Traduzione: “Constantin fantasy show to debut at MIPCOM”

Shadowhunters, è saltato fuori un articolo di Screen Daily – risalente addirittura al 31 agosto(!) – in cui si dice che il 6 ottobre ci sarà una proiezione per i potenziali compratori del telefilm.

 

Non sappiamo chi l’abbia notato per primo (chiunque tu sia, grazie da parte di tutto il fandom!), ma è molto interessante, e ve l’abbiamo tradotto. :)

 

 

 

« La potenza tedesca sta dando un’altra possibilità alla serie bestseller The Mortal Instruments, scritta da Cassandra Clare, e aprirà le vendite del telefilm Shadowhunters quest’ottobre.

La Constantin è stata coinvolta nell’adattamento “The Mortal Instruments: City of Bones”, ispirato ai romanzi della Clare. Il film è arrivato nei cinema nel 2013 e ha incassato molto meno di quanto ci si aspettasse; solo 31,2 milioni di dollari in America (distribuito dalla Sony), e un ricavo lievemente maggiore a livello internazionale, 59,4 milioni di dollari (attraverso i distributori di Mister Smith), che ha portato il botteghino globale a 90,6 milioni di dollari.

La società tedesca ha fissato una proiezione per i compratori di Shadowhunters il 6 ottobre. La mossa arriva proprio mentre la Constantin comincia a entrare nel mercato dei telefilm americani, con il consulente Gary Marenzi, a Los Angeles, a gestire le vendite internazionali.

McG, Ed Decter e Robert Kulzer sono i produttori esecutivi della storia di questa giovane donna che scopre di appartenere a un ordine d’elite di umani con sangue angelico che hanno il compito di difendere l’umanità dai demoni.

Shadowhunters andrà in onda in America sulla ABC Family all’inizio del 2016; l’ordine iniziale è di 13 episodi, e al suo interno recitano Katherine McNamara, Dominic Sherwood, Alberto Rosende, Matthew Daddario, Emeraude Toubia, Isaiah Mustafa e Harry Shum Jr.

“Abbiamo coltivato l’idea di Shadowhunters in onda sulle emittenti premium di tutto il mondo, e siamo lieti di portare quest’emozionante saga fantasy sul mercato internazionale,” ha detto Martin Moszkowicz, il presidente della Constantin.

“L’affascinante mondo fantasy urbano di ‘Shadowhunters’, i personaggi accattivanti e le avventure settimanali condurranno il pubblico globale in un viaggio grandioso e faranno sì che tornino in cerca di altro,” ha commentato Marenzi.

Il MIPCOM ci sarà a Cannes tra il 5 e l’8 ottobre. »

Recap: a che punto siamo con il cast di @ShadowhuntersTV?

Sperando di farvi cosa gradita, abbiamo pensato, Shadowhunters, di ricapitolarvi la situazione del telefilm con un post completo di foto – alcuni video li potete vedere QUI. ;) Fateci sapere se l’avete trovato utile!

 

 

 

1 – #WhoIsJace?

 

Come già saprete tutti, l’attore inglese Dominic Sherwood è stato preso per interpretare il ruolo del nostro Jace.

Dominic è nato il 6 febbraio del 1990 e ha precedentemente partecipato all’unico adattamento cinematografico di Vampire Academy (Christian Ozera) e al video di Style di Taylor Swift.

Attualmente a Toronto per gli allenamenti (del telefilm!), nelle ultime foto sembra molto, molto più biondo del normale. ;) Si sarà già tinto per la parte?

Account Twitter: X; Account Facebook: X; Account Instagram: X.

 

 

CEvire3W0AAOWlQ CE1JMs4UsAEpQBg

 

2 – #WhoIsClary?

 

A prestare il volto alla nostra Clarissa Fray sarà Katherine McNamara. Classe 1995 (è nata il 22 novembre), Katherine è principalmente conosciuta per il ruolo di Sonya, che interpreterà nel secondo capitolo di The Maze Runner, e per delle piccole parti in alcune produzioni Disney.

Account Facebook: X; Account Twitter: X; Account Instagram: X.

Per il telefilm, Katherine ha abbandonato il biondo ed è tornata al suo colore naturale, il rosso (come documento le foto qui in basso, che gli account ufficiali del telefilm hanno condiviso con noi appassionati):

 

 

 

11261218_461164314059773_2449939605590607786_n 11242560_461164327393105_547257864932122366_n 11150935_461164280726443_4063295886405058966_n

 

 

 

 

 

 

11143503_461164264059778_488966608629435999_n 11012973_461164267393111_200613612322448089_n 1510640_461164330726438_8943377995851473870_n

 

 

 

 

 

 

11269970_461164390726432_7567153244133156056_n CE1Cay-UkAAX-gz

 

 

 

 

 

 

Ed ecco anche Katherine in procinto di prendere l’aereo per Toronto (la foto è di poco fa!):

 

CE-Qz-mVEAA5FVA

 

3 – #WhoIsSimon?

