l’ho dichiarato “fuori dal libro”, così per dire, sui social media. Dunque si spera che dire che ci sono altri personaggi in TDA e TLH che sono bisessuali e non hanno sangue Nascosto aiuterà a sedare la vostra preoccupazione, visto che non penso che alla maggior parte del mio pubblico (che non legge la mia roba online) capiterà mai di pensare che avere a che fare coi Nascosti ed essere bisessuali siano cose connesse.

Immagino che l’unica altra cosa che potrei aggiungere è che anche gli Shadowhunters non sono umani. Potranno pure portare avanti il mito per cui sono in qualche modo superiori ai Nascosti, o meno soprannaturali, ma è un’ovvia menzogna perpetrata dal Conclave. Il loro è un orribile razzismo, non un dato reale riguardo loro o i Nascosti. La differenza tra Jace e Clary e qualcuno che è una fata è un tecnicismo a cui ci si aggrappa per la dedizione al bigottismo del Conclave: Jace e Clary hanno persino dei marchi fisici della loro differenza soprannaturale (gli occhi dorati di Jace, le loro cicatrici a stella). Anche se il Conclave può considerare gli Shadowhunters migliori/più umani dei Nascosti, la mia speranza è che, se i miei lettori non lo vedono già per ciò che è, lo capiscano durante il corso della serie – di certo è una mia responsabilità mostrarvelo e continuare a mostrarvelo! Gli Shadowhunters sono “normali” per gli altri Shadowhunters, ma non sono umani, e spero che i miei lettori non credano alla convinzione degli Shadowhunters di essere superiori, cosa che, l’abbiamo ripetutamente visto, è una delusione che conduce gli Shadowhunters ad atti d’orrore, come la stanza piena di sangue e ossa di Starkweather, e che ha quasi spinto Valentine a ucciderli tutti.

(Mio marito mi ha ricordato che, in effetti, ho un intero post a metà riguardo i classicismi fantasy e l’ossessione degli Shaowhunters per le stirpi. Così tanti post, così poco tempo!) »

Traduzione: un nuovo snippet da The Last Hours!

A volte Cassie ci regala degli estratti inattesi – in questo caso, un breve snippet da TLH che ha per protagonisti James Herondale, Will e Tessa. :)

Non vi diciamo altro per non rovinarvi la sorpresa!

 

 

 

 

 

« James poteva vedere sua madre muoversi tra gli ospiti come un’ansiosa stella pallida nel suo abito lilla, salutando con calore ognuno di loro, dando loro il benvenuto a casa sua. Non aveva modificato il suo aspetto per apparire dell’età del marito, quella sera, e sembrava enormemente giovane, sebbene i suoi capelli fossero stati acconciati come quelli di una graziosa donna adulta, e non di una fanciulla. Quando Will si materializzò fuori dalla folla e si avvicinò a Tessa per metterle un braccio intorno, sorridendole, il grigio sulle sue tempie scintillò come argento. James distolse lo sguardo; amava i suoi genitori per il loro essere straordinari, ma a volte li odiava anche per quella stessa ragione. »

Traduzione: snippet da TLH!

Cassie ha risposto a un paio di domande su The Last Hours – e, piuttosto a sorpresa, ci ha regalato anche un primo estratto dal romanzo! :)
Lo trovate qui in basso, alla fine del post.

 

 

 

 

« “Riguardo ai Dark Artifices, Jem e Tessa giocheranno un ruolo simile a quello di Will e Tessa in The Last Hours? Mi è piaciuto leggere della loro relazione negli Infernal Devices, e lo snippet in Città del Fuoco Celeste. So che hai parlato in un post precedente di come lasciar andare i personaggi sia una parte della vita, ma JESSA. Sei eccezionale, i tuoi libri sono eccezionali, e Jem Carstairs è eccezionale.

Aw.

Direi che giocano un ruolo molto diverso, perché Jem e Tessa non sono i genitori di nessuno dei personaggi di The Dark Artifices.

Sì, Jem è un lontano parente di Emma dalla parte di suo zio Elias, ma né lui né Tessa sono genitori di uno dei Nostri Eroi in TDA. Non sembrano neanche abbastanza vecchi da poter essere i loro genitori. Hanno più, non so, un ruolo alla Magnus.

