Digressione

Il link originale è questo qui: http://www.dark-readers.com/2012/06/my-interview-with-cassandra-clare.html
(Tradurre ‘sta roba è stato un parto, l’autrice del post pare non conoscere la punteggiatura – e non solo. D: Ogni tanto ho dovuto prendermi qualche licenza e inserire qualcosa io, e spero mi perdonerete.)

Si tratta di un’intervista fatta a Cassie nel giugno di quest’anno, durante il suo tour inglese; l’argomento principale della conversazione è Sebastian, e su di lui vertono tutte le domande. ;)

NOTA BENE: prego chi non ha ancora letto Città delle Anime Perdute di NON continuare. Ci sono spoiler abbastanza grossi, e non vorrei beccarmi un’infamata per aver rovinato il libro a qualcuno. >___<

tumblr_m5xt2ooogH1r4xbeqo1_500

« Se Valentine fosse vivo… Che domanda pensi gli farebbe, Sebastian? »
Cassie: « Penso gli domanderebbe se ha amato più lui o Jace. »

« Come hai fatto a scrivere scene così intense tra lui e Clary? Perché alcune sono davvero spiacevoli, e i sentimenti che lui prova per lei possono risultare seriamente spaventosi. »
Cassie: « Sebastian sa essere un ragazzo davvero spaventoso. Uhm, Sebastian in un certo senso è interessante, a volte divertente, un personaggio piacevole di cui scrivere, perché non prova il genere di cose che sentono tutti; ti tocca quindi pensare a come sarebbe essere una persona simile. Quando scrivi di un cattivo devi trovare un modo per relazionarti con lui, qualcosa che puoi capire e con cui puoi, uhm, simpatizzare, perché altrimenti è impossibile descriverlo; quindi, quando parlavo di Valentine, ero in grado di simpatizzare col suo amore per Jace e per la famiglia, e dunque mi riusciva, in un certo senso, di vederlo come un umano. Ma con Sebastian questo è abbastanza difficile, perché è davvero lontano dagli altri esseri umani. Penso a lui come a qualcuno molto ossessionato dall’essere solo, e cosciente di esserlo per via delle cose che Valentine gli ha fatto, di essere l’unica creatura così al mondo. Vede le cose dall’esterno, e capisce che gli esseri umani hanno rapporti tra loro, rapporti che li rendono felici, ma non gli riesce di comprendere il perché. Gli piacerebbe essere felice, ma non ha idea come funzioni. Quindi ciò che stava cercando di fare con Clary e Jace è creare quei legami che pensa rendano le persone felici. Prova sentimenti tremendamente inappropriati per entrambi, uhm, perché pensa che loro due potrebbero somigliargli più di chiunque altro, dal momento che, sai, Clary ha il suo sangue e Jace è stato cresciuto dal suo stesso padre. Pensa che queste persone siano quelle che gli somigliano di più, e che se potesse renderle più come lui allora avrebbe dei compagni, e tutte le cose che rendono le altre persone felici. È impossibile dire se gli piacerebbe o meno avere una relazione sessuale con Clary, o persino con Jace. Semplicemente, non ha idea di quali siano i sentimenti giusti da provare per i familiari. »

« Di recente hai scritto un ottimo post circa la violenza sessuale in City of Lost Souls; ti irrita che a volte le persone trovino Sebastian attraente? »
Cassie: « *Cassandra ride* Uhm, mi irrita? Penso che le persone abbiano diritto a provare ciò che vogliono, e, di nuovo, sono stata soggetta a parecchi avanti e indietro, riguardo la violenza sessuale. Se la trovate orrenda e malata, allora ovviamente è bene che sappiate che va benissimo. Anch’io ero disgustata mentre scrivevo; ero, tipo: “CHE STA FACENDO? È DISGUSTOSO”. Ah-ah, ma sentivo che ce n’era il bisogno. Sapete, il desiderio disperato di Sebastian di avere un legame con qualcuno, e il fatto che lui scelga strade assolutamente sbagliate per raggiungere il suo scopo. Insomma… Quella sensazione che non ci siano davvero altre azioni che possano spiegare con chiarezza ciò che stava facendo. E no, non trovo irritante che le persone lo considerino attraente. Nel senso, mi fido dei lettori. È come quando guardiamo “Il Silenzio degli Innocenti” e in un certo senso restiamo affascinati dal personaggio del cannibale Lecter. Non è che tu voglia PER DAVVERO conoscerlo. Insomma, il film non ha fatto sì che le persone desiderassero uscire e sposare degli psicopatici, ma credo che la gente possa trovare un che di affascinante o attraente nella finzione, senza però dimenticare che nella vita reale cose simili sarebbero orribili. *Io e Cassandra ridiamo* »

