Intervista: Jamie Campbell Bower per HungerTV

Jamie ha rilasciato una simpatica intervista per HungerTV; una parte era in forma scritta. Il resto, invece, faceva parte di un’intervista orale, di cui vi abbiamo tradotto solo i punti salienti. Vi consigliamo di darle un’occhiata (vale veramente la pena di essere guardata!), la trovate QUI.

PS: vi ricordiamo che alcuni scatti fatti per questo servizio potete trovarli QUI.

 

 

 

« Probabilmente conoscerete Jamie Campbell Bower per i suoi ruoli in Sweeney Todd, Anonymous, Camelot e, ovvio, nella Twilight Saga. Di recente ha anche recitato in The Mortal Instruments.

L’ULTIMO TUO FILM È STATO THE MORTAL INSTRUMENTS, PUOI PARLARCI DEL TUO PERSONAGGIO?

Jamie Campbell Bower: “Interpreto Jace. È un po’ uno stronzo. È arrogante. Si conosce bene, ma in fondo è un personaggio molto vulnerabile. Si innamora di una ragazza chiamata Clary, interpretata da Lily Collins. [I due] intraprendono un bizzarro viaggio per cercare la madre di lei.”

STAI LAVORANDO CON UN SACCO DI ATTORI DELLA TUA ETÀ, AL MOMENTO, E AVEVI FATTO LO STESSO ANCHE NELLA TWILIGHT SAGA. COM’È STARE SUL SET CON UN MUCCHIO DI PERSONE SULLA VENTINA?

Jamie Campbell Bower: “Sul set ti diverti sempre. Avrai sempre dei legami comuni con gli altri. Avrete sempre un genere musicale con cui relazionarvi – crescendo le mie band preferite erano i SUM 41 e i Blink 182 –, quindi ti è possibile integrarti. Quando lavori con persone della tua età puoi connetterti con cose simili.”

JACE È RICOPERTO DI TATUAGGI, MA ANCHE TU NE HAI UN PO’. COME LI HAI GESTITI, DURANTE LE RIPRESE DEL FILM?

Jamie Campbell Bower: “Hanno dovuto coprirmeli, e poi disegnarci quelli nuovi sopra. Quando ho cominciato a lavorare come attore, prima di ritrovarmi a girare anche scene di nudo, non ci voleva molto. In seguito, dopo aver iniziato a comparire pure nudo, quest’operazione ha cominciato a impiegarci più tempo.”

IL FATTO CHE TU ABBIA DEI TATUAGGI LI INFASTIDISCE?

Jamie Campbell Bower: “Una volta, durante le riprese di Anonymous, hanno dovuto coprirmi [un tatuaggio] del nome di una ragazza. Erano abbastanza infastiditi, perché il tatuaggio era recente e non potevano coprirlo con troppo trucco.” »

 

 

Dal video:

Jamie: « Il mio amico Ivan mi ha sfidato a tatuarmi ‘Bob Dylan’ sul sedere. Il nome, non la sua faccia. E io ho detto di sì, a patto che si tatuasse anche lui ‘Beethoven’ sul sedere. Di conseguenza, sono andato io per primo [a farmi il tatuaggio], e lui non si è tatuato ‘Beethoven’. E io ho dovuto riprendere il treno per tornare a scuola senza neanche riuscire a sedermi. Volete vederlo? »

« Non te lo farai coprire? »

Jamie: « Non è il nome di una mia ex. *Ride* Non sono mai uscito con Bob Dylan, quindi va bene così. »

[…]

Jamie: « Di chi sarà il prossimo servizio? »

« Rupert… Grint. »

Jamie: « Rupert Grint? Rupert Grint, questa è la mia sfida! Sì, ho una sfida per Rupert Grint. La mia sfida per Rupert Grint è… Devi rasarti tutti i peli. Sopracciglia, capelli, e anche là… Questa è la mia sfida per Rupert Grint. Se lo farai, io farò lo stesso. »

Un commento su “Intervista: Jamie Campbell Bower per HungerTV

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...