Novita’ dalle interviste di Wikia + le foto dal NYCC!

Shadowhunters, vi avevamo promesso un breve riepilogo del NYCC, le foto e qualche intervista. ;) Ed ecco arrivare una prima parte del materiale che abbiamo intenzione di fornirvi!

 

Delle informazioni chiave rivelate al New York Comic-Con abbiamo già parlato: il 6 dicembre andrà in onda un Making Of, “Beyond the Shadows: The Making of Shadowhunters” [“Dietro le Ombre: La Realizzazione di Shadowhunters”], che ci permetterà di scoprire nuove informazioni dal dietro le quinte del telefilm.
Il 12 gennaio 2016, invece, la ABC Family/Freeform trasmetterà il primo episodio del telefilm. ;)

 

Ma il nostro cast ha ovviamente rilasciato altre interviste – come queste (1; 2; 3; 4; 5) a Wikia.
Sono clip piuttosto brevi, e un po’ ripetitive… ma abbiamo pensato di sintetizzarvi sommariamente cos’ha detto il cast in ogni intervista, riportandovi pure le frasi più significative.

 

 

Cominciamo dai preferiti di molti: Harry Shum Jr. e Matthew Daddario. ;)

La prima domanda che l’intervistatrice ha posto loro è stata: « Che ne pensate dell’impatto che la Malec ha avuto sui fan LGBT? »
Harry ha risposto per primo, dicendo: « Penso che essere rappresentati nei libri […] e adesso pure in televisione sarà molto d’impatto per la comunità. […] Ciò che amo è il fatto che permette alle persone di essere semplicemente chi sono, alla fine della giornata, e di avere della rappresentazione con cui magari possono rapportarsi, o qualcosa che anche al di fuori del semplice intrattenimento può dare loro un qualche tipo di consiglio, sai, sul come procedere coi sentimenti che provano. »
Matthew ha aggiunto: « Il Mondo delle Ombre contiene un sacco di creature fantastiche e cose del genere, ma questo è un aspetto che volevamo mantenere realistico, e non volevamo avventurarci nel territorio dell’assurdo o in qualche tipo di trama cliché tradizionale. Quindi per noi era molto importante farlo in maniera realistica, in un modo che permetta di relazionarsi. E penso che ci siamo riusciti. »

A questo punto è stata rigirata loro una domanda che era già stata posta anche durante il panel: « Una domanda davvero importante: il Presidente Miao sarà nello show? »
Harry ha risposto di nuovo per primo: « È una domanda che è stata posta durante il panel. Ed ha detto di restare sintonizzati. »
E Matthew ha ribadito: « Restate sintonizzati. » ;)

L’intervistatrice ha poi chiesto loro degli scherzi sul set – e sia Harry che Matthew hanno ribadito che il re degli scherzi, sul set, era Dominic.
Pare inoltre che utilizzassero delle pistole giocattolo che sparano proiettili di gomma per combattere tra loro. XD

 

 

La seconda intervista che vi “riassumiamo” è quella di Dominic e Katherine. E preparatevi a ridere, perché la prima cosa che l’intervistatrice ha detto a Dominic è stata: « […] mi hanno detto che eri quello che faceva più scherzi, sul set. »
« Chi te l’ha detto? » ha chiesto quindi lui, e quando l’intervistatrice si è rifiutata di fare il nome, definendo il suo informatore un “uccellino”, Dominic ha concluso: « Beh, quest’uccellino deve tapparsi la bocca… Matthew. »

La certezza che si trattasse di Matthew è comunque durata molto poco: « È stato Matthew? O Alberto? Potrebbe essere stato Alberto. »
Anche Katherine si è detta d’accordo con la sua ultima teoria: « Penso che sia stato Alberto. »

Continuando a parlare di scherzi, Dominic ha riconosciuto che era diventato troppo semplice farli a Katherine, al punto che intorno al sesto episodio ha dovuto cambiare bersaglio perché non si divertiva più. XD

Dominic ha anche cercato di negare di essere un burlone, ma Katherine l’ha bloccato (« Sì, sì, sì, lo sei. »), ed entrambi hanno ricordato il giorno in cui Dominic ha deciso di legarla con lo scotch alla sua roulotte.
Katherine: « Ero bloccata. Matt è dovuto venire con le forbici. »
Dominic ha potuto solo rispondere: « È stata una giornata divertente. »

L’intervistatrice ha cambiato argomento, ponendogli una domanda dei fan: « […] tu e Matt siete parabatai, nella vita reale? »
Katherine ha cominciato ad annuire con foga; Dominic ha risposto: « Siamo molto vicini. […] Ehi, Matt! Siamo parabatai nella vita reale, tesoro? »
« Sì che lo siamo, » ha urlato Matthew a sua volta, e Dominic si è limitato a ripetere la frase con espressione soddisfatta.