Al contrario, Will e Tessa sono i genitori di James e Lucie. Sono ovviamente molto legati alle loro vite, li amano enormemente, e sono le persone a cui James e Lucie passano la vita a paragonarsi, e da cui cercano approvazione e amore. Sono pure una generazione più vecchi. I loro amici sono Jem, Gideon, Cecily, Gabriel, Sophie, Charlotte e Henry. I loro bambini sono i loro bambini, non i loro compatrioti.

So che Tatiana Blackthorn (nata Lightwood) è l’antagonista in TLH. Vorrei solo sapere, per curiosità, se è rimasta vicina a Gabriel e Gideon, e se ha partecipato ai loro matrimoni. (È stato inoltre allora che ha cominciato a preparare la sua ‘vendetta’?)

Beh, è un’antagonista. Potrebbe non essere la sola. E non è rimasta vicina a Gabriel o Gideon. Li odia.

Ciao, Cassie, non vedo l’ora che esca TLH, e vorrei sapere che genere di relazione c’è tra Lucie e Matthew. :)

Lucie adora Matthew. È il parabatai di suo fratello. Tutti amano Matthew. È una di quelle persone che piace a tutti. Estratto:

Matthew gli porse le mani. “Pax,” disse in tono lusinghiero. “Ci sia pace tra noi. Puoi versarmi il resto del Porto in testa.”
Le labbra di James si piegarono in un sorriso. Era impossibile rimanere in collera con Matthew. Era quasi impossibile arrabbiarsi con lui.
»

Traduzione: “Wessa stuff”

Penultima domanda di oggi – stavolta, sui soli Will e Tessa. Anche in questo caso sconsigliamo la lettura a quanti non avessero letto CP2. :*

 

 

 

« “Ciao, Cassie. Ho una domanda su CP2. Will ovviamente sa che Tessa lo ama, alla fine del libro, ma quella notte nel salotto (quando Tessa si è bruciata la mano con l’attizzatoio del camino), quando non gli ha detto di amarlo, Will ha creduto che non lo amasse e ovviamente ci è stato male. Sempre che non mi sbagli, il che è possibile, Tessa non gliel’ha mai spiegato, più avanti, quando hanno cominciato a uscire insieme/si sono sposati. Will lo sapeva? Intendo, è molto intelligente, quindi ho la sensazione che potrebbe averlo capito da sé, ma è così? Non riesco a sopportare l’idea che il povero Will non lo sapesse. :( Inoltre, Isabelle troverà un parabatai? D: Grazie!

Isabelle non avrà un parabatai. La maggior parte delle persone non lo ha, e Isabelle sta bene ed è felice senza averne uno. Danno un sacco di lavoro e problemi. :)

Ero confusa, mentre leggevo la domanda la prima volta, e pensavo che mi stessi chiedendo se Will avesse mai capito che Tessa lo amava (se dopo cinquant’anni, due bambini e un favoloso matrimonio non ci fosse arrivato, Will sarebbe dovuto andare in terapia), ma adesso penso di aver compreso che in realtà volessi sapere se Will ha poi capito che Tessa, in quella specifica notte in salotto, lo amava.
Come hai detto, Will è intelligente, e penso abbia capito perché Tessa ha fatto ciò che ha fatto. Sa che lo amava e che amava anche Jem, e sa che ha lasciato che credesse che non lo amava perché stava cercando di liberarlo. Avrebbe fatto lo stesso anche lui.
Se anche lui non avesse potuto intuirlo (e potrebbe farlo), Tessa gli dice questo:

“So come sei con le tue parole, e, Will – le amo tutte. Ogni parola che dici. Quelle sciocche, le folli, le belle e quelle solo per me. Le amo, e amo te.”
Will cominciò a parlare, ma Tessa gli coprì la bocca con la mano.
“Amo le tue parole, mio Will, ma trattienile per un momento,” gli disse, e sorrise nei suoi occhi. “Pensa a tutte le parole che ho trattenuto dentro di me per tutto questo tempo, mentre non conoscevo le tue intenzioni. Quando sei venuto da me in salotto e mi hai detto che mi amavi, mandarti via è stata la cosa più difficile che io abbia mai fatto. Hai detto che amavi le parole del mio cuore, la forma della mia anima. Me lo ricordo. Ricordo ogni parola che mi hai detto da quel giorno a oggi. Non le dimenticherò mai. Ci sono così tante parole che vorrei poterti dire, e così tante che desidero che tu mi dica. Spero che avremo tutta la vita per dircele.”