 

Il nostro Simon Lewis sarà interpretato dall’esordiente Alberto Rosende (che ha già partecipato a un episodio di Blue Bloods). :)

Anche lui, come Dominic, è già arrivato a Toronto!

Account Twitter: X; Account Facebook: X; Account Instagram: X.

 

 

 

CE0zfqHUsAA5eRz

 

 

4 – #WhoIsIsabelle?

 

Sarà Emeraude Toubia a interpretare la nostra Isabelle Sophia Lightwood. :3 Come Alberto, anche Emeraude è fondamentalmente un’esordiente nel campo della recitazione.

E anche lei si trova già a Toronto! ;)

Account Facebook: X; Account Twitter: X; Account Instagram: X.

 

 

 

 

CE1Jcr0VEAEutsd

 

 

5 – #WhoIsAlec?

 

Sarà il fratello minore della più famosa Alexandra, Matthew Daddario, a interpretare il ruolo del nostro Alexander Lightwood. :)

Anche Matthew, come Alberto, Emeraude e Dominic, è già arrivato a Toronto e ha cominciato a prepararsi per il suo ruolo.

Account Twitter: X; Account Instagram: X.

 

 

 

 

 

6 – #WhoIsLuke?

A interpretare Luke Garroway (Lucian Graymark) sarà Isaiah Mustafa, nato l’11 febbraio del 1974 e particolarmente famoso in America per una serie di pubblicità su un bagnoschiuma (ma ha anche preso parte a varie altre produzioni). XD

Anche lui è già a Toronto (è arrivato oggi, pare!). :)

Account Twitter: X; Account Instagram: X.

 

 

 

 

Da Toronto è anche arrivata ieri sera una foto “di gruppo” con McG (regista del primo episodio, e produttore esecutivo della serie), Dominic, Matthew, Emeraude e Alberto. :)

 

CE7obDaUIAAQ-En

 

 

Il 25 maggio dovrebbe cominciare la fotografia principale del telefilm; non sappiamo niente dell’inizio effettivo delle riprese (ma si vociferava che sarebbero cominciate il 19).

 

Shadowhunters andrà in onda sulla ABC Family all’inizio del 2016 (in AMERICA. Non abbiamo ancora notizie per la probabile versione italiana del telefilm). :) Sarà prodotto dalla Constantin Film (che aveva già realizzato il film di Città di Ossa, e che possiede i diritti cinematografici/televisivi di tutte le serie sugli Shadowhunters di Cassandra Clare), e avrà come produttori esecutivi il già citato McG ed Ed Decter (che è anche lo showrunner).

 

Come al solito, vi aggiorneremo con tutte le novità non appena verranno rivelate. ;)

 

Traduzione: “‘Mortal Instruments’ Drama ‘Shadowhunters’ Goes Straight to Series at ABC Family”

The Hollywood Report ha finalmente rivelato un bel po’ di nuove informazioni sul telefilm di Shadowhunters! Pronti a leggere, Nephilim? ;)

 

PS: vi ricordiamo che per “straight-to-series” si intende un telefilm che verrà prodotto direttamente, senza che prima si giri un pilot che potrebbe o meno convincere l’emittente a comprarlo e mandarlo in onda.

 

 

 

 

 

 

« Basato sul libro di Cassandra Clare, con Ed Decter di ‘Helix’ come showrunner.

ABC Family sta entrando negli affari di The Mortal Instruments.

Il canale diretto ai giovani ha ordinato un telefilm straight-to-series per Shadowhunters, un drama basato sulla serie di libri The Mortal Instruments di Cassandra Clare, ha appreso The Hollywood Reporter.

Prodotto dalla Constantin Film, Ed Decter (Helix, Unforgettable, The Client List) è a bordo come showrunner e produttore esecutivo. Il telefilm sarà una serie di 13 episodi con una data d’inizio ancora da decidere; il cast verrà annunciato successivamente. La produzione inizierà a maggio a Toronto.

Basato su una serie bestseller di sei romanzi young adult fantasy, Shadowhunters ruota intorno alla diciottenne Clary Fray, che scopre nel giorno del suo compleanno di non essere ciò che pensa, ma piuttosto di discendere da una lunga stirpe di Shadowhunters – metà umani metà angeli che cacciano i demoni. Quando sua madre Jocelyn viene rapita, Clary si ritrova in un mondo di cacciatori di demoni insieme al misterioso Shadowhunter Jace e al suo migliore amico, Simon. Ora che si scopre a vivere tra le fate, gli stregoni, i vampiri e i licantropi, Clary comincia un viaggio alla scoperta di se stessa mentre apprende sempre di più sul suo passato e su ciò che il futuro potrebbe avere in serbo per lei.

