Recensione: “A History of Notable Shadowhunters”, di Cassandra Clare e Cassandra Jean

Premessa, Shadowhunters: questa non è una vera e propria recensione. :)
Non lo è perché A History of Notable Shadowhunters non è un romanzo, ma una raccolta di illustrazioni e informazioni. A ogni disegno di Cassandra Jean è affiancato un trafiletto dedicato al personaggio: il nome completo, l’anno di nascita, l’arma preferita… e così via.
Non che ci vengano fornite sempre tutte le informazioni, eh. ;) A volte un velo di mistero resta (e noi non possiamo fare altro che rosicchiarci le unghie). Altre scopriamo particolari deliziosi, che accrescono la nostra curiosità o ci regalano tanta nostalgia.

 

A History of Notable Shadowhunters & Denizens of Downworld (questo il titolo completo) è, come i Tarocchi degli Shadowhunters, un’esclusiva di un sito americano, Topatoco.com. Nel caso ve lo steste chiedendo, sì: spedisce in tutto il mondo (e recentemente dovrebbe aver introdotto un nuovo metodo di spedizione più economico).

Il volume costa 20 dollari, è in copertina “rigida” (senza sopraccoperta) e non presenta né introduzioni né commenti delle autrici. Si limita a raccontare, come già detto, i personaggi che popolano il mondo degli Shadowhunters, con illustrazioni e notizie.
A ognuno è stato affidato un fiore, e ogni fiore ha il suo significato: dal crisantemo di Lucie Herondale al tulipano nero della Signora della Mezzanotte, passando per l’aconito e il galanthus dei due Jonathan (quello “demoniaco” e il Jonathan reale, che non ha mai avuto la possibilità di esistere). Non c’è personaggio che non sia affiancato almeno da una pianta, e non c’è significato che non mi abbia fatto sorridere o tirare su col naso. XD

 

Vale la spesa? Per i collezionisti accaniti come me – e per gli amanti delle illustrazioni della Jean –, decisamente sì: è un ottimo volume, ben pensato e ben realizzato, con tante informazioni interessanti (lo sapevate che Jace e Simon hanno scritto insieme una canzone per il gatto di Magnus? XDDD) e utilissimo per chi tende a dimenticare i nomi dei personaggi.
Non trattandosi di un libro ingombrante, occupa poco spazio in libreria, e fa la sua bella figura accanto agli altri romanzi della Clare. :)

 

Io sono sinceramente molto, molto soddisfatta. <3 <3 <3

 

Come promesso, qui di seguito troverete delle foto del libro. Sfortunatamente NON potevo pubblicare tutto (btw, trovate quasi tutti i disegni presenti nel volume QUI, nel caso foste curiosi), eee vi assicuro che decidere è stato complicato. XD
Alla fine ho scelto di caricarvi un po’ di illustrazioni di TLH… e un paio di personaggi sparsi dalle altre serie. :) Più in là, qualora dovesse andarvi, caricherò qualche nuovo scatto!

 

PS: NON SAPPIAMO SE VERRÀ MAI PUBBLICATA UNA VERSIONE ITALIANA. Abbiamo chiesto alla Mondadori, che ci ha fatto sapere che quanto prima si informerà e deciderà.
Appena ci verranno date delle notizie certe, ve le rigireremo. ^^

 

Annunci

Traduzione: un nuovo snippet da The Last Hours!

Buonasera, Shadowhunters! :) Per ragioni che ancora non possiamo rivelarvi, negli ultimi giorni siamo state poco presenti… ma adesso rimediamo con la traduzione di un nuovissimo snippet di TLH. ;)

Diteci che ve ne sembra!

 

 

 

 

 

Lì dov’erano riuscivano a vedere perfettamente James, che se ne stava dritto ed educato mentre Tatiana Blackthorn, indossando un abito di un fucsia sbiadito e ricoperto di macchie scure, avanzava nella sua direzione, una strega luce tra le dita.
“Come osi venire qui, Will Herondale?” chiese, una sfumatura selvaggia nella voce. “Che altro ti resta da distruggere? Hai ucciso mio marito e mio padre…”
A Lucie sfuggì un piccolo gemito. Cordelia le prese la mano fredda, stringendola per donarle conforto.
“Lui è James.” Era Grace; portava una lunga camicia da notte bianca, che aveva coperto con una vestaglia dello stesso colore. Ai piedi indossava delle ciabatte bianche e i suoi capelli biondi erano sciolti, le ricadevano sulle spalle. “Non si tratta del signor Herondale, Madre. Questo è suo figlio.”

Traduzione: tutti gli snippet di TLH sul Pinterest di Cassandra!

La nostra Cassie (come forse già saprete) è sempre molto attiva su Pinterest… e la bacheca che ha dedicato a TLH è piena di piccoli estratti (che avremmo voluto pubblicarvi per Natale…). :)

Abbiamo pensato che vi avrebbe fatto piacere leggerli tutti, visto che aumentano di giorno in giorno… e quindi eccoli qui! <3

 

PS: sì, la sorpresina è questa. U___U

 

 

 

Il mondo era diventato bianco e nero. James vedeva soltanto mura crepate e annerite, e un pavimento frammentato, e polvere che brillava come gioielli di bigiotteria sparsi nel posto dove Barbara era caduta.