 

 

L’intervista a Emeraude e Alberto è cominciata subito con una domanda per lei: « Che ne pensi dello stile di Izzy? Com’era lavorare coi tacchi e combattere i demoni? »
« È fantastico. [Isabelle] è la Shadowhunter migliore di tutti, perché combatte coi tacchi. È più brava di Jace e di Alec, devo riconoscerlo. No, sto scherzando. No, sai, è una sfida, combatto con tacchi da sette pollici e faccio le mie acrobazie, e diventa pericoloso, ma per ora tutto è andato benissimo, non mi sono mai ferita. Ma è davvero divertente, sai, con la frusta, ed è così potente, e sexy, e cazzuta, e ama – ama così tanto, ama così tanto suo fratello che morirebbe per lui, e questo dimostra quant’è generosa. Ed è davvero bello interpretare un personaggio figo come Izzy, » ha risposto Emeraude col sorriso sulle labbra.

A questo punto l’intervistatrice ha chiesto della reazione di Twitter ai loro casting: « Dunque, Twitter stava impazzendo, quando vi hanno annunciato. Cos’avete pensato voi due quando avete ottenuto le parti? »
Il primo a rispondere è stato Alberto: « Per me questa è la prima serie, uno dei miei primi lavori, quindi non avevo capito cosa significasse, quando il mio agente mi ha detto che avevo ottenuto la parte. […] Avevo tipo duecento follower [su Twitter], ed erano miei amici di scuola – e dopo l’annuncio il mio telefono è praticamente esploso per le successive tipo sei ore, senza tregua, » ha rivelato. E se all’inizio aveva trovato questo supporto un po’ travolgente, c’è voluto pochissimo perché lo vedesse come qualcosa di meraviglioso. « Sappiamo di avere questo fanbase per cui lavoriamo, con cui tipo lavoriamo, per portare davvero in vita la storia. »
Emeraude si è quindi inserita nel discorso, dicendo che aveva visto su Twitter che stavano per annunciare: « […] la Sizzy? O solo… »
« Sizzy, » ha confermato Alberto.
« …la Sizzy, » ha quindi ripreso Emeraude, « e Isabelle, e io ho pensato: “Oh, mio Dio, la stanno per annunciare, non ce l’ho fatta, visto che la annunceranno tra tipo cinque minuti.” Ho ricevuto una telefonata dal mio manager, che mi ha detto: “Mi spiace, non ce l’hai fatta,” e io ho risposto: “Okay, va bene.” E in quello stesso istante lui: “Stavo scherzando! Ce l’hai fatta!”, e io: “Che?” E appena me l’hanno detto ho visto su Twitter […] la nostra foto. Oh, mio Dio, è stata una montagna russa di emozioni. » Ha poi aggiunto che come latini si sentono benedetti per questa possibilità di rompere gli stereotipi.

 

 

Passando a Isaiah ed Ed Decter – la prima domanda, piuttosto diretta, l’intervistatrice l’ha posta a Isaiah: « Com’è interpretare un licantropo? »
La risposta di Isaiah è iniziata con una risata: « Direi com’è interpretare Luke Garroway. Sai, ho sempre desiderato interpretare un poliziotto o un detective, in TV, quindi ho studiato un sacco e avevo questo libro […] che ho tipo studiato, e mi piacerebbe portare un sacco di autenticità nel personaggio […]. Spero che ai personaggi piacerà ciò che ho fatto con il personaggio. »
« E cos’hai in comune con Luke? » ha chiesto quindi l’intervistatrice.
Una figlia adolescente. XD « So cosa significa avere a che fare con una giovane. » E ha cercato di inserire nel personaggio questo lato paterno.
Ed Decter ha aggiunto: « Inoltre, come attore e persona, direi che è piuttosto protettivo […] e bada davvero al cast. Ed è questo che ha fatto Luke con Jocelyn per tutti questi anni, ha badato a lei e l’ha protetta. »

L’intervistatrice ha poi chiesto a Isaiah con quale membro del cast vada più d’accordo.
« Con tutti, penso. » Poi ha aggiunto che forse passa più tempo con Harry, visto che sono più vicini per età, e direbbe anche “Matesu”, Matt – ma anche Dominic, Alberto e gli altri.