The Mortal Instruments è cronologicamente la terza serie delle cinque sulle Shadowhunters Chronicles; è formata da Città di Ossa, Città di Cenere, Città di Vetro, Città degli Angeli Caduti, Città delle Anime Perdute e Città del Fuoco Celeste di maggio [scorso].

La notizia giunge mesi dopo l’annuncio, fatto dalla Constantin, che il franchise della Clare sarebbe stato rilanciato come una serie drammatica di alto livello. Shadowhunters è l’ultimo adattamento del franchise: la Screen Gems aveva prodotto Città di Ossa, un film con Lily Collins e Jamie Campbell Bower, rispettivamente nei ruoli di Clary e Jace, nel 2013. La Constantin progettava di trasformare la serie fantasy in una serie di lungometraggi, ma ha bocciato l’idea dopo che Città di Ossa ha incassato solo 31 milioni di dollari in patria.

Shadowhunters è un’enorme serie epica che riscuoterà approvazione tra gli spettatori che arrivano su ABC Family dai franchise Harry Potter, Hunger Games e Twilight,” ha dichiarato il presidente della ABC Family, Tom Ascheim. “Un bestseller del New York Times per 122 settimane consecutive, con oltre 35 milioni di copie cartacee vendute in tutto il mondo: Shadowhunters è la storia perfetta da condividere col nostro pubblico.”

Per la ABC Family, Shadowhunters arriva sul canale via cavo della Disney dopo il loro progetto per rilanciare il canale per un pubblico più vecchio e per le famiglie. Si unisce a un elenco di drama che include Chasing Life, The Foster, Pretty Little Liars oltre che i nuovi arrivi Stitchers e Recovery Road. »

 

EDIT: qui trovate il profilo ufficiale della ABC Family.

Nuovi rumor sulla serie TV?

Ecco che la sezione commenti di Spoiler TV ci fornisce qualche nuovo dettaglio (NON CONFERMATO DA NESSUN CANALE UFFICIALE!) sul telefilm di The Mortal Instruments, Shadowhunters! ;)

 

Secondo addictedtowordsx, pare che ci siano stati dei cambiamenti nello script: « Aggiornamento: c’è un cambio nelle parti. Natalie è stata rinominata “Maureen” e Jace le [NdT: a Clary] disegna una runa sul collo, non sulla parte alta della gamba, probabilmente a causa della reazione dei fan, LOL. »

 

A TheFirst, che gli chiede: « Mi piacerebbe sapere se è vero. Dove l’hai sentito dire? », addictedtowordsx risponde: « Non l’ho sentito dire. Mi sono state inviate per e-mail le nuove versioni delle parti perché ho acquistato quelle originali di Jace e Simon, e quindi quando c’è una loro versione rivisitata te la mandano gratis. »

 

Vi traduciamo pure il resto dello scambio:
TheFirst: « Oh, capito. Beh, grazie per aver condiviso qui le informazioni. :) Farai l’audizione? »
addictedtowordsx: « Oh, no, no. È solo che mi piace dare un’occhiata alle parti delle cose che mi interessano per scoprire che succederà. »
IWASHERE: « Ti sono piaciute? :) »
addictedtowordsx: « Sì, stando alle scene incluse lì. La serie ha del potenziale. »
IWASHERE: « Mi fa piacere saperlo! :) Dove hai comprato le parti, se non ti secca sentirtelo chiedere? :) »
addictedtowordsx: « Showfax.com »
TheFirst: « Ah, figo. Vorrei poterlo fare, ma visto che vivo in Europa sarebbe difficile. Comprerei pure le parti, se potessi! Mi incuriosisce davvero il copione, e vorrei scoprire se c’è del buono. »

 

Shadowhunters, se le informazioni di addictedtowordsx sono attendibili, direi che possiamo almeno sentirci un po’ rassicurati: le persone dietro il telefilm ci stanno ascoltando.

 

Non hanno eliminato la ragazza di Simon, ma hanno accettato uno dei suggerimenti del fandom e l’hanno trasformata in Maureen – un personaggio dei libri. Che certamente non aveva una relazione con Simon (anche se le sarebbe piaciuto, LOL), ma in tutta franchezza preferisco vedere lei nel ruolo della fidanzata pazza di Simon, piuttosto che una Natalie qualunque.

E hanno anche ascoltato la nostra richiesta di non trasformare Jace in una sorta di pervertito che disegna rune sulle cosce delle ragazze svenute (anche se non è detto, beh, che la scena fosse inquietante come suonava. Non lo sappiamo né lo sapremo mai).

 

Insomma: se questi cambiamenti sono reali, allora la ABC Family, Ed Decter e la Constantin si stanno sforzando di capire cosa vogliamo (e di accontentarci come possono). Ed è molto positivo.