È abbastanza esplicita. Bisogna fare attenzione, quando i personaggi si stanno spiegando le cose a vicenda (specialmente cose che il lettore già sa), perché non sembrino pensare che l’altro personaggio sia un idiota che ha bisogno che gli venga detto tutto chiaramente. Tessa deve fidarsi della capacità di Will di comprenderla, perché se non è in grado di capire una cosa simile, allora lei non dovrebbe amarlo o sposarlo.

Ciao, Cassie. <3 Ho questa domanda imporante. Beh, importante per me, ihih. Scriverai altro sui soli Will e Tessa? Come, per dire, delle scene dal punto di vista di Will o di Tessa? :) (PS: AMO AMO AMO la nuova illustrazione su di loro. <3 Grazie per averla condivisa.)

Cassandra Jean è un’artista fantastica, questo è certo. Penso che sia importante ricordare che TLH riguarda Cordelia, Jesse, Lucie, James, Matthew e il resto – anche se Tessa e Will sono nei libri, e di certo sono i genitori più importanti. Hanno anche, inoltre, delle scene che credo siano toccanti e riguardano solo loro… e inoltre sono presenti nella mente di James, e anche di molti altri nella loro cerchia, come una Grande Storia D’Amore (più informazioni riguardo questo e il fatto che James tema che la sua vita non potrà mai competere sono in The Midnight Heir).
Forse il miglior modo per pensare al loro ruolo in TID è immaginarli come Charlotte e Henry in TID. Non sono i protagonisti, ma sono figure sullo sfondo importanti che hanno una loro relazione, ottengono delle scene occasionali dal loro punto di vista e servono come una forza di ordine in un mondo altrimenti caotico. :)
(Ci sono di certo degli eventi, in TLH, che hanno specificamente a che fare con la relazione di Will e Tessa, e anche col posto di Jem nel loro rapporto. Proprio come ci saranno dei momenti, in TDA, riguardo Jem e Tessa. È interessantemente difficile mantenere l’equilibrio, ma si potrebbe dire lo stesso degli interi Infernal Devices.) »

Traduzione: “TLH questions”

Se non avete letto Clockwork Princess, vi sconsigliamo di continuare con la lettura. ;)

 

 

 

« “Ciao, Cassie. Mi stavo chiedendo se, mentre lei e Will invecchiavano, Tessa si è data un aspetto più anziano, quando uscivano in pubblico, così da non far inarcare nessun sopracciglio, o se si limitavano a ghignare e sopportare le occhiate rivolte a un diciamo cinquantenne che se ne andava con una sedicenne? Ricordo che in Clockwork Prince, credo, Tessa si è resa conto di poter alterare leggermente il suo aspetto fisico, come per darsi labbra più grandi o una vita più stretta. Ma ha scelto di non farlo perché pensava fosse sbagliato (penso). Questa stessa ragione le impedirebbe di aggiungersi rughe sulla pelle a mano a mano che invecchia?

Tessa si modifica in modo da sembrare più vecchia ogni volta che lei e Will stanno per essere visti da persone che non li conoscono già/non sono Shadowhunters. Non lo fa se è un raduno Shadowhunters. Sanno chi è.

Ciao, Cassandra Clare! Amo davvero tanto i tuoi libri, e ti ringrazio per averli scritti. Ho una domanda su James e Cordelia. Hai detto su Twitter che la ragione per cui gli Heronstairs si sposano è inaspettata, quindi il loro è il matrimonio finto/politico di cui parlavi? In CoHF abbiamo scoperto i Carstairs hanno un debito con gli Herondale per una qualche ragione; ha qualcosa a che fare col matrimonio tra James e Cordelia? Spero che si innamoreranno l’uno dell’altra. Hai detto che TLH parla di un insolito triangolo amoroso, e, se non mi sbaglio, credi che in un triangolo tutti debbano avere una connessione. Come ho detto, spero ci sarà amore tra James e Cordelia. Non vedo l’ora che escano TDA e TLH. Sarei felice se rilasciassi maggiori informazioni sulle serie in arrivo, e se mi rispondessi. Grazie.

