Digressione

“Snippet di Clockwork Princess: regalo di fine 2012!

Dal momento che vi amo tutti, ecco uno snippet da Clockwork Princess per la fine del mondo.

E sempre perché vi amo l’ho messo sotto tag, perché è SPOILER.

Dovrebbe tenervi impegnati per un po’. :)

Jem e Tessa…”

 

 

Tessa si allungò per scostargli i capelli umidi dalla fronte. Lui si protese verso il suo tocco, gli occhi chiusi. “Jem… Hai mai…” Esitò. “Hai mai preso in considerazione altri modi per prolungare la tua vita che non siano una cura per la droga?”

Sentendo questo, Jem spalancò le palpebre. “Che intendi?”

Lei pensò a Will, sul pavimento della soffitta, soffocato nell’acqua santa. “Diventare un vampiro. Vivresti per sempre…”

Jem si sollevò contro i cuscini del letto. “Tessa, no. Non… non puoi pensarla così.”

“L’idea di diventare un Nascosto ti sembra davvero così orribile?”

“Tessa…” Esalò lentamente. “Sono uno Shadowhunter. Un Nephilim. Proprio come lo erano i miei genitori. È l’eredità che rivendico, nello stesso modo in cui reclamo l’eredità di mia madre come parte di me. Ciò non significa che io odi mio padre. Ma onoro il dono che mi hanno dato, il sangue dell’Angelo, la fiducia riposta in me, i voti che ho preso. E poi, non penso che sarei granché come vampiro. [Riadattato per evitare spoiler.] Non sarei più il parabatai di Will, né sarei il benvenuto all’Istituto. No, Tessa. Preferirei morire e rinascere e vedere il sole di nuovo, piuttosto che vivere fino alla fine del mondo senza luce.”

“Allora un Fratello Silente,” gli rispose.

Gli occhi di Jem si chiusero leggermente. “Il cammino della Fratellanza dei Silenti non è aperto per me.”

 

__________________________________________________________________________________

“Because I love you all, here is a snippet from Clockwork Princess for the end of the year. Also because I love you all it’s under a tag because it’s SPOILERY.

This should keep you guys busy for a while. :)

Jem and Tessa …”

 

 

Tessa reached to brush the damp hair from his forehead. He leaned into her touch, his eyes closing. “Jem—have you ever—” She hesitated. “Have you ever thought of ways to prolong your life that are not a cure for the drug?”

At that his eyelids flew open. “What do you mean?”

She thought of Will, on the floor of the attic, choking on holy water. “Becoming a vampire. You would live forever—”

He scrambled upright against the pillows of the bed. “Tessa, no. Don’t—you can’t think that way.”

“Is the thought of becoming a Downworlder truly so horrible to you?”

“Tessa …” He exhaled slowly. “I am a Shadowhunter. Nephilim. Like my parents before me. It is the heritage I claim, just as I claim my mother’s heritage as part of myself. It does not mean I hate my father. But I honor the gift they gave me, the blood of the Angel, the trust placed in me, the vows I have taken. Nor, I think, would I make a very good vampire. [redacted for spoilers] I would no longer be Will’s parabatai, no longer be welcