Traduzione: nuovi tweet e post di Cassie!

La nostra Cassandra ha risposto a un bel po’ di nuove domande – sia su Tumblr che su Twitter. :) Ve le abbiamo tradotte, sperando di farvi cosa gradita!

 

 

 

 

 

 

« “Ehi, Cassie! Dunque, dopo aver letto la nuova storia di TSA [NdT: Tales from the Shadowhunter Academy], non posso non chiedermi se non mi sono persa qualcosa tra Alec e Simon. Pensavo che fossero diventati amici, dopo che Simon aveva salvato la vita di Izzy, per non dire quella di Simon. Mi sono persa qualcosa, o è un’informazione nuova?

È un’informazione nuova. Non vi siete persi nulla – è specifica per Tales from the Shadowhunter Academy, e non c’è modo perché voi dobbiate o siate in grado di indovinare che sta succedendo. »

 

 

 

« “Ehi! Amo i tuoi romanzi, tutti. È eccezionale il tuo modo di caratterizzare tutti e mantenere le loro personalità. Hai un dono e lo usi con saggezza. Grazie! In ogni caso, ho letto tutti i libri che hai pubblicato fino a ora in ordine cronologico, non di pubblicazione. Ho, ovviamente, delle domande. Cominciando dalla cicatrice a stella degli Herondale, perché è una cosa che mi infastidisce sin da quando ho letto CP2 nel 2012 [NdT: cosa impossibile, tra parentesi, perché La Principessa è uscita in America il 19 marzo 2013. LOL]. Come ha fatto Will a procurarsi quella cicatrice solo toccando l’angelo per un paio d’ore, quando Tessa, che l’ha indossato per anni, è rimasta intatta? E come ha fatto il marchio a diventare una cosa genetica e passare di padre in figlio? Hallie S.

Ciao, Hallie.

Esistono due tipi di magia nei romanzi sugli Shadowhunters. Quella con delle regole e quella numinosa.

C’è la magia con delle regole degli Shadowhunters e degli stregoni. Le rune funzionano in maniera specifica, e sempre in quel modo. Gli incantesimi vanno lanciati i un certo modo, e seguiti come ricette. Il legame dei parabatai funziona in un determinato modo. Disegnare un Marchio su un mondano ti dà un certo risultato. (Un Dimenticato.) Le rune in grado traccianti necessitano di un oggetto posseduto dall’individuo che si desidera trovare. Ecc.

C’è anche la magia decisamente molto più numinosa degli angeli e dei demoni (e, per estensione, delle fate). Perché le fate non possono mentire? Non possono farlo e basta. Perché il Marchio di Caino è in grado di riflettere le azioni compiute contro il suo portatore con una forza sette volte più potente? È così e basta. Perché Will seppellisce il coltello col suo sangue e quello di Jem sotto a una quercia? Perché gli sembrava giusto [NdT: se cliccate sulla frase qui accanto, verrete rimandati a un post di Cassie sull’argomento. Noi l’abbiamo tradotto QUI: è l’ultimo post della pagina]. Questa è magia basata sull’emozione e lo spirito. Succede perché è emotivamente o spiritualmente giusta.

NK Jemsin ha un qui un post super interessante sulla magia numinosa contro i sistemi di magia.

Comunque, questi due tipi di magia esistono nei romanzi di Shadowhunters sin dall’inizio. Il pendente di Tessa appartiene totalmente al campo della magia numinosa. È un angelo. Un angelo cosciente. Perché ha deciso di marchiare Will in quel modo?

Penso che molte persone abbiano intuito che questo gesto ha qualcosa a che fare con i sentimenti che l’Angelo prova per Tessa, e per estensione coi sentimenti che prova per Will e per ciò che Will significa per Tessa. E il marchio si trasmette lungo la discendenza maschile degli Herondale perché è così che l’angelo ha lasciato il suo segno su una famiglia che presumibilmente voleva tenere d’occhio.

Puoi cercare ragioni scientifiche o genetiche che ti giustifichino il perché il marchio funziona così ma, come dice Jemsin, penso che a un certo punto tu abbia cominciato a dimenticare che questi romanzi sono fantasy e ora li stia leggendo come se fossero fantascienza. E sebbene io ami la fantascienza, lo sci-fi e il fantasy sono molto diversi. Entrambi evocano stupore, ma in maniere differenti: il fantasy serve da metafora, dove la magia e i suoi risultati richiamano i significati dell’amore, la morte, il senso di colpa, il dolore… l’esperienza umana in tutte le sue parti. La sifilide demoniaca è una malattia, ma è anche un marchio lasciato dall’essere stati in intimità col male puro. Funziona su entrambi i livelli.

L’angelo non ha marchiato Will perché l’ha toccato. Ha marchiato Will perché voleva. Ha marchiato Will per amore, morte, senso di colpa e dolore. Non c’è genetica, qui: c’è solo magia: la magia della magia, e l’idea di una famiglia marchiata per sempre da un tipo specifico di amore che viene reso concreta. »

 

 

 

« “Ciao, sono Ariana! Amo i tuoi romanzi, ma ho una domanda riguardo al sogno di Clary, quello in cui stava per tagliare la runa che Lilith gli aveva disegnato. Mi chiedevo: se quella runa univa Sebastian e Jace, perché non l’hanno tagliata?

Il Jace posseduto non avrebbe permesso che la runa venisse danneggiata, quindi Clary si sarebbe ritrovata costretta a pensarci da sola. Per via del legame, Sebastian avrebbe saputo immediatamente cosa stava per succedere e l’avrebbe fermata.

Quando Magdalena ha mutilato la runa e Jace è stato liberato, né Jace né Clary hanno voluto tagliargli un pezzo gigante di pelle del petto. La ferita di Magdalena è stata efficace solo perché inflitta un’arma magica molto potente. Jace stava già guarendo. Il legame sarebbe potuto tornare effettivo in un qualsiasi momento. Se avessero cercato di peggiorare la ferita, avrebbero dovuto cercare di farlo con delle armi normali, armi senza le proprietà che avevano permesso al pugnale di Magdalena di rompere la connessione senza che Sebastian se ne accorgesse.

Se avessero scelto di farlo, avrebbero potuto tagliare un enorme brandello di pelle di Jace prima che la connessione venisse ristabilita, e in questo modo liberarlo? Forse. Ma sarebbe stato un azzardo, e se Sebastian li avesse scoperti durante o dopo l’atto, con Jace tutto insanguinato a causa di un’enorme ferita al petto, non c’erano molte speranze che riuscissero a scappare con la coppa o aprirsi una via di fuga combattendo.

Anche se Clary avesse permesso a Jace di andarsene, e l’operazione fosse stata fatta nella Città Silente, forse avrebbe funzionato. Non lo sapremo mai, perché hanno preso scelte diverse. Clary ha pensato che il Conclave avrebbe ucciso Jace, quindi non l’ha lasciato andar via. Viene sempre attaccata per questo, ma aveva ragione. Se gli avesse permesso di andarsene, Jace sarebbe morto, e le cose non sarebbero finite in maniera migliore.

Tempismo, ogni cosa è tempismo! »

 

 

 

« “Amo tutti i tuoi libri. Li ho letti in ordine cronologico, non di pubblicazione, ed è meraviglioso ogni volta che torno indietro e vedo un’altra connessione tra di loro. Jem è Fratello Z; credo che in CoLS abbia affermato di aver tenuto d’occhio la discendenza del suo parabatai. Perché non ha detto loro prima chi era Jace in realtà? Gli avrebbe evitato un sacco di problemi. Grazie mille, amo i tuoi romanzi e spero che li continuerai.

Sono certa che Jem gliel’avrebbe detto… se l’avesse saputo, e non lo sapeva. La discendenza degli Herondale era finita con Stephen, stando a quello che Tessa, Jem e tutte le altre persone interessate sapevano. Valentine non ha detto a nessuno di aver rapito il bambino. Celine si è uccisa, e Valentine si è assicurato che tutti pensassero che il bambino era morto con lei. La domanda non è neanche sul perché Jem non abbia detto a Jace e agli altri che Jace era un Herondale (se ne fosse stato a conoscenza); riguarda il fatto che, se Jem l’avesse saputo, avrebbe anche saputo che Valentine era vivo, e dov’era nascosto, ecc. Perché non dirlo al Conclave? Se l’avesse saputo, l’avrebbe fatto.

Jem non aveva neanche mai incontrato Jace prima di Città delle Anime Perdute. L’ha praticamente detto quando Fratello Zaccaria ha ammesso di non aver saputo che Jace era un Herondale finché non l’ha incontrato in CoFA:

Se fossi stato qui, disse [Fratello Zaccaria], la voce sorprendentemente gentile, mentre stavi crescendo. Avrei visto la verità sul tuo viso, Jace Lightwood, e saputo chi eri.

Ma non è stato così. »

 

 

 

« “Adoro assolutamente i tuoi libri – sono il mio piacere proibito, i romanzi che torno indietro e rileggo (così come la cioccolata è il cibo che mi dà conforto), quindi ti ringrazio! Volevo chiederti della runa dell’Alleanza. Si era rivelata rivoluzionaria, in Città di Vetro, quindi perché non è diventata ‘standard’ nei momenti in cui gli Shadowhunters e i Nascosti si ritrovano a combattere insieme? In svariate occasioni sarebbe potuta esserlo (per esempio, in Città del Fuoco Celeste, dove c’era il tempo per preparare in anticipo alcune delle battaglie). Grazie!

Certo, se non fosse che non ci sono state battaglie, in CoHF, in cui gli Shadowhunters e i Nascosti hanno combattuto fianco a fianco. Non c’erano Nascosti durante la battaglia nella Cittadella, e nessuno Shadowhunter dal Praetor Lupus. Stando a quello che sappiamo, non c’erano Nascosti negli Istituti che sono stati attaccati (eccetto le fate traditrici). Nel corso del libro, i Nephilim erano isolati a Idris e i Nascosti erano impegnati in faccende personali (Maia che prende il controllo del branco e unisce le forze con Lily).

Gli unici Nascosti a Edom erano Luke (che non ha avuto Shadowhunters vicini fino alla fine, quando si è riunito con Jocelyn e gli altri), Magnus (che non era in condizione di combattere), Raphael (che è stato ucciso) e Simon. Simon è l’unico per cui avrebbe avuto senso stringere una runa dell’Allenza con uno Shadowhunter, ma si sarebbe trattato di un unico Shadowhunter, e non sarebbe stato di grande aiuto, visto che nella cittadella sono stati costretti a dividersi.

Mi piacerebbe credere che la runa dell’Alleanza viene utilizzata, ma i rapporti tra i Nascosti e gli Shadowhunters sono diventati instabili dopo la Pace Fredda. »

 

 

 

« “Nel nuovo capitolo di TSA, c’era un demone nell’Istituto. Pensavo che gli Istituti sorgessero su terreni consacrati e che i demoni non potessero entrare. Potresti spiegarmelo, per favore? Grazie! :)

I demoni possono trovarsi all’interno degli Istituti; è solo che non possono entrarci (a differenza di vampiri). È per questo che Mortmain ha un piano per far sì che i suoi demoni entrino nell’Istituto, in TID, e non uno per permettere loro di restare lì.

“Tessa,” disse Jem immediatamente. “Ma lei è al sicuro all’Istituto, e neanche la sua maledetta armata meccanica può entrare. Persino senza di noi lì…”
Con tono carezzevole, Mrs. Dark rispose: “Una volta, quando ancora avevo la fiducia del Magister, mi ha parlato di un piano per invadere l’Istituto. Progettava di sporcare le mani delle sue creature meccaniche col sangue di uno Shadowhunter, permettendogli così di aprire le porte.”

Sappiamo che il demone in TSA è capace di trasformarsi in nebbia – resta implicito che probabilmente Bridget ha aperto la porta, pensando che all’esterno non ci fosse nessuno, e il demone sia filtrato all’interno. »

 

 

 

« “Ehi, Cassie, amo assolutamente i tuoi romanzi e mi chiedevo (se a Holly sta bene) se puoi darci qualche indizio riguardo le eventuali coppie romantiche in Magisterium.

Beh… ci sono di sicuro dei cenni in direzione del romanticismo, in Copper Gauntlet. Call passa persino una notte in un letto insieme a qualcuno… [NdT: stando a uno snippet rivelato qualche tempo fa – questo “qualcuno” dovrebbe essere Tamara.] »

 

 

 

« “Ehi, Cassie! Sono profondamente innamorata dei tuoi romanzi da anni, e volevo chiederti dove posso acquistare l’anello dei Carstairs, quello che ha semplicemente un motivo a forma di castello tutt’intorno… sarebbe davvero meraviglioso se potessi procurarmelo. E ti adoro.