« Pensi che Sebastian sia geloso di Clary, perché è stata portata via da Valentine e dal mondo degli Shadowhunters? »
« No, non credo. Penso che Sebastian abbia una visione alquanto ampia del mondo mondano, e consideri il fatto che Clary sia cresciuta lì come una debolezza che va eliminata. Penso che al locale (in City of Lost Souls), quando lui le parla e lei è fuori di sé, le stesse dicendo: “Hai un cuore oscuro, sei come me”. »

« Sebastian si è mai innamorato? Come pensi dovrebbe essere la sua donna ideale? »
Cassie: « *Cassandra ride* Non può amare. Per innamorarti davvero, deve importarti dell’altra persona più che di te stesso, devi provare empatia, e lui non ci riesce. Devi essere in grado di vedere le persone come esseri umani separati da te e provare il loro dolore e la loro gioia. Lui non è in grado di farlo, no davvero. Prova desiderio e solitudine e bramosia, e penso sia ciò che sente per Clary e Jace. Credo che la sua donna ideale sarebbe una sua versione femminile, perché Sebastian è in grado di amare se stesso. *Cassandra ride* Lui è la persona più importante della sua vita. Penso desideri che Valentine avesse creato una ragazza proprio come lui, così avrebbero potuto stare insieme e capirsi completamente. »

« Pensi che Sebastian tema qualcosa? »
Cassie: « Oh, sì, sono convinta che abbia paura di qualcosa. Penso che tema sua sorella e il suo potere. Penso abbia paura di ciò che potrebbe fare. Penso abbia anche un po’ paura di Jace. Penso sappia che suo padre li ha creati per essere potenti in un modo tutto loro, in maniera opposta rispetto alla sua. È come la faccenda dello Ying e dello Yang. Lui è la metà nera del cerchio, mentre Jace e Clary sono quella luminosa. »

« Credi che Sebastian farebbe qualcosa per sfida? »
Cassie: « Oh, nel senso di “se potesse rifare tutto da capo”? *Ridiamo entrambe* Certo. Sì, ha già commesso errori per sfida. Intendo, in City of Lost Souls sottovaluta Clary, quando lei gli fa esplodere l’appartamento. E sottovaluta persino Jace. Nel senso, persino sotto il controllo mentale e venendo generalmente manipolato da lui Jace è stato in grado di rompere il legame per un po’. Penso che avrebbe dovuto tenere d’occhio Clary MOLTO meglio. »

« C’è qualcosa di cui Sebastian è orgoglioso? »
Cassie: « Penso sia orgoglioso di ciò che ha fatto in CoLS. Della Coppa Infernale che ha creato. È davvero orgoglioso di quest’idea. Vuole seriamente bruciare il mondo. E ha trovato sul serio un modo per farlo. Alla fine del libro uccide un angelo e gli taglia le ali, il che, in un certo senso, è un risultato, anche se disgustoso. Intendo, ha evocato un angelo e l’ha sconfitto in combattimento, e così facendo ha inviato un messaggio decisamente forte al Conclave, gli ha detto: “Sapete, non sono qualcuno con cui potete cazzeggiare, non sarete in grado di affrontarmi…”. »

Intervista a Cassandra Clare – Sebastian (spoiler da CoLS)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...