 

Speriamo che l’incontro con Cassie – che non sappiamo se si sia già svolto o si terrà oggi/domani – li aiuti a chiarirsi maggiormente le idee! :3

Nuove informazioni sulla serie TV di Shadowhunters!

Grazie al TMI Source, abbiamo scoperto che secondo un insider dell’industria, @Lemon_Buzz, la produzione di Shadowhunters (per chi non lo ricordasse, è questo il titolo del telefilm) comincerà a maggio a Vancouver.

 

 

May2015
« La serie TV “Shadowhunters: The Mortal Instruments” verrà girata a maggio 2015 a Vancouver. »

 
Ma non solo: lo staff dell’Idris BR ha persino trovato un sito con quelli che sembrerebbero i dettagli del casting di Clary, Jace e Simon e una breve trama della serie.

Vi postiamo la traduzione:

« SHADOWHUNTERS, Ep. #1001 “The Mortal Cup” [NdT: “La Coppa Mortale”]

Pilot – Straight to Series [NdT: ovvero, non c’è bisogno di convincere l’emittente con un pilot perché la serie venga trasmessa.]
ABC Family [NdT: se queste informazioni sono vere, quindi, il network di Shadowhunters sarebbe la ABC]
UNION
Bozza: 23/2/15

Produttori esecutivi: Ed Decter, Michael Reisz, Marjorie David
Regista: da annunciare
Scrittore: Ed Decter
Direttori del Casting: Alyson Silverberg e Jonathan Clay Harris
Associati del Casting: Susan Esrock e Justin Kiang
Inizio delle Riprese: maggio 2015
Location: Vancouver

Per scaricare il copione, andate su Sides Express e usate il codice S1212 [NdT: è inutile che ci proviate XD, serve anche essere registrati su quel sito].

[CLARY FRAY] 18-21 anni, bellissima, fiera ragazza dai capelli rossi, creativa e intelligente. Clary Fray è una promettente studentessa di arte il cui brillante futuro deraglia quando sua madre viene rapita e viene fuori che tutta la sua vita è stata una bugia. Clary scopre un mondo delle ombre nascosto con vampiri, licantropi e altri impensabili pericoli che presto impara a evitare. Via via che si ritrova costretta a entrare in azione, Clary abbraccia i suoi nuovi poteri e realizza che dovrà giocare un ruolo centrale in questo nuovo mondo… REGULAR DELLA SERIE, PER FAVORE, INVIARE LE ETNIE.

[JACE WAYLAND] Sui vent’anni, narcisista e bello in maniera letale, Jace è uno Shadowhunter determinato ed esperto. Un soldato esperto in una guerra contro i demoni. Dopo la morte di suo padre, Jace ha reso il cercare di vendicarsi del responsabile la sua missione. Dopo essere stato per anni l’oggetto del desiderio di ogni ragazza, si ritrova in una posizione sconosciuta – innamorarsi di Clary… REGULAR DELLA SERIE, PER FAVORE, INVIARE LE ETNIE.

[SIMON LEWIS] Sui vent’anni, intelligente, molto bello in un modo non studiato, Simon Lewis è il migliore amico di Clary da sempre. Studente di contabilità di giorno, Simon passa il suo tempo libero esibendosi in una band. La sua lealtà e i sentimenti che prova per Clary sono messi alla prova mentre lotta al suo fianco in un viaggio epico. Per questo, si ritroverà trasformato in un vampiro e dovrà lottare per mantenere la sua umanità mentre al contempo cerca di accettare il suo destino… REGULAR DELLA SERIE, PER FAVORE, INVIARE LE ETNIE.

STORIA: Clary Fray è perfettamente normale; è una novella studentessa di arte che ama passare il tempo con gli amici e la famiglia. Il giorno del suo diciottesimo compleanno, però, Clary scopre di far parte di una guerra secolare tra demoni e una razza di guerrieri d’elite conosciuti come Shadowhunters. Quando sua madre viene rapita e la sua casa distrutta, anche il senso della realtà di Clary si ritrova disintegrato. Adesso dovrà capire qual è il suo nuovo ruolo nell’antica battaglia, e venire a patti [NdT: presumo, con ciò che ha scoperto. La frase si ferma qui]. »

 
Allora, che ne pensate? La trama riportata qui pare molto più incoraggiante delle voci girate tempo fa. :)

Se il sito ha ragione, Shadowhunters dovrebbe andare in onda sulla ABC (quindi le rune comparse su Agent Carter potrebbero non essere solo un omaggio/sbaglio, no? XD). E il cast – come sospettavamo – cambierà, visto che si stanno cercando dei “nuovi” Clary, Jace e Simon.