C’è almeno un matrimonio finto/politico, in TLH. Ho anche detto che James e Cordelia non si sposano per le ragioni che chiunque potrebbe immaginare (sospetto). Si sposeranno durante TLH, quindi scoprirete perché l’hanno fatto, se è stato un vero matrimonio, se è durato, ecc., nei libri. Grazie a L’Erede di Mezzanotte sappiamo che James è innamorato… di un’altra. Imbarazzante.

Ciao, Cassie! Amo i tuoi libri! Ho notato che, benché tu abbia parlato dei personaggi di TLH come dei figli di Will/Tessa, Gabriel/Cecily, Titania [NdT: Tatiana], Charlotte/Henry e dello zio di Jem, Elias, non hai mai detto sulla sui figli di Sophie e Gideon. Ne hanno avuti? O forse non potevano averne? Muoio di curiosità; spero potrai rispondere alla mia domanda!

Hanno avuto dei bambini. Barbara ed Eugenia sono un po’ più grandi degli altri, e tendono a non passare molto tempo in loro compagnia. Thomas è un personaggio importante; è solo che non mi è capitato di chiedere a Cassandra Jean di disegnarlo, ma probabilmente dovrei farlo. Potrebbe anche essere interessante vedere dei ritratti di tutti i personaggi che conosciamo – Will, Jem, Cecily, Gabriel, ecc. – nella loro versione adulta in TLH. »

 

 

PS: Cassie ha taggato il post così: “Purtroppo ragazze quindicenni con uomini cinquantenni non sono una cosa così rara”, “specialmente in quel periodo storico”.

Traduzione: “the measure of love”

Cassie ha risposto anche a una nuova domanda su Will, Jem e Tessa – la sua è una bella risposta, e, come sempre, ci è parso il caso di tradurla. Speriamo vi piacerà!

 

 

 

 

« “Ho una domanda su TID. *CONTIENE SPOILER* Perché Jem si assicura di vedere Tessa un giorno ogni anno, mentre è un Fratello Silente, ma non fa lo stesso con Will? So che ama Tessa, ma ama anche Will, e ho sempre pensato che fossero molto più intimi tra loro che con Tessa. È solo qualcosa su cu non riesco a smettere di riflettere. :) Grazie mille!

Penso ci sia un’innata tensione tra ciò di cui parla TID – tre persone che si amano in egual misura – e ciò che siamo socialmente programmati a credere: che qualcuno ami qualcun altro di più, che l’amore si possa sempre misurare in qualche modo, che un amore più grande richiede un gesto più grande, che l’amore è in qualche maniera misurabile.
Jem non ama Will più di quanto ama Tessa. Non ama Will meno di quanto ama Tessa. Sono persone diverse. Gesti differenti significano cose differenti, per loro. Non è che Jem non veda più Will, durante la vita di quest’ultimo – se hai letto L’Erede di Mezzanotte puoi vedere che si presenta abbastanza spesso perché James lo chiami Zio Jem.
Gran parte dell’idea per cui Jem e Tessa si sarebbero incontrati una volta l’anno sul ponte per sempre si basa sul fatto che Jem e Tessa hanno un per sempre. Sono entrambi immortali [NdT: una volta lasciata la Fratellanza, Jem ha ricominciato a invecchiare a ritmo normale]. Stanno commemorando non solo la loro relazione, ma anche lo stato non mutato delle cose e la natura dell’immortalità, con questi incontri annuali. Non avrebbe senso se Will e Jem si incontrassero nello stesso modo, perché Will non è immortale, e un incontro annuale nello stesso posto e nello stesso luogo lo sottolineerebbe in quella che mi sembra una maniera piuttosto crudele.
Tessa e Will sono persone diverse; hanno relazioni differenti con Jem, e necessitano di cose diverse da lui. Questo non rende nessuno dei due più intimo con Jem (è difficile immaginare Will più vicino a Jem che alla madre dei suoi figli, o a Tessa piuttosto che al ragazzo che ha dato senso alla sua vita per anni) – li rende solo persone diverse con bisogni diversi e relazioni diverse. È okay che Jem e Tessa abbiano qualcosa che è solo loro, così come va bene che Will e Jem abbiano cose che sono solo loro e che Will e Tessa abbiano cose che sono solo loro. Cosa che – come vedremo maggiormente in TLH – è vera! »