Delucidazioni: perche’ e’ nata la paura del re-cast?

Ieri si è scatenato un pandemonio su Twitter, a causa di una dichiarazione (QUI in originale; quasi alla fine del post) fatta da un sito americano:

 

« Stando alle parole di una fonte, basate sulla performance di Città di Ossa nei cinema, il copione non era abbastanza forte da catturare l’interesse dei non-lettori, intrigando dunque solo un pubblico femminile tra i 13 e i 19 anni. Il budget di Città di Cenere è stato tagliato quasi della metà. La ragione principale per il rinvio è lo script troppo debole. Vogliono un nuovo copione basato sulle bozze di Città di Cenere, e sperano di averne uno buono in tempo per cominciare le riprese nel 2014, così da poter fare uscire il film a febbraio 2015 – in questo modo di spiega il rinvio a data da definirsi. Se non dovessero ottenere un copione abbastanza soddisfacente, Città di Cenere sarà per adesso accantonato, per poi essere rivisitato in un secondo momento. »

 

Perché un pandemonio? Perché molti hanno interpretato il “Città di Cenere sarà per adesso accantonato, per poi essere rivisitato in un secondo momento” come un: “Cambieranno il cast.”

Se il progetto dovesse dilatarsi troppo, in effetti, più attori (come Kevin, che il 19 compirà ventinove anni) potrebbero non avere più un’età “accettabile” per i personaggi da loro interpretati.

 

LA DICHIARAZIONE FATTA DAL SITO AMERICANO NON HA ALCUNA FONTE CERTA. NON CI SONO STATE DICHIARAZIONE UFFICIALI FATTE DALLA CONSTANTIN FILM (che, lo ricordiamo, è lo Studio di The Mortal Instruments).

 

Kevin Zegers, in un tweet di ieri (ve l’abbiamo pubblicato già in pagina per calmare le acque, ma potete trovarlo qui sotto), ha invitato noi fan a non credere a tutto ciò che leggiamo.

 

KevinNoRecasting1

 

Shadowhunters, MANTENETE LA CALMA. XD Mostriamo il nostro appoggia alla saga firmando la petizione che gira (qui) o tweettando il nostro appoggio a Martin Moszkowicz/Harald Zwart/gli attori/Cassie. Compriamo gli articoli ufficiali e – cosa ancora più importante, per chi è ancora possibile – andiamo al cinema!

 

PS: la Sony non può approvare da sé un eventuale recasting degli attori. XD Si occupa infatti della DISTRIBUZIONE del film, non della sua produzione. Quindi non credete a niente che non sia confermato dalla Constantin. ;)

3 commenti su “Delucidazioni: perche’ e’ nata la paura del re-cast?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...