Ovviamente non è detto che su quel sito ci siano solo informazioni vere. Ma – per il momento, almeno – pare abbastanza attendibile. :)

 

PS: per favore, non riempite la sezione dei commenti di “Lily è la sola Clary!”, “Jamie è il solo Jace!”, “Robert è il solo Simon!”.
Non è detto (SEMPRE CHE QUESTE INFORMAZIONI SIANO VERE) che la Constantin non abbia proposto loro la parte, così come non è detto che non possano presentarsi ai provini, se desiderano interpretare di nuovo quei personaggi.

Rumors sulla serie TV di The Mortal Instruments!

Causa problemi di salute vari (qualcuno è disposto a disegnarmi un Iratze, per piacere? XD), ieri sera non ho potuto vedere – né di conseguenza informarvi – le nuove voci che stanno girando sul telefilm. Rimedio adesso. :)

 

Prima di tutto, mi sembra di capire che tutto si basi su una lettera aperta allo showrunner che ha scritto Fangirlish.com. Ve la traduciamo; di seguito troverete le nostre considerazioni:

 

 

 

 

« Caro signor Decter,
Lei non mi conosce, e io non conosco lei. So solo che abbiamo una cosa in comune, ed è The Mortal Instruments. In ogni caso, ciò che ho recentemente appreso è che abbiamo delle grosse differenze d’opinioni su ciò che è bene e ciò che non è bene per la serie TV.

Lo capisco – ha un lavoro da fare. E la prima domanda che forse si sta ponendo è: come posso io sapere qualcosa? Beh, per quanto Hollywood sia un posto grande, è abbastanza piccolo. E, nelle scorse settimane, mentre partecipavo a vari eventi per la città – la gente mi ha parlato dello show. E ci sono un sacco di voci intorno a questo telefilm.

Potrei elencarle tutte, ma non lo farò. La prima cosa che ho appreso è che molta gente sottovaluta il fandom – ma i fan sono come la CIA. Abbiamo un’intricata rete di persone che conoscono altre persone, e persone che sono persone. E anche se abbiamo delle voci – è tutto ciò che abbiamo, dobbiamo affrontarle.

Dunque, visto che sia lei che la Constantin mantenete il riserbo sulla serie TV, mi trovo a dover affrontare i rumor di questo fandom, in modo da rivelarli, e spero che per una volta qualcuno ci ascolterà e non finiremo con una copia del film.

Perché la mia paura è che ci stiamo preparando a questo. So che il pilot è disponibile per tutta Hollywood e questo sta facendo girare le voci!

Cominciamo con la prima – Simon avrà una nuova ragazza sin dall’inizio. Sono solo curiosa – ha letto i libri? Ha notato che è il fatto che Simon stia solo e che si evolva riuscendo a rinunciare a Clary che gli permette di essere così forte, in certi punti della serie? Non ha visto che è la sua relazione con Mia a essere importante? Simon non ha bisogno di una ragazza: necessita di angst con Clary – non solo per la sua crescita, ma anche per quella di lei.

Seconda voce – ha deciso di invecchiare i personaggi. Posso capirlo. Fino a un certo punto. MA – se ha letto i libri, sa che parte di ciò che li guida è la loro giovinezza. Quindi mi permetta di essere franca – può invecchiarli fino a un certo punto, ma a un certo punto deve iniziare a prestare davvero attenzione ai libri. Perché si tratta di Clary che è giovane e disprezza, ma è l’AMORE per sua madre che la porta a essere qualcosa in più.

Terza voce – gli Shadowhunters sono più una specie di reparto della CIA. Ohhh… questo non è Alias – e lo capisco, essendo fan dello show – lo rivorrei pure io. Ma: gli Shadowhunters non sono un ente governativo segreto. Neppure per idea.

Quarta voce – sta spostando le vicende a Los Angeles o San Francisco, anziché ambientarle a New York. Dobbiamo davvero parlarne? Perché se è così – mi chiedo perché dovrebbe essere lei a dirigere questo telefilm.

Quinta voce – nello show ci sarà più sesso e avrà tinte più scure. Per prima cosa, si parla di ragazzini – ragazzini in lotta per capire se stessi. Capisco che il sesso succeda, ma ogni singolo momento sessuale nella serie di TMI è attentamente pensato e calcolato – quindi, per favore, non lo trasformi in qualcosa che non è. Più scuro? Posso capirlo fino a un certo punto, ma riesco pure a capire perché non dovrebbe funzionare. Stia attento a ricordare che questo non è Game of Thrones – è The Mortal Instruments.

Sesta voce – il titolo sarà Shadowhunters. Questo è l’unico punto positivo fino a ora.

Ci sarebbero altri rumor, ma mi fermerò qui. Capisco che lei ha esperienza e sa più cose di quante non ne sappia io. Ma le dirò – so più cose dei fandom di parecchia altra gente – e, IO, PER LA MIA VITA – non capisco cosa faccia pensare a Hollywood che la mappa che viene porta loro sia qualcosa che non devono seguire.