Il mondo era diventato bianco e nero. James vedeva soltanto mura crepate e annerite, e un pavimento frammentato, e polvere che brillava come gioielli di bigiotteria sparsi nel posto dove Barbara era caduta.

Cos’è quel sorriso?” chiese Matthew. “Sembra che tu stia per metterti a ridere.”

“Cos’è quel sorriso?” chiese Matthew. “Sembra che tu stia per metterti a ridere.”

“Potremmo sposarci,” disse [lei].

“Potremmo sposarci,” disse [lei].

“Nessun altro può vederti?”

“Nessun altro può vederti?”

“Benvenuti al Pandemonium.”

“Benvenuti al Pandemonium.”

Lucie lo cercò ancora nella foresta, ma non lo vide mai più.

Lucie lo cercò ancora nella foresta, ma non lo vide mai più.

“Ma io morirò o-ggi.”

“Ma io morirò o-ggi.”

Fino all’ultima ora.

Fino all’ultima ora.

“La casa è caduta in rovina,” disse [lui].

“La casa è caduta in rovina,” disse [lui].

Ma Lucie fissava il ragazzo che era entrato con loro. L’ultima volta che l’aveva visto era stato nella Foresta di Brocelind.

Ma Lucie fissava il ragazzo che era entrato con loro. L’ultima volta che l’aveva visto era stato nella Foresta di Brocelind.

“Anna può sedurre chiunque,” disse Matthew.

“Anna può sedurre chiunque,” disse Matthew.

“L’amore significa qualcosa per te?” chiese. “O è una cosa che la gente ti dona facilmente, nello stesso modo in cui tu doni giocattoli a un bambino?”

“L’amore significa qualcosa per te?” chiese. “O è una cosa che la gente ti dona facilmente, nello stesso modo in cui tu doni giocattoli a un bambino?”

E lì vicina a lei c’era Grace. Lucie ricordava Grace come una dodicenne posata e determinata, ma era decisamente diversa adesso. Fredda ma amabile, come una statua.

E lì vicina a lei c’era Grace. Lucie ricordava Grace come una dodicenne posata e determinata, ma era decisamente diversa adesso. Fredda ma amabile, come una statua.

Lucie aveva dieci anni quando incontrò il ragazzo nella foresta.

Lucie aveva dieci anni quando incontrò il ragazzo nella foresta.

“Penso e bevo troppo,” disse Matthew, “questo è il mio problema.”

“Penso e bevo troppo,” disse Matthew, “questo è il mio problema.”

“Hai la mia vita in quelle mani sbadate.”

“Hai la mia vita in quelle mani sbadate.”

“I ragazzi sensibili andrebbero protetti,” disse Anna.

“I ragazzi sensibili andrebbero protetti,” disse Anna.

 

 

EDIT: nuovi snippet!

 

« “Questo potresti lasciarlo a me,” disse Anna. »

« “Questo potresti lasciarlo a me,” disse Anna. »

« James sbiancò. “Lucie?” »

« James sbiancò. “Lucie?” »

« La luce della luna ammorbidì l’aspro oro degli occhi di James, trasformandolo in ambra scuro [NdT: credo che nella versione originale ci sia un errore di battitura – ovvero “ombra”, che dovrebbe, immagino, essere “ambra”. Ci ho tenuto comunque a specificarlo, ché potrei essermi sbagliata XDDD]. Quanto diversa sarebbe stata la sua vita se i suoi occhi non fossero stati il segno della sua diversità? »

« La luce della luna ammorbidì l’aspro oro degli occhi di James, trasformandolo in ambra scuro [NdT: credo che nella versione originale ci sia un errore di battitura – ovvero “ombra”, che dovrebbe, immagino, essere “ambra”. Ci ho tenuto comunque a specificarlo, ché potrei essermi sbagliata XDDD]. Quanto diversa sarebbe stata la sua vita se i suoi occhi non fossero stati il segno della sua diversità? »

« “Mi hai mentito,” disse lei. »

« “Mi hai mentito,” disse lei. »

« Una gioia traditrice le fiorì nel petto, e per un attimo si concesse di immaginarsi fidanzata con James, benvenuta nella famiglia di Lucie. »

« Una gioia traditrice le fiorì nel petto, e per un attimo si concesse di immaginarsi fidanzata con James, benvenuta nella famiglia di Lucie. »

« Non legatelo al letto, pensò Cordelia. Non tagliate i suoi bellissimi capelli. Li amava: erano scuri come quelli del padre, neri come la notte, cupi come un posto in cui puoi raccontare i segreti. »

« Non legatelo al letto, pensò Cordelia. Non tagliate i suoi bellissimi capelli. Li amava: erano scuri come quelli del padre, neri come la notte, cupi come un posto in cui puoi raccontare i segreti. »

« “Matthew?” chiamò James. “Matthew, sei tu?” »

« “Matthew?” chiamò James. “Matthew, sei tu?” »

« Cordelia sbatté le palpebre, confusa. “James?” “Ho sofferto ogni spina per te,” le rispose. “Lo farei di nuovo.” »

« Cordelia sbatté le palpebre, confusa. “James?”
“Ho sofferto ogni spina per te,” le rispose. “Lo farei di nuovo.” »

« “Fai attenzione a ciò che mi dici,” gli fece presente Grace. “Non c’è niente che io non possa farti fare.” »

« “Fai attenzione a ciò che mi dici,” gli fece presente Grace. “Non c’è niente che io non possa farti fare.” »

« “Smettila!” gridò James. Aveva la sensazione di star affogando. Era sempre stato timido… »

« “Smettila!” gridò James. Aveva la sensazione di star affogando. Era sempre stato timido… »

« Cordelia sentì che la schiena le si stava irrigidendo. “Accetto l’invito,” disse. “Andrò.” »

« Cordelia sentì che la schiena le si stava irrigidendo. “Accetto l’invito,” disse. “Andrò.” »

Traduzione: nuovo snippet da The Last Hours!