« Com’è stato lavorare a uno show che ha un fanbase assurdo? » è stata la domanda successiva.
Inizialmente sembrava posta a Ed, ma alla fine il primo a rispondere è stato Isaiah: « Una grande responsabilità. Vuoi davvero assicurarti che i fan siano felici con ciò che produrrai, e allo stesso tempo vuoi portare loro qualcosa di nuovo […]. »
« Sai, speriamo che i fan, quelli davvero appassionati e che conoscono i libri benissimo, guarderanno il telefilm e saranno un po’ irritati: “Non c’era nel libro!” E poi penseranno: “Oh, aspetta un attimo, sembra star tornando nella stessa direzione del libro… Ah, è così che ci sono arrivati, è per questo che hanno fatto quella cosa”. È per questo che abbiamo trasformato Luke in un detective. Non è nei libri, ma quando vedrete cos’abbiamo fatto, e com’è protettivo, come bada a Jocelyn facendo il detective, speriamo che i fan penseranno: “Sai cosa? Adesso la troviamo una cosa sensata”, » ha aggiunto Ed Decter.

 

 

L’ultima intervista fatta da Wikia è a Cassie e McG.

« La mia prima domanda è per Cassie: quanto sei coinvolta nella produzione sul set? » ha chiesto l’intervistatrice.
Cassandra ha ribadito ciò che ripete da mesi: « Non sono stata molto coinvolta nella produzione. Sono stata in parte coinvolta… Sono stata decisamente coinvolta col casting. » E ha anche parlato, spiega, con McG riguardo al tono generale del telefilm – ma ogni episodio ovviamente ha un regista diverso, che ha collaborato con gli sceneggiatori della serie TV (anche perché per lei sarebbe stato impossibile incontrarli tutti).

McG aggiunge che Cassie è l’autrice dei libri: « […] e in televisione – la televisione è una cosa degli showrunner, non dei registi. » Come il David Benioff di Game of Thrones. « E, sai, il nostro uomo, Ed Decter, sta facendo del suo meglio, e penso che ci abbia preso con un sacco di cose: sta cercando di interpretare l’essenza di ciò che lei ha scritto. »
(Tra parentesi, a un certo punto McG si è messo a parlare di un discorso di Cassie ed Ed Decter sull’essenza di Magnus – e Harry, come si vede nello stamp qui a lato, quando ha sentito: “Più glitter!” ha cominciato ad agitare una mano in aria.)

« […] la bellezza della televisione è che si evolve, » ha concluso McG. « Mentre noi parliamo, non è pronto neanche il pilot della serie, quindi sto studiando tutti voi […]. E se non dovesse piacerci, » è stato il suo ultimo, divertito commento, « il mio suggerimento è di prendercela con Ed Decter. »

 

 

Adesso vi lasciamo alla gallery con le foto. :) E a presto per la traduzione del panel e delle altre interviste!

 

 

 

Traduzione: What we learned from the Shadowhunters panel at New York Comic-Con

Shadowhunters, buongiorno! ;) Vi abbiamo tradotto anche il riepilogo che EW ha fatto del panel di ieri al Comic-Con di New York – e speriamo che la cosa vi farà piacere. :3 Diteci che ve ne pare!

 

 

 

 

 

 

« La folla presente al panel di Shadowhunters al New York Comic-Con ha potuto vedere uno sneak peek di sei minuti del pilot [NdT: potete guardarlo QUI e QUI con i nostri sottotitoli], che ha dato ai fan un piccolo assaggio di ciò che possiamo aspettarci quando lo show comincerà ad andare in onda, il prossimo 12 gennaio. Nello specifico: Clary Fray che viene introdotta al misterioso mondo degli Shadowhunters, il Pandemonium Club e, ovvio, Jace Wayland, insieme a un sacco di calci nei culi e Spade Angeliche brandite, il tutto per stuzzicare l’appetito dei fan.

