Traduzione: “‘Mortal Instruments’ TV Series A Go With Ed Decter As Showrunner”

Causa Festival del Film di Roma (prima) e bronchite che è tornata (dopo), mi ero persa quest’interessante articolo pubblicato due giorni fa da Deadline. Vi consigliamo di leggerlo!

 

 

« Le prime notizie circa il desiderio della Constantin Film di far continuare il franchise di The Mortal Instruments sono filtrate durante il Mipcom. Oggi si annuncia ufficialmente che la compagnia trasformerà il suo lungometraggio del 2013 The Mortal Instruments: City of Bones in una serie TV con Ed Decter – i cui crediti includono la recentemente ricancellata Unforgettable della CBS, The Client List di Lifetime e In Plain Sight di USA Network, come scrittore/produttore esecutivo.

“Ed Decter porta un ottimo curriculum sul tavolo,” ha detto Robert Kulzer, co-presidente della Constantin Film a Los Angeles e uno dei produttori del film originale. “Come showrunner volevamo qualcuno che condividesse la nostra passione e l’amore per questi personaggi e le storie, ed Ed ha una notevole capacità di costruire narrazioni.”

Basata sulla serie YA bestseller di Cassandra Clare, la serie riavvierà le cronache degli Shadowhunters guidati da Clary Fray e Jace Wayland in episodi da un’ora a cominciare dal primo libro, Città di Ossa, e si espanderà nei libri successivi a mano a mano che progredisce. »