Il libro è una mappa. È popolare per una ragione. È TUTTO GIÀ PRONTO PER LEI.

Shadowhunters incontra la CIA ambientato in un’altra città, con un Jace inquietante (QUANDO DOVREBBE ESSERE LO STRONZO CHE È L’EROE), gli adulti che non interpretano il ruolo che dovrebbero avere, e non mi faccia neppure cominciare a parlare delle voci sull’Istituto.

Guardi, so che ha una visione. Ma, per quello che so, queste voci potrebbero non essere vere, ma per adesso – sono tutto ciò che abbiamo.

Quindi lei potrà non conoscermi – diamine, potrò non piacerle e potrà non piacerle la roba che pubblico ogni settimana, ma mi sta bene. Non sono qui per altre ragioni se non quella di essere un avvocato di questo fandom. E prego che comincerà ad ascoltare. Perché, per adesso, se tutte le voci sono reali – davvero non mi piace il suo modo di guidare questo progetto.

Sono rimasta con questo fandom – a dispetto di com’è andato il film. Mentre altri fansite chiudevano, noi continuavamo a crescere. Conosco questa serie, e al momento – da ciò che ho sentito dire, ha azzeccato un’unica cosa – IL NOME.

Le auguro tutto il meglio,
Fangirlish »

 

 

 

 

 

Sinceramente… se anche solo metà delle voci citate da Fangirlish è vera, allora la serie TV non si prospetta tanto meglio del film. :/ Voglio sperare che si tratti di semplici dicerie – o che Ed Decter la smetta di farsi di stupefacenti e cominci a leggere seriamente i libri (altrimenti, beh, sarebbe cosa buona e giusta, da parte della Constantin, estrometterlo da quest’idea folle).

 

Concludo il post con una manciata di tweet di Cassie in cui si affronta l’argomento:

 

« Al momento non sono coinvolta nello sviluppo della serie TV. Magari mi coinvolgeranno in futuro. »

« I film e gli adattamenti televisivi possono essere frustranti, per un autore. Un sacco di volte, durante il film, sono crollata e mi sono messa a piangere. Ma gli autori si sentono anche molto fortunati a ricevere film e adattamenti televisivi, quindi è complicato. »

« Spero che la serie TV sarà qualcosa che voi ragazzi potrete amare; al momento non so molto. Sarò il più possibile schietta con voi. »

Traduzione: “‘Mortal Instruments’ TV Series A Go With Ed Decter As Showrunner”

Causa Festival del Film di Roma (prima) e bronchite che è tornata (dopo), mi ero persa quest’interessante articolo pubblicato due giorni fa da Deadline. Vi consigliamo di leggerlo!

 

 

« Le prime notizie circa il desiderio della Constantin Film di far continuare il franchise di The Mortal Instruments sono filtrate durante il Mipcom. Oggi si annuncia ufficialmente che la compagnia trasformerà il suo lungometraggio del 2013 The Mortal Instruments: City of Bones in una serie TV con Ed Decter – i cui crediti includono la recentemente ricancellata Unforgettable della CBS, The Client List di Lifetime e In Plain Sight di USA Network, come scrittore/produttore esecutivo.

“Ed Decter porta un ottimo curriculum sul tavolo,” ha detto Robert Kulzer, co-presidente della Constantin Film a Los Angeles e uno dei produttori del film originale. “Come showrunner volevamo qualcuno che condividesse la nostra passione e l’amore per questi personaggi e le storie, ed Ed ha una notevole capacità di costruire narrazioni.”

Basata sulla serie YA bestseller di Cassandra Clare, la serie riavvierà le cronache degli Shadowhunters guidati da Clary Fray e Jace Wayland in episodi da un’ora a cominciare dal primo libro, Città di Ossa, e si espanderà nei libri successivi a mano a mano che progredisce. »

Traduzione: qualche risposta della Clare sul telefilm!

Vi abbiamo tradotto un paio di risposte che Cassie ha dato su Tumblr/Twitter riguardo la serie TV. Sottolineiamo che neppure lei sa granché (ha praticamente le nostre stesse informazioni!), ma siamo certe che vi farà comunque piacere sentire la sua opinione. :)

 

 
Da Tumblr:

« Beh, ho promesso di farvi sapere di possibili film/serie TV non appena avessi saputo qualcosa, e adesso so qualcosa. (Sapevo qualcosina riguardo questa possibilità già venerdì, ma questa è la prima volta che sento alcuni dei dettagli definiti!)

Se TMI diventerà una serie TV, significa che avrà un cast diverso, o lo stesso del film?