Dopo la clip, i partecipanti al panel – Alberto Rosende, Dominic Sherwood, Katherine McNamara, Emeraude Toubia, Matthew Daddario, Harry Shum Jr. e Isaiah Mustafa, insieme a McG, Ed Decter e l’autrice Cassandra Clare – sono saliti sul parco per parlare dell’adattamento televisivo di The Mortal Instruments della Clare.

“Per me, una cosa davvero eccitante di questo progetto è il vedere cosa pensano i fan,” ha detto la Clare. “Non l’hanno visto, e non l’ho visto neanche io, quindi lo sperimenteremo insieme.”

La Clare ha chiesto ai fan di “tenere una mente aperta”, mentre il produttore esecutivo Decter ha assicurato alla folla che l’intento del team creativo era di ‘onorare’ il lavoro della Clare – e inserirci dentro pure qualche sorpresa.

Quindi aspettatevi qualche nuovo personaggio – alcuni proveniente dagli altri lavori della Clare. “Ciò che abbiamo cercato di fare è stato onorare tutte le cose che ha creato Cassie,” ha detto Decter. “Ma inserendo pure qualche sorpresa per quelli che sono davvero fan di The Mortal Instruments.”

Stando a McG, era importante “farlo nel modo giusto”, e per questa ragione era importante assicurarsi che il cast fosse azzeccato, specialmente nel caso dell’eroina, Clary, interpretata dalla McNamara.

“Amo Clary perché ha questa miscela di forza e vulnerabilità,” ha detto la McNamara. “E ha davanti a sé un viaggio enorme che nella prima stagione comincia a stento, e sono davvero emozionata all’idea di condividerlo con voi.”

Altre informazioni dal panel:

1 – L’interesse amoroso di Clary, Jace (interpretato da Sherwood), tira fuori la sua arroganza in quest’adattamento.

2 – Sebbene Simon (Alberto Rosende) passi la maggior parte della prima stagione struggendosi ancora per la sua migliore amica, Clary, potrebbe esserci qualche breve momento tra Simon e Isabelle (Emeraude Toubia) che i fan possono attendere con ansia. E stando a quanto detto da Daddario, quelli che si aspettano una piccola interazione Alec/Magnus potrebbero essere fortunati. (“Se siete fan della Malec, potreste restare felici,” ha detto.)

3 – Un libro non equivale a una stagione: “Non stiamo seguendo i libri girando un romanzo a stagione. Comunque, ciò che stiamo facendo è prendere in prestito. Potremmo cominciare a porre le basi per qualcosa che sappiamo che succederà nella sesta stagione, ma adesso iniziamo a impostarla,” ha detto Decter. “Prendiamo in prestito da tutti i libri e seguiremo tutti i più grandi colpi di scena della storia che i fan desiderano vedere. E poi faremo molta attenzione perché i nuovi spettatori capiscano cosa sta succedendo. Non ci sarà bisogno di essere super fan per godersi il telefilm.”

4 – L’esperienza di Sherwood col film del 2014 Vampire Academy l’ha preparato per l’entusiastico fan di Shadowhunters. (C’erano un paio di fan con gli occhi lucidi che si sono avvicinate al microfono per fare delle domande al cast e al team creativo.)

5 – Mustafa – che interpreta lo pseudo-patrigno di Clary – ha assunto il ruolo di figura paterna del cast più giovane, con cui ha legato sin dall’inizio, a Toronto, grazie all’aiuto di un gioco chiamato “Werewolf”.

6 – Stando alla McNamara, è lei quella che si è ferita di più tra tutti i membri del cast – anche se si fa male facilmente.

7 – Le abilità con l’arco di Daddario potrebbero competere con quelle di Katniss Everdeen di Hunger Games. “Sono notevolmente superiori,” ha detto lui.

8 – Se Toubia potesse prendersi in qualsiasi oggetto dal set, si tratterebbe, ovviamente, della sua famosa frusta. E la McNamara? Preferirebbe avere uno stilo anziché una Spada Angelica, con grande sorpresa di Sherwood.

9 – Shadowhunters resterà fedele ai libri, per quanto riguarda il retaggio di Simon (viene da una famiglia ebrea).