Shadowhunters, era da un po’ che Cassandra non ci caricava un nuovo snippet – ma direi che è valsa la pena di aspettare, visto che questo estratto è interessantissimo! :*

Viene (logicamente) dal primo romanzo di  TLH, e ha per protagonisti Cordelia, Lucie e Matthew.

 

Diteci che ve ne sembra! :)

 

 

 

 

 

 

Cordelia strinse la mano di Lucie mentre sobbalzavano per le strade nella carrozza dei Carstairs, circondate dal traffico sfocato degli omnibus, delle automobili e dei pedoni. Le pubblicità turbinavano intorno a loro. L’HOTEL HORSESHOE. UNA BIRRA PER TRE GHINEE. NUOVI BATTELLI A VAPORE. Insegne pubblicitarie di sarti e pescivendoli, di tonici per capelli e tinture a basso costo.
Matthew, seduto sul sedile imbottito davanti a loro, stava borbottando e imprecando tra sé, i capelli completamente in disordine.
“Faine,” mormorò. “Retrograde.”
“Che?” chiese Lucie.
“Penso che abbia detto faine retrograde,” rispose Cordelia. “Ma che intendi, Matthew? Sei arrabbiato con noi?”
Matthew si voltò di lato, in modo da poggiare le lunghe gambe sul sedile che gli stava di fronte, e da mostrare a Lucie e Cordelia il suo profilo. Era un bel profilo: i tratti di Matthew erano molto più delicati di quelli del fratello, che aveva un viso largo e forte. Matthew aveva un volto che sembrava pensato per essere dipinto sulla porcellana.
“Certo che no,” disse. “È semplicemente tremendo il modo in cui tutti loro trattano James.” Guardò Cordelia, e poi Lucie. “Lei sa, non è vero?”

Traduzione: nuovo snippet da The Last Hours!

Shadowhunters, potevamo mai andare a dormire senza lasciarvi questo nuovo (e gustoso) snippet da The Last Hours? ;) Io direi proprio di no!

Protagonista del breve estratto è l’adorabile Lucie Herondale… e con lei c’è un giovanetto sconosciuto. Jesse Blackthorn, magari? *Incrocia le dita*

 

 

 

 

 

Aveva un viso davvero molto notevole, pensò Lucie. Era fermamente convinta che gli scrittori avessero tutto il diritto di fissare le persone. Avevano bisogno di raccogliere materiale. Ecco tutto.

Traduzione: nuovi post da Tumblr!

La nostra Cassandra ha risposto a un po’ di nuove domande su Tumblr. :* Come al solito, le abbiamo raccolte e tradotte – speriamo che le troverete interessanti!

 

 

 

 

 

« “Beh, mi piacciono parecchio le grotte sottomarine. E shippo Julian ed Emma. E sono abituata, diciamo, ad avere degli Herondale come tuoi protagonisti maschili. Lady Midnight non mi deluderà, vero? :)

Beh, ci sono sicuramente delle grotte sottomarine. E momenti sexy. E alcuni Herondale. Non posso dirti se tutte queste cose sono presenti nella scena oppure no. »

 

 

« “Perché Mark ha delle difficoltà a sopportare le rune, mentre James Herondale no? Hanno entrambi un genitori Shadowhunter e un genitore Nascosto. Odio chiamare Tessa così, ma è il termine più adatto alla sua discendenza unica. Mark e Helen sono entrambi parte Fata, ma non si parla mai neppure di eventuali problemi di Helen con le rune. Pure James e Helen risentono delle rune, ma di questo non si è ancora parlato? Se no, perché non ne risentono?

Mark non trova difficile sopportare le rune. Quando gliele hanno disegnate per la prima volta, da bambino, ha dovuto sopportare più dolore della maggior parte degli Shadowhunters. È tutto ciò che si dice, però:

Il sangue degli Shadowhunters era tollerante e, sebbene questo al Consiglio non piacesse, a patto che la loro pelle potesse sopportare le rune, dovevano accettare pure i bambini in parte Nascosto. Helen e Mark erano stati entrambi marchiati per la prima volta a dieci anni, e la loro pelle aveva trattenuto tranquillamente le rune, anche se Emma aveva capito che per Mark venire marchiato era stato più doloroso che per qualsiasi altro Shadowhunter. Lo aveva notato sobbalzare, anche se aveva cercato di nasconderlo, quando lo stilo gli era stato poggiato contro la pelle.