Non ne ho assolutamente idea! Sono certa che al momento non stiano facendo dei casting, e probabilmente non lo sa nessuno. Non c’è proprio niente che io potrei mai fare per influenzarli a tenere lo stesso cast (ammesso che sia disponibile), quindi aspetterò, come voi, per scoprire se prenderanno nuove persone, e sperando che, se così dovesse essere, quelle persone saranno capaci. »

Da Twitter:

« “Pensi che ricominceranno da Città di Ossa, o partiranno da Città di Cenere?” Ricominceranno. »

« “Non ti piace il cast attuale? #TheMortalInstrumentsIsBack” Mi è sempre piaciuto tanto il cast del film. »

« “Dannazione, speravo in una serie per TID… Dopotutto, TID è la tua serie di libri che preferisco.” Se la serie di TMI dovesse andar bene, sarebbero più propensi a fare una serie su TID. »

« “Sei felice? Voglio dire, almeno vedranno più della storia, in questo modo.” Penso sia davvero interessante. Amo la TV. »

« “Che ne pensi della news?” Penso sia figa. Ci saranno più possibilità di esplorare la storia, in una serie TV. »

« “Voglio davvero che Raphael sia nel telefilm! Nel film mi è mancato!” Anche a me. »

« Sarebbe carino se mi consultassero, ma non hanno alcun obbligo di consultarmi in nessuno momento del casting né di nient’altro. »

« “Pensi che cambieranno il cast?” Non lo so, ma se dovessero farlo, mi auguro che ci piaceranno. »

« “Come persona e scrittrice, qual è la tua opinione riguardo il diventare una serie TV di TMI e la possibilità che cambino il cast?” Dal momento che non ho seriamente alcun controllo su questo genere di cose, cerco di restare ottimista, perché, perché no? »

« “Sei completamente felice perché TMI diventerà una serie TV, o avresti preferito continuare coi film?” A dire il vero, avevo già detto in passato che mi è sempre piaciuta l’idea di un telefilm. Per quel che vale. »

« “Magari questa volta Magnus indosserà i pantaloni! Forse sarà come in Teen Wolf, e tutti avranno i pantaloni ma non le maglie! »

« “Non vedo l’ora di scoprire che ne verrà fuori!” Sono eccitata e aspetto di vedere che accadrà! Buonanotte a tutti. »

 

 

 

 

Detto ciò: purtroppo del cast non sappiamo nulla. Come (quasi) tutti, anche noi rivorremmo il cast del film (per citare Cassie: “Non sono mai stati loro il problema [del film].”), ma non è detto che a) siano disponibili e b) il budget della serie TV sia sufficiente a pagarli.
Ora come ora sappiamo solo che The Mortal Instruments diventerà un telefilm – avremo modo di parlare degli attori quando la Constantin Film avrà deciso qualcosa.

Era poi scontato che la serie TV sarebbe partita da Città di Ossa, e non da Città di Cenere. Avrebbe reso impossibile per gli spettatori che non conoscono i libri e non hanno visto il film seguire il filo del discorso, e dobbiamo augurarci che TMI diventi un telefilm molto seguito. In caso contrario, possiamo già da adesso salutare ogni possibile adattamento degli altri romanzi di Cassandra. XD

NEWS: THE MORTAL INSTRUMENTS DIVENTERA’ UNA SERIE TV!

Dopo i tweet di Martin Moszkowicz, che parlavano di una news in arrivo domani, è The Hollywood Report a rivelarci di cosa si tratta: THE MORTAL INSTRUMENTS VERRÀ TRASFORMATO IN UNA SERIE TELEVISIVA.
Prima di lasciarvi alle nostre considerazioni, la traduzione del post:

« Dopo essere stato bloccato dal box office, The Mortal Instruments sta tornando. Come serie tv.

La Constantin Film, società di produzione che controlla i diritti del franchise YA bestseller di Cassandra Clare, e che ha prodotto il film di Città di Ossa, sta rilanciando The Mortal Instruments come una serie ad alto profilo.

La Constantin ha assunto Ed Decter, il cui curriculum come scrittore/produttore include Helix, Unforgettable, In Plain Sight e The Client List, come showrunner per The Mortal Instruments. Il progetto è attualmente in fase di sviluppo, con la Constantin che prevede di iniziare la produzione il prossimo anno. Nessun’emittente è attualmente legata alla serie.

La Constantin aveva inizialmente progettato di trasformare la serie fantasy di Cassandra Clare in una serie di lungometraggi, ma ha archiviato l’idea dopo che il primo film, che aveva per protagonisti Lily Collins e Jamie Campbell Bower, è affondato al botteghino, guadagnando, in patria, appena 31 milioni di dollari. La Constantin, comunque, ha insistito nel non voler abbandonare il franchise, e prevede un ritorno per The Mortal Instruments.