10 – Per quelli che desiderano vedere il Presidente Miao e Church: “Restate sintonizzati,” ha detto Decter. »

Traduzione: Shadowhunters @ NY Comic-Con: Premiere Date, ‘Malec’ Teases, Possible New Characters and More

Abbiamo pensato di tradurvi un riepilogo del panel fatto da TVLine.com, Shadowhunters, in attesa dei nostri sottotitoli (che probabilmente arriveranno, ma non sappiamo ancora quando). :)
Buona lettura!

 

 

 

 

« Il cast di Shadowhunters della ABC Family/Freeform è salito sul palco del New York Comic-Con, sabato, per rivelare delle sorprese sulla serie soprannaturale, che debutterà [in America] il 12 gennaio alle 21 [ora americana].

[…]

“Ciò che abbiamo cercato di fare è stato onorare tutto ciò che Cassie [Clare] ha creato, inserendo comunque delle sorprese anche per i fan di The Mortal Instruments,” ha detto lo showrunner Ed Decter, e ha aggiunto che potremmo vedere “personaggi di altri lavori di Cassie Clare”.

“L’arroganza [di Jace] e il suo disprezzo per la sua stessa mortalità” sono le cose di lui che verranno principalmente esplorate, ha riconosciuto Sherwood. “Entriamo nella storia di Jace e nel suo passato e scopriamo che a volte sa essere davvero vulnerabile.”

I fan della ‘Malec’ – la relazione tra il Magnus di Harry Shum Jr. e l’Alec di Matthew Daddario – hanno a loro volta ricevuto una sorpresina durante il panel.

“È molto in conflitto,” ha detto Daddario sul suo personaggio per stuzzicarci, aggiungendo che i progressi della coppia preferita dai fan saranno una sorta di ‘sorpresa’. “Se siete fan della ‘Malec’, potreste restarne felici,” ha commentato.

“Può andare da ambo le parti,” ha aggiunto Shum Jr. su Magnus. (In verità, stava discutendo della possibilità che il suo personaggio sia ‘cattivo’, ma tutto vale al Comic-Con.)

Un’altra ship che i fan potrebbero voler tenere d’occhio è la ‘Sizzy’ – tra il Simon di Alberto Rosende e la Isabelle/Izzy di Emeraude Toubia –, dal momento che la Toubia dice che potrebbe esserci una ‘scintilla’.

Fan di Shadowhunters, aspettate con ansia la serie della ABC Family/Freeform? »

La copertina americana di Lady Midnight + una nuova sinossi del libro!

Poco fa – durante il Comic-Con di New York – è stata rivelata la cover americana di Lady Midnight, primo romanzo di The Dark Artifices (in uscita, in America, l’8 marzo 2016). Eccola in tutto il suo splendore!

 

 

lady midnight - cover

 

 

 

Ed ecco pure una nuova sinossi, direttamente dal sito della Clare:

 

 

« Il tanto atteso nuovo romanzo nelle Cronache degli Shadowhunters. Comincia l’avventura qui!

In un mondo segreto in cui ci sono dei guerrieri mezzi angelo che hanno giurato di combattere contro i demoni, la parola parabatai è sacra.

Il parabatai è il tuo compagno di battaglia. Il tuo migliore amico. Due parabatai possono essere qualsiasi cosa, l’uno per l’altro – ma non possono innamorarsi.

Emma Carstairs è una Shadowhunter; discende da un’antica linea di Shadowhunters che hanno il compito di difendere il mondo dai demoni. Insieme al suo parabatai Julian Blackthorn, pattuglia le strade di una Los Angeles segreta in cui i vampiri fanno festa a Sunset Strip, e le fate sono sull’orlo di una guerra aperta contro gli Shadowhunters. Quando cominciano a saltare fuori corpi di umani e fate uccisi così come erano stati ammazzati i genitori di Emma, si forma un’alleanza instabile. Questa è la possibilità di vendicarsi di Emma – e la possibilità di Julian di riavere il suo fratellastro mezza-fata Mark, rapito cinque anni prima. Tutto ciò che devono fare Emma, Mark e Julian è risolvere il caso degli omicidi nel giro di due settimane… prima che l’assassino li prenda di mira.