Non sappiamo se Helen abbia vissuto la stessa esperienza, perché Helen è più grande, ed Emma era probabilmente troppo giovane, quando a Helen sono state disegnate le prime rune, per sapere come l’altra aveva preso la cosa.

Sia Helen che Mark hanno un genitore Nascosto. Tessa non è una Nascosta – non concordo con te quando dici che è questo il termine più adatto per lei, anche se questo è un territorio lessicale strano. La madre di Tessa era una Shadowhunter. Nessun Nascosto, nessuno, ha un genitore Shadowhunter. Tessa è unica, e James e Lucia non possono essere paragonati, magicamente, a Helen e Mark – non si somigliano per niente. Mark e Helen sono più come Tessa (un genitore Nascosto, un genitore di altro tipo) che come Lucie e James, e, in effetti, Tessa non può sopportare le rune.

D’altra parte, anche Robert Lightwood aveva lo stesso problema, da giovane. Ecco qualcosa che ho scritto sulla resistenza alle rune dopo l’uscita di The Evil We Love:

L’idea che alcuni Shadowhunters potessero inizialmente resistere ai Marchi ci sembrava intuitiva – riflette un’umanità familiare, nel senso che alcune persone sono allergiche ai vaccini. Può succedere a dispetto della tua famiglia. O è casuale, o ancora non si è scoperto lo schema. Nascere è una lotteria. Come umani, non sappiamo mai quali strani elementi entreranno in gioco sul nostro corpo. Gli Shadowhunters non sono diversi.

E gli Shadowhunters con il sangue Nascosto non sono diversi. Sono soggetti allo stesso tipo di fortuna di chiunque altro.

James e Lucie non hanno mai avuto problemi con le rune. »

 

 

« “Ciao, Miss Cassie Clare! Ho una domanda. Ho letto da qualche parte che, quando è Ascesa, Sophie ha preso il cognome Ashdown. Ma poi ha sposato Gideon ed è diventata una Lightwood. E si è detto pure che loro (gli Ashdown) sono finiti. Ma adesso c’è un Cameron Ashdown, in TDA. Sono confusa. Quindi questo significa che quando Simon Ascenderà (voglio dire, so che potrebbe morire durante la cerimonia, ma non penso che tu sia una persona crudele e che lo uccideresti… per favore, non farlo) potrà prendere un nome qualsiasi? Tipo Wayland o Silverhood o Trueblood? Per favore, puoi spiegarmelo? Grazieee!

Ah, sì, gli Ashdown. Sophie è Ascesa e ha preso quel cognome ma, appena sposata, l’ha cambiato in Lightwood, e il cognome Ashdown è tornato nella lista dei nomi di famiglia che coloro che Ascendono potevano scegliere – nomi di famiglie finite, o ridotte a nulla.

In Nothing But Shadows compare un altro Ashdown. La Preside dell’Accademia Shadowhunter fa di cognome Ashdown perché ha sposato una persona che è Ascesa e ha preso il cognome Ashdown dopo che Sophie l’ha lasciato.

TDA si svolge nel 2012. Il cognome Ashdown è sopravvissuto, quindi Cameron esiste. :)

Se Simon dovesse sopravvivere all’Ascensione (muahahah), potrà scegliere un cognome dalla lista di quelli inutilizzati. Non può utilizzare un cognome ancora in uso, non importa quanto lo trovi meraviglioso. »

 

 

« “Ehi, Cassie. Mi chiedevo: se i Blackthorn sono discendenti di Will, grazie a Lucie, è possibile che Mark, Jules, Ty e Livvy abbiano il marchio a stella?

No – per prima cosa, non sappiamo se i Blackthorn sono legati a Will. Tutto ciò che dice l’albero genealogico è “consultare l’albero genealogico esteso”.

Poi, il marchio a stella viene trasmesso solo tra discendenti maschi. Se così non fosse, non sarebbe un marchio in grado di identificare gli Herondale – lo avrebbero in tantissimi, quindi l’averlo si rivelerebbe una faccenda priva di interesse.

Clary ha il marchio perché le è stato dato del sangue angelico in maniera diretta, non perché sia una Herondale o abbia in qualche legame con loro. Immagino che se uno dei Blackthorn ottenesse del sangue di Ithuriel e se lo iniettasse, potrebbe ottenere il marchio, ma non è che serva a granché, quindi non so perché dovrebbero volerlo. :) »

 

 

« “Ciao, Cassie, volevo ringraziarti per questi libri meravigliosi, e dirti che non vedo l’ora di leggere TDA e TLH. Ho una domanda su Mark Blackthorn, che già amo: hai detto che, poiché è stato con le fate, non vede le relazioni come le vedono i suoi fratelli; del tipo che non considera l’essere innamorati e la monogamia cose che vanno di pari passo. Questo significa che ha una relazione aperta o poliamorosa?

Mark ha passato un sacco di tempo tra le fate, e effettivamente le fate vedono l’amore, le relazioni e la monogamia in maniera diversa rispetto agli umani.

Penso che Mark sarebbe definitivamente disposto ad avere una relazione poliamorosa. Questo non significa, però, che Mark sia un traditore, o in qualche modo infedele o promiscuo. Le fate non lo sono, in generale, e Mark non lo è nello specifico.