“A dire il vero, ha senso trasformare (i romanzi) in una serie TV,” ha dichiarato il capo della Constantin Film e TV, Martin Moszkowicz, a THR. “C’è così tanto del libro che ci è toccato lasciar fuori dal film. In una serie TV potremo andare più in profondità ed esplorare questo mondo nel dettaglio e con più profondità.”

La Mortal Instruments series è parte di un cambiamento di strategia più ampio della Constantin Film, che vedrà la compagnia tedesca muoversi nel mondo delle serie TV in lingua inglese. Moszkowicz ha detto che la Constantin sta pensando a possibili adattamenti di svariati altri suoi film in lingua inglese, incluse il dramma in costume Profumo: Storia di un Assassino e il franchise sci-fi horror Resident Evil.

Gli affari televisivi tedesci della Constantin sono stati, negli anni, dei profitti cospicui, anche se i suoi più recenti film in lingua inglese, con l’eccezione dei titoli legati a Resident Evil, hanno fatto cilecca. Oltre a The Mortal Instruments, il disastro ad ampio budget della Constantin, Pompei, e il film in 3D Tarzan hanno entrambi fallito al box office. »

 

Ora… sappiamo che molti di voi staranno storcendo il naso. XD Ma in Brasile, durante una breve “intervista”, Cassie disse (e l’aveva già fatto molte volte) che sarebbe stata felice se TMI fosse diventato una serie TV (più che una pellicola, lei aveva sempre desiderato un telefilm).
E, beh, se fatta bene – e credo sia negli interessi della Constantin non fallire di nuovo –, una serie TV potrebbe rivelarsi la scelta vincente.

Certo, non sappiamo se il cast tornerà. :( Possiamo solo augurarcelo.

Aspettiamo nuove news su tutti i fronti. Per adesso cercheremo di essere quanto più positive possibile – e speriamo sarà così anche per voi! ;)

Traduzione: Cassandra Clare parla al TMI Source di Citta’ di Cenere

Il TMI Source ha avuto modo, in occasione dell’uscita del DVD di Città di Ossa, di parlare con Cassie di vari argomenti. Tra questi, il “progetto Città di Cenere” (X).
Abbiamo tradotto il post per voi, sperando lo troviate interessante tanto quanto noi! :)

 

 

 

 

« A partire dal momento in cui Shadowhunters: Città di Cenere è stato rimandato a data da destinarsi, sino a quello in cui è stato annunciato che le riprese sarebbero cominciate nel 2014, i fan hanno atteso con ansia notizie sul secondo film del franchise di The Mortal Instruments.

Una delle ragioni per cui City of Ashes è stato rimandato, oltre agli scarsi risultati al box office, è il copione. Due mesi fa, la Clare ha usato i social media per divulgare alcune informazioni su ciò che mancava allo script – e tra queste cose, la più importante era la mancanza di fedeltà alla fonte originale.

Quando la scorsa settimana abbiamo parlato alla Clare del DVD e del Blu-Ray di The Mortal Instruments: City of Bones, di prossima uscita, le abbiamo anche chiesto di Città di Cenere. Se da un lato ci ha detto di non aver ancora visto una versione aggiornata del copione, ha anche ribadito che la versione originale dello script era molto diversa dal libro.

“Sono davvero convinta che i fan non sarebbero stati soddisfatti da quel copione,” ha affermato. “Non c’era abbastanza tempo tra City of Bones e City of Ashes per tirar fuori un copione come si deve e che fosse fedele al libro. La versione iniziale era davvero, davvero, davvero diversa. Totalmente irriconoscibile.”

La Clare ha anche detto che la Constantin Film vuole fare un buon lavoro per i fan, ed è per questo che si stanno prendendo del tempo per lavorare al copione e rendere giustizia ai libri.

“Hanno avuto l’impressione che quel copione lì avrebbe tradito la fiducia dei fan,” ha dichiarato. “Quindi hanno deciso di cambiarlo. L’ultima cosa che mi è stata detta è che stavano lavorando a una versione aggiornata. Con ogni probabilità avrò modo di vederla. Preferisco che aspettino e facciano un buon lavoro.”

La Clare ha detto che la scena per cui desidera di più andare sul set è la trasformazione di Simon in [SPOILER] vampiro.

“Penso che Robbie Sheehan saprebbe davvero come farla,” ha affermato. “Sarebbe grandioso. È davvero bravo a interpretare le parti comiche, ma è bravo anche – cosa che non gli capita abbastanza spesso di fare – con le parti serie. Quella scena lì è davvero straziante, e penso sarebbe davvero – è un grande momento per lui, come attore, e un grande momento per il personaggio, come anche per gli altri personaggi. È il momento in cui, diciamo, realizzano quali sono le conseguenze dell’aver portato un ragazzo senza poteri speciali e mondano nel loro mondo.”

Al momento non c’è una data d’inizio delle riprese di Città di Cenere, ma la Constantin Film prevede di cominciarle nel 2014. »