Hebel Design realizza gioielli per tutti i romanzi delle Shadowhunter Chronicles.

http://www.hebeldesign.com/collections/shadowhunter-chronicles/

Ecco l’anello dei Carstairs:

http://www.hebeldesign.com/collections/shadowhunter-chronicles/products/the-carstairs-family-ring?variant=1131201309

Tutti i proventi dai gioielli vanno all’associazione Reading is Fundamental [NdT: “Leggere è Fondamentale”]. »

 

 

 

« “Potresti creare uno Shadowhunter in sedia a rotelle?” Henry è uno Shadowhunter in sedia a rotelle, in The Last Hours. »

 

« “Perché diamine Dominic Sherwood interpreterà Jace nella serie TV? Somiglia più all’aspetto che dovrebbe avere Alec!” In che modo somiglierebbe ad Alec? Sono solo curiosa, visto che per me non gli somiglia affatto! »

 

Yoshi Sudarso (il ragazzo che ha interpretato Jem nel booktrailer di Clockwork Princess): « Quando ho interpretato Jem Carstairs per il booktrailer de La Principessa di Cassandra Clare! È durata poco, ma mi sono divertito. :) »
Yoshi: « E amo quanto Cassandra Clare sia un avvocato a favore delle persone di colore. Ricordo che hanno dovuto recastare Jem perché gli hai detto che doveva essere asiatico. Vorrei davvero ringraziarti per questo. Tanto rispetto! :) [X] »
Cassie: « È successo! Hanno dovuto rigirare il trailer. Ma ne è valsa davvero la pena. E grazie, ti auguro ogni successo! »
Yoshi: « C’è qualche possibilità di fare un’audizione per un ruolo di uno dei tuoi futuri film/serie? Amerei avere la possibilità di mostrarti ciò che posso fare. »
Cassie: « Se c’è qualcosa che posso fare, lo farò! »
Yoshi: « Grazie! Al momento sono in Nuova Zelanda girando i Power Rangers. Farò diventare Magnus la prossima audizione che desidero ottenere non appena sarò tornato! :) »
Yoshi: « Onestamente, ero così sconcertato quando mi hanno spiegato perché hanno dovuto fare un recast e girare. Domini! »
[Tra parentesi, poi Yoshi ha scritto a McG per chiedergli se stanno ancora facendo le audizioni per Magnus. XD]

 

« “Non ho ancora letto The Infernal Devices. Un po’ di motivazione?” Potrebbe piacerti? Alcuni dei romanzi hanno della cioccolata all’interno? »

 

« “Perché Jem non incontra anche Will?” Will lo vede spesso. Ha un solo incontro all’anno con Tessa per commemorare il loro rapporto. »

 

« “Qualcosa su Charles Fairchild?” Lui e Matthew non vanno d’accordo. »

 

« “So che ricevi un sacco di domande sul telefilm, ma mi chiedevo: pensi che coprirà anche TID?” Non lo so…? »
« “Devono averti posto questa domanda 321 volte!” 322. »

 

« “Valetine sarà come nei libri?” Nel telefilm? Non ne ho idea. Lo scopriremo presto, si spera. »

 

« “Chi comincia a provare per primo qualcosa per l’altro, Julian o Emma?” Questo è davvero uno spoiler enorme! »

 

« “Vorrei solo ringraziarti per TFSA e spero che la Sizzy verrà sistemata, perché sono preziosi.” Muahah! »

 

« “Will sapeva che Fratello Zaccaria e Tessa si incontravano tutti gli anni sul ponte? Ti adoro! <3” Lo sapeva. »

 

« “Con l’Ascensione, Simon potrebbe recuperare la sua memoria? Mi fa male sapere che non ricorda Jordan…” Si ricorda di Jordan, in TSFA. »

 

[SPOILER DAL TERZO RACCONTO DI TALES FROM THE SHADOWHUNTER ACADEMY] « “Com’è possibile che Gabriel e Tessa riuscissero a vedere/sentire Jessie in The Whitechapel Fiend? Non era Will l’unico in grado di vedere/sentire i fantasmi?” Tutti gli Shadowhunters possono vedere i fantasmi che vogliono farsi vedere. »

 

« “Hai mai visto Il Castello Errante di Howl? È basato su un romanzo di Diana Wynne Jones e mi ricorda la Herongraystairs, non so perché.” Era uno dei miei libri preferiti. Non ricordo bene il film. »

 

« “ASPETTA… Jem ha vissuto fino al 2068? Questo significa che TWP si svolgerà nel 2060?” È una fanart. Non ho mai detto in che anno morirà Jem. »

Annunci

Un commento su “Traduzione: nuovi tweet e post di Cassie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...