Le fate hanno un’alta considerazione della sincerità – non possono mentire, ma possono mentire e fuorviare, e se lo fai è roba grossa. Se giuri di essere sincero, devi esserlo. Se ti dici d’accordo con l’andare fisicamente con altre persone senza donare loro il tuo cuore, allora così deve essere. O viceversa. Le fate non credono affatto che si possa amare solo una persona in assoluto – probabilmente perché vivono così a lungo. :)

Riesco a immaginare Mark in una relazione poliamorosa perché accordi e matrimoni simili non sono rari, tra le fate, ma si basano sulla trasparenza e sul fatto che tutti devono essere veri gli uni con gli altri. Quindi, in pratica: Mark potrebbe avere una relazione poliamorosa o aperta, ma non tradirebbe mai nessuno e non gli mentirebbe. (E per quanti conoscono le relazioni poliamorose, certo, l’onestà è in ogni caso la loro colonna portante!)

Cassie, volevo dolo dirti che amo tantissimo Mark Blackthorn. Mi sono innamorata di lui dal primo istante in cui l’hai introdotto. Non vedo l’ora di apprendere altro su di lui, in TDA. Sono così emozionata per quei libri. Lo adoro assolutamente.

Grazie! Mark è uno dei personaggi più divertenti di cui abbia scritto. »

Traduzione: “TLH snippet – the Beautiful Cordelia”

Cassie ci ha regalato un nuovo snippet – uno su The Last Hours, questa volta, visto che è la serie che più le hanno richiesto su Twitter. ;)

 

Personalmente, arrivata alla fine ho urlato: “NO!”, perché avrei TANTO voluto poter continuare a leggere. Quindi, beh, mi auguro che avrete la stessa reazione anche voi! XD

 

 

 

 

 

 

 

 

Snippet da TLH1:

 

Cordelia lanciò un’occhiata oltre la sua spalla. “È – intendo, desidero anch’io parlare da sola con te, ma non siamo state tremendamente sgarbate a chiedere a tuo fratello di camminare dietro di noi?”
“Neanche un po’,” le assicurò Lucie. “Guardalo. È parecchio distratto, sta leggendo.”
Ed era così. James aveva tirato fuori un libro e lo stava tranquillamente leggendo mentre camminava. Sebbene sembrasse totalmente catturato da qualsiasi cosa stesse sfogliando con attenzione, riusciva comunque ad aggirare i passanti che arrivavano dal verso opposto, le sporadiche pietre e i rami caduti e una volta persino un ragazzino con in mano un cerchio, il tutto con un’ammirevole grazia. Cordelia sospettava che, se avesse provato a fare una cosa simile, sarebbe andata a sbattere contro un albero.
“Sei così fortunata,” commentò, malinconica, osservando ancora James.
“Santo cielo, perché?” Lucie la guardò con gli occhi sbarrati. Mentre quelli di James erano color ambra, Lucie aveva gli occhi di un grazioso azzurro, una sfumatura più chiara di quelli di suo padre. Il famoso blu scuro degli Herondale era stato ereditato dai bambini della sorella di Will.
Cordelia tornò a guardare davanti. “Oh, perché…” Perché puoi passare del tempo con James tutti i giorni? Dubitava che Lucie l’avrebbe considerato un qualche dono speciale; non lo sembra, quando si fa parte della stessa famiglia. “È un così bravo fratello maggiore. Se chiedessi ad Alastair di camminare dieci passi dietro di me in un parco, si assicurerebbe di restare incollato al mio fianco per tutto il tempo solo per irritarmi.”
“Pfft!” esalò Lucie. “Ovviamente adoro Jamie, ma è orribile, di recente, sin da quando si è innamorato.”
Avrebbe anche potuto lasciar cadere un ordigno incendiario sulla testa di Cordelia, visto l’effetto. Tutto sembrò sgretolarsi intorno a lei. “Si è cosa?”
“Innamorato,” ripeté Lucie; aveva l’aria di starsi divertendo a raccontare dei pettegolezzi. “Oh, non vuole dire di chi, perché è di Jamie che stiamo parlando, e lui non ci dice mai niente. Ma papà ha preso in considerazione tutti i suoi sintomi e dice che è sicuramente innamorato.”
“La fai sembrare una malattia.” La testa di Cordelia vorticava per lo sgomento. James innamorato? Di chi? Se l’era forse immaginato, lo sguardo che le aveva lanciato quando era scesa dalla carrozza?
“Beh, un po’ lo è, no? Diventa tutto pallido e lunatico e guarda fuori dalla finestra come Keats.”
“Keats guardava fuori dalla finestra? Non mi pare di ricordarlo.”
Lucie continuò a parlare, per nulla scoraggiata dalla domanda su se il poeta di gran lunga più romantico d’Inghilterra guardasse fuori dalla finestra o no. “Non dice niente a nessuno, solo a Matthew, che però è una tomba quando si toccano argomenti che interessano James. Una volta ho sentito per sbaglio un pezzo di una loro conversazione, anche se…”
“Sbaglio?” Cordelia inarcò un sopracciglio.
“Potrei essermi nascosta sotto a un tavolo,” rispose Lucie con dignità. “Ma solo perché avevo perso un orecchino e lo stavo cercando.”
Cordelia soppresse un sorriso. “Continua.”
“È sicuramente innamorato, e Matthew ritiene certamente che si stia comportando da sciocco. A lui la ragazza non piace.”