La magia e le avventure delle Shadowhunter Chronicles hanno catturato l’immaginazione di milioni di lettori in giro per il mondo. Innamoratevi di Emma e dei suoi amici in questo nuovo, straziante romanzo da cardiopalma, che di certo delizierà sia i nuovi che i vecchi lettori.  »

 

 

 

CoverLM3

 

Queste sono le informazioni che ha rivelato Cassie durante il suo panel, invece (e vengono tutte dall’account Twitter della SimonTeen):

 

« Una cosa che desidera Cassandra sarebbe poter tornare indietro e dare un compleanno preciso ai personaggi. »

 

« “Avevo la sensazione che ci fosse un pezzo mancante, e volevo riempirlo.” – Cassandra sul perché voleva scrivere la prossima serie »

 

« “Los Angeles ha una brutta reputazione, ma se scavi al di sotto, trovi cose meravigliose. Noir, mistero e storia antica. Ho potuto portare tutto questo nella storia.” »

 

« “Sapevo dove sarebbe iniziato Lady Midnight e dove finirà, e nulla è cambiato.” »

 

« Cassandra scrive 6/8 ore al giorno – lo tratta come un lavoro normale. Il numero di parole che punta a raggiungere ogni giorno è 3000. »

 

« A Cassandra piace scrivere più progetti insieme perché una volta terminato uno può prendersi una ‘paura’ e lavorare su una storia diversa. »

 

« Cassandra pensa a tre cose mentre scrive: 1) Cosa vogliono i miei protagonisti? 2) Lo hanno ottenuto? 3) Come li descriverei? »

 

 

Riepilogo: cosa sappiamo del panel di sabato?

Sicuramente lo sapete già, ma questo sabato (10 ottobre) parte del cast del telefilm – insieme alla Clare, a Ed Decter e a McG – parteciperà al Comic-Con di New York.
Visto che in giro c’è un po’ di confusione, e che qualche nuova informazione è saltata fuori proprio stanotte, abbiamo pensato di “riassumervi” un po’ quello che presumibilmente sarà un evento molto interessante.

 

 

Cominciamo dal cast: quali attori saranno presenti al NYCC?

 

L’annuncio è stato dato tempo fa: ci saranno Katherine McNamara, Dominic Sherwood, Emeraude Toubia, Alberto Rosende, Matthew Daddario, Harry Shum Jr. e Isaiah Mustafa.
Ovviamente, come già detto, saranno accompagnati da Cassandra Clare, Ed Decter (produttore esecutivo e showrunner) e McG (regista del pilot e produttore esecutivo).

 

 

C’è la possibilità di vedere in streaming il panel?

 

Sì! ;) A QUESTO LINK potete trovare uno streaming messo a disposizione dal NYCC.
Il panel di Shadowhunters si svolgerà sull’Empire Stage (1-E).

 

NB: il tutto dovrebbe iniziare alle 17:00 e finire per le 18:00.

 

Per i possessori di dispositivi Apple (iPhone, iPad, ecc.): potete scaricare l’app di Twitch cliccando QUI. :)

 

 

Cosa verrà mostrato/detto durante il panel?

 

Oltre a un filmato esclusivo (NON sappiamo se sia o meno un trailer. Potrebbe trattarsi di una clip, per esempio), durante il panel verrà pure rivelata la data d’uscita AMERICANA della prima puntata della serie TV.

 

DOPO il panel ci sarà un incontro con gli attori. :)

 

 

Quanto alla copertina di Lady Midnight: NON verrà mostrata sabato. Cassandra avrà un panel tutto suo, nella stanza 1A10, questo VENERDÌ (9 ottobre). Il giorno prima, quindi.
Durante il suo “panel”, parlerà dei libri, di The Dark Artifices e poi, insieme a Harry Shum Jr., rivelerà la copertina di LM – che verrà subito caricata anche online.

Speriamo che salti fuori qualche video (uno streaming presumibilmente non ci sarà)! ^^

 

 

QUI c’è un vecchio post (caricato dalla Clare e tradotto da noi) riguardo il NYCC.

 

 

EDIT: @ShadowhuntersTV ha annunciato anche delle iniziative legate a Snapchat (il loro account è TVShadowhunters). Questo è il programma principale:

 

» Giovedì 8 ottobre
L’account Snapchat di Shadowhunters mostrerà un esclusivo primo sguardo al nuovo promo della serie alle 17 (ora italiana).

» Venerdì 9 ottobre
Riceverete dei video e delle foto mai viste prima direttamente dal panel di Cassandra Clare e dalla sua sessione d’autografi.

» Sabato 10 ottobre
Darete una prima occhiata al filmato dal panel di Shadowhunter e dalla sessione d’autografi.