Traduzione: nuovi post dal Tumblr di Cassie

La Clare ha risposto a un po’ di nuove domande sul suo Tumblr – e una in particolare ci è parsa interessante, perché si “discute” uno dei “problemi” che i lettori hanno avuto con After the Bridge. :)

Speriamo troviate il post interessante!

 

 

 

 

 

« “Ciao, Cassie! Per prima cosa, sono una tua grande fan; ho letto tutto ciò che hai scritto, e un giorno vorrei essere un’autrice eccezionale come te. Ho però due domande: 1) Perché Jem ha chiamato Tessa ‘Tess’, in After the Bridge? Pensavo che solo Will la chiamasse così. 2) In After the Bridge, perché Jem ha detto che sa che Tessa deve andare lì, riferendosi a Los Angeles? È per via delle cose che succedono in TDA? O c’è un dettaglio che mi sono persa? Grazie!

1) Hai ragione. Errore mio. Solo Will chiama Tessa “Tess”.

2) Beh, Emma è a Los Angeles. Potrebbe essere questa la ragione per cui ci vanno Jem e Tessa. O potrebbe essere qualcos’altro. »

 

 

 

« “CASSIE, HO BISOGNO CHE MI CONFERMI CHE CI SARANNO MOMENTI SIZZY IN TALES FROM THE SHADOWHUNTER ACADEMY. HO BISOGNO DELLA SIZZY. PEEER FAVOREEE!

Isabelle è stata deliberatamente tenuta fuori dai riassunti delle storie di Shadowhunter Academy per evitare spoiler. Ma state tranquilli, c’è, e la Sizzy verrà affrontata. »

 

 

 

« “Ciao, Cassie! Okay, come sai, il Natale si avvicina, e mi chiedevo quali tuoi libri (non TMI e TID) usciranno prima di allora.

Le Cronache di Magnus Bane usciranno l’11 novembre in cartaceo [NdT: anche in Italia!]. »

 

 

 

« “Ciao, Cassie, so che potrebbe essere una domanda ridicola, o proprio stupida, ma sono solo curiosa. Alla fine di ‘Il corso del vero amore’, quando Alec bacia il palmo di Magnus, il suo cuore si spezza. Perché? L’ho letta innumerevoli volte, ma ancora non capisco. Voglio dire… Questo gesto sta a intendere che pure Alec lo desidera, quindi perché il cuore di Magnus dovrebbe spezzarsi?

Perché a volte il cuore si può spezzare per la gioia. »

 

 

 

« “Ciao, insieme a tanta altra gente, amo i tuoi libri, e sono stata abbastanza fortunata da incontrarti durante il tuo tour! Quindi, grazie mille! Stavo leggendo il tuo Tumblr, e mi ha colpito particolarmente ciò che hai detto sui parabatai. Hai detto che a volte le coppie di parabatai non vanno a finire bene, dunque sarebbe possibile che comincino a odiarsi tra loro o che si pentano di essere legati l’uno con l’altro e cerchino di fare male al compagno intenzionalmente? Grazie per i tuoi libri. x

Certo. Valentine ha fatto male a Luke intenzionalmente. Gli ha suggerito di suicidarsi; viene lasciato intendere che fosse geloso di Luke e che abbia organizzato tutto perché venisse attaccato. »

 

 

 

« “Ciao, Cassie, per prima cosa volevo dirti che sono assolutamente innamorata dei tuoi libri, e che sei davvero eccezionale. Ho solo una domanda su CoHF; riguarda il pezzo in cui Jocelyn chiede a Magnus di chi fosse il fantasma che protegge l’Istituto, e lui le risponde che, se glielo dicesse, riconoscerebbe il suo cognome, e che a Jessemine questo non piacerebbe. Prima di tutto, come fa Jocelyn a conoscere la famiglia Lovelace? E poi, perché a Jessamine dovrebbe dar fastidio il fatto che Jocelyn sappia?

Jessamine era convinta che il suo cognome fosse Gray, visto che si pensava sposata con Nate.

Ha inciso le sue iniziali sul muro della sua cella, in Clockwork Prince: JG*

Magnus stava onorando l’opinione di Jessamine riguardo il suo cognome. Che Jocelyn riconoscerebbe, dal momento che ha incontrato Tessa.

*Non si tratta di un sapiente riferimento a John Green

Ciao! Ho appena letto la tua risposta riguardo il fatto che Jocelyn conoscesse Jessamine, e mi chiedevo se le iniziali JG fossero le stesse che Jace ha visto nella cella in cui è stato rinchiuso in Città degli Angeli Caduti. Grazie mille! <3

Praticamente le stesse. »

 

 

 

« “Ciao, Ms. Clare, scusa la strana domanda, ma se ti vedessi a una signing o in mezzo alla strada o da qualsiasi altra parte, mi avvicinassi e poi mi presentassi, sarebbe strano se ti abbracciassi? Te lo domando per evitare una situazione potenzialmente imbarazzante, se capitasse mai l’occasione e a te non piacesse venir abbracciata.

A patto che tu prima ti sia presentata, non ho problemi con gli abbracci. Se li ricevo senza spiegazioni potrei pensare che tu mi abbia confusa con qualcuno che conosci e tenterò di fare conversazione di conseguenza. »

 

 

 

« “Ciao, Cassie! Adoro tantissimo i tuoi libri, e non vedo l’ora che esca il prossimo capitolo delle Shadowhunter Chronicles. Essendo io quella spudorata, nel mio gruppo di amici, mi hanno scelta perché ti facessi una domanda su Will e Tessa. Scherzando abbiamo detto che Lucie si è guadagnata il nome non solo perché deriva da uno dei libri preferiti dei suoi genitori, ma pure per qualche incontro che Tessa e Will potrebbero aver avuto in libreria. In breve, hanno mai fatto sesso, lì? Grazie, e scusa se la domanda dovesse sembrarti imbarazzante, tehe.”

Sento che sarebbe molto scorretto, da parte mia, interferire con gli headcanon delle altre persone. :) »

 

 

 

« “Sarebbe possibile per due parabatai avere un legame romantico? È mai successo, prima?

Non è legale, ma è possibile. Ne conosciamo uno grazie a Il Principe:

“Se non ti spiace che io te lo domandi,” disse Tessa, “cos’ha fatto tuo zio?”
“Silas? Si è innamorato della sua
parabatai. Il che, in verità, non è un’infrazione minore come ha detto Gabriel, ma una di dimensioni enormi. Le relazioni romantiche tra parabatai sono assolutamente vietate. Anche se pure gli Shadowhunters meglio allenati possono cadere preda delle emozioni. Il Conclave li avrebbe separati, però, e questo Silas non poteva accettarlo. È per questo che si è ucciso. Mia madre è stata consumata dalla rabbia e dal dolore.”

Abbiamo brevemente incontrato Silas ed Eloisa in Vampiri, Scones ed Edmund Herondale:

“Infatti non era così,” disse la donna al suo fianco, rigida ed elegante come una delle statue dei Nephilim. Silas Lightwood l’aveva presentata definendola ‘Eloisa, la mia parabatai’ con la stessa aria di proprietà che avrebbe potuto usare per dire ‘mia moglie’.

Dunque è successo. Come dice il Codex, la storia degli Shadowhunters è piena di racconti tragici a riguardo. »

 

 

 

« “Non ho una domanda. Ho letto le tue serie e le ho amate. Specialmente TID. Ma volevo solo dirti che AMO il modo in cui interagisci con i tuoi fan e i lettori e dedichi del tempo a rispondere alle loro domande. Dimostra che li apprezzi davvero. Ti ringrazio per questo!

È il mio modo per ringraziarvi. Apprezzo davvero, davvero tanto i miei lettori. :) »

Traduzione: nuovi tweet di Cassie!

Anche se sono relativamente pochi, abbiamo pensato di pubblicarvi tradotti gli ultimi tweet di Cassie – secondo noi sono interessanti! :) Speriamo vi piacciano. ^^

 

 

 

 

« “Scriverai qualcosa sulla Heronstairs per il giorno della Heronstairs? Amo la Heronstairs.” Mi piacerebbe fare qualcosa. Voi ragazzi mi piacete. »
[Momento fangirl: OH, TI PREGO, SÌ!]

 

« “Ciao, Cassie. Qualche fratello di Julian lo shippa con Emma?” Sanno che è illegale. »

 

« “Cassie, Julian è gay?” Conto questo genere di cose come spoiler. Uno dei Blackthorn è gay. Due bisessuali. »
« “Quello gay è Helen, giusto?” Helen è bisessuale. »
« “Tieni conto anche di Arthur quando parli di Blackthorn gay/bisessuali, o intendi solo i teenager/bambini?” Solo i ragazzini. »

 

« “Lady Midnight sarà solo dal punto di vista di Emma, o anche da quello degli altri?” Anche degli altri. Principalmente Jules e Cristina. »

 

« “Cosa stai scrivendo, al momento, The Shadowhunter Academy o The Dark Artifices?” TDA. Non cominceremo TSA fino a novembre. »
« “‘Cominceremo?’ Con chi lo scriverai?” Shadowhunter Academy? Con Maureen Johnson e Sarah Rees Brennan, come le Bane Chronicles. »

 

« “Qual è la cosa più romantica che qualcuno ha mai fatto per te?” Chiedermi di sposarlo. »

 

« “Mi chiedevo, perché la copia di Tessa di Racconto di Due Città era nell’appartamento di Sebastian? X” Buona domanda, lo scoprirete. »

 

« “Pensi che Jace e Clary si sposeranno?” Non penso che sia una conclusione scontata. »

 

« “Anche James e Lucie hanno paura delle anatre?” No. James sta cercando di infastidire il padre facendo il fan delle anatre. »

 

« “Ami ancora Loki?” Abbiamo rotto. Aveva promesso di cambiare, ma non sono certa che dicesse sul serio. »

 

« “Come scegli i nomi dei tuoi personaggi?” Ne provi di diversi e aspetti che arrivi un nome che semplicemente… è adatto. »
« “Quindi… se ti capisco bene, è per questo che hai scelto il tuo nome per Clary?” No. »

 