“Shadowhunters” e Cassandra Clare saranno al NYCC + i portraits del cast!

Come vi abbiamo già accennato ieri sera in pagina, Shadowhunters, il cast del telefilm, i produttori esecutivi e la nostra Cassie saranno al Comic Con di New York, quest’ottobre. :)

 

Oltre a fornirvi qualche informazione in più sui vari panel, vi mostriamo anche le foto pubblicitarie che il cast ha fatto per quest’evento.

 

 

 

Questo è il post/caricato da Cassie sul suo Tumblr – contiene tutte le informazioni più importanti, e a noi è venuta l’acquolina, leggendolo:

 

« Comic-con, Shadowhunters e Lady Midnight

Sarò al Comic Con di New York, quest’anno, a ottobre, sia da sola che con il telefilm di Shadowhunters! Ecco i due panel a cui parteciperò – inoltre, la ABC ha organizzato un’intera giornata dedicata a Shadowhunters, il sabato, e regalerà delle cose e via dicendo. Leggete fino alla fine per tutte le notizie in ordine:

Venerdì 9 ottobre, dalle 12:30 pm all’1:30 pm [NdT: ora americana, ovviamente] nella Stanza 1A10: Q&A con Cassandra Clare e un assaggio di Lady Midnight

Cassandra Clare è l’autrice bestseller di The Mortal Instruments, che presto verrà adattato nel telefilm “Shadowhunters” della ABC Family, della trilogia The Infernal Devices e delle Bane Chronicles. Fenomeno globale, i suoi libri hanno più di 36 milioni di copie cartacee in giro per il mondo. Durante una conversazione con Amy Wilkinson di Entertainment Weekly, discuterà della sua carriera e regalerà un assaggio del suo nuovo romanzo, LADY MIDNIGHT, il primo della trilogia The Dark Artifices, che verrà pubblicato l’8 marzo.

Sabato 10 ottobre, dalle 11:00 am alle 12:00 pm [NdT: di nuovo, ora americana], sullo Empire Stage

SHADOWHUNTERS

LA ABC FAMILY PARTECIPERÀ AL COMIC CON DI NEW YORK, QUEST’OTTOBRE, INSIEME ALLA SERIE AMATA DAI FAN E ALLE SUE STAR

Verrà rivelato un nuovo filmato di “Shadowhunters”

La nuova serie TV della ABC Family, “Shadowhunters”, basata sulla serie di romanzi fantasy YA “The Mortal Instruments”, scritta da Cassandra Clare e bestseller del New York Times, segue la diciottenne Clary Fray, che il giorno del suo compleanno scopre di non essere chi pensava, e di discendere da una lunga linea di Shadowhunters – ibridi in parte umani e in parte angeli che combattono i demoni. Quando sua madre Jocelyn viene rapita, Clary si ritrova in un mondo di cacciatori di demoni insieme al misterioso Shadowhunter Jace e al suo migliore amico Simon. Adesso che vive tra le fate, gli stregoni, i vampiri e i licantropi, Clary comincia un viaggio alla scoperta di se stessa, e nel mentre scopre nuove informazioni sul suo passato e su ciò che potrebbe riservare il futuro. “Shadowhunters” debutterà all’inizio del 2016.

Il panel includerà un filmato esclusivo e un Q&A con i membri del cast Katherine McNamara (“Clary”), Dominic Sherwood (“Jace”), Harry Shum Jr. (“Magnus”), Alberto Rosende (“Simon”), Emeraude Toubia (“Isabelle”), Matthew Daddario (“Alec”) e Isaiah Mustafa (“Luke”), insieme allo showrunner Ed Decter (“Helix”), al produttore esecutivo McG (“Charlie’s Angels”, “Chuck”) e all’autrice dei libri Cassandra Clare.

Inoltre, la COPERTINA DI LADY MIDNIGHT verrà rivelata al Comicon. Restate sintonizzati per scoprire quando e come e da chi. :) »

 

 

 

Qui di seguito potete trovare le varie foto che il sito del NYCC ha pubblicato per segnalare la presenza del cast di Shadowhunters, uno scatto pubblicato dal sito del telefilm e tre poster dell’evento (quello che pubblicizza le serie della ABC Family, uno specificamente sul cast di Shadowhunters e quello sul panel di Cassie):

 

3 4 5 6 7 8 9 10 unnamed12