« “Esiste una runa preservativo? AHAHAH, perché Jace e Clary fanno sesso all’interno della caverna, in CoHF, e non succede nulla.” Perché usano un vero e proprio preservativo. Jace lo apre. »

 

« “Qual è la cosa del tempo che hai passato a Londra che preferisci?” Tutto. Amo Londra. Vorrei poter vivere lì. »

 

« “Hai letto la trilogia di The Selection?” Non l’ho letta, no. »

 

« “Perché Clary ha la stella sulla spalla, quando è qualcosa che hanno i ragazzi Herondale?” Perché le è stato dato il sangue di Ithuriel. »

 

« “Hai letto The Demon’s Lexicon [NdT: libri dell’adorabile Sarah Rees Brennan]? Se sì, ti è piaciuto?” Sul serio? :) »
[Per chi se lo chiedesse, la risposta di Cassie è: “Sul serio?” perché ovviamente li ha letti. XD]

 

« “Sono davvero/ancora devastata per la morte di Jonathan in CoHF. C’è qualche possibilità che torni, o se n’è andato per sempre?” Se n’è andato. »

 

« “Amo come TMI si apra e si chiuda con idee parallele: memorie bloccate (Clary, Simon) in cui si riesce ad accedere; era intenziale?” I ricordi sono sempre stati importanti, come quelli che hanno perso in CoLS (cosa che fa presagire la perdita di Simon). »

 

Tra parentesi, qualcuno ha scritto a Rick Riordan: « Se fossi un personaggio di fantasia, saresti un Herondale. XD », e lui ha risposto: « Grazie. È *tira su col naso* la cosa più carina che mi hanno detto, oggi. »
Cassandra ha ovviamente retweettato lo scambio. XD

 

Invece Maureen Johnson ha scritto: « Sono costantemente sul punto di comprare un disidratatore per alimenti. Scommetto di sapere cosa state pensando. Pensate: “MA PERCHÉ?” »
E Cassie le ha risposto: « C’era un tizio strano che abitava nella casa accanto alla mia, quando ero al college, che aveva un disidratatore per alimenti. Non essere lui. »

 

 

EDIT:

« “Penso che Mark sia bisessuale, perché è per metà fata. Magnus ha detto che i Nascosti giocano su entrambi i fronti.” Solo le fate. In genere sono bisessuali. »
« “Quindi Mark e Helen sono entrambi bisessuali.” Sì. »

 

« “Robin Wasserman scriverà qualcuna [delle storie su Simon]? Ho notato che l’hai taggata nei tuoi post sull’Accademia degli Shadowhunters.” Sì. Shhh. »

Traduzione: snippet da TLH!

Cassie ha risposto a un paio di domande su The Last Hours – e, piuttosto a sorpresa, ci ha regalato anche un primo estratto dal romanzo! :)
Lo trovate qui in basso, alla fine del post.

 

 

 

 

« “Riguardo ai Dark Artifices, Jem e Tessa giocheranno un ruolo simile a quello di Will e Tessa in The Last Hours? Mi è piaciuto leggere della loro relazione negli Infernal Devices, e lo snippet in Città del Fuoco Celeste. So che hai parlato in un post precedente di come lasciar andare i personaggi sia una parte della vita, ma JESSA. Sei eccezionale, i tuoi libri sono eccezionali, e Jem Carstairs è eccezionale.

Aw.

Direi che giocano un ruolo molto diverso, perché Jem e Tessa non sono i genitori di nessuno dei personaggi di The Dark Artifices.

Sì, Jem è un lontano parente di Emma dalla parte di suo zio Elias, ma né lui né Tessa sono genitori di uno dei Nostri Eroi in TDA. Non sembrano neanche abbastanza vecchi da poter essere i loro genitori. Hanno più, non so, un ruolo alla Magnus.

Al contrario, Will e Tessa sono i genitori di James e Lucie. Sono ovviamente molto legati alle loro vite, li amano enormemente, e sono le persone a cui James e Lucie passano la vita a paragonarsi, e da cui cercano approvazione e amore. Sono pure una generazione più vecchi. I loro amici sono Jem, Gideon, Cecily, Gabriel, Sophie, Charlotte e Henry. I loro bambini sono i loro bambini, non i loro compatrioti.

So che Tatiana Blackthorn (nata Lightwood) è l’antagonista in TLH. Vorrei solo sapere, per curiosità, se è rimasta vicina a Gabriel e Gideon, e se ha partecipato ai loro matrimoni. (È stato inoltre allora che ha cominciato a preparare la sua ‘vendetta’?)

Beh, è un’antagonista. Potrebbe non essere la sola. E non è rimasta vicina a Gabriel o Gideon. Li odia.

Ciao, Cassie, non vedo l’ora che esca TLH, e vorrei sapere che genere di relazione c’è tra Lucie e Matthew. :)

Lucie adora Matthew. È il parabatai di suo fratello. Tutti amano Matthew. È una di quelle persone che piace a tutti. Estratto:

Matthew gli porse le mani. “Pax,” disse in tono lusinghiero. “Ci sia pace tra noi. Puoi versarmi il resto del Porto in testa.”
Le labbra di James si piegarono in un sorriso. Era impossibile rimanere in collera con Matthew. Era quasi impossibile arrabbiarsi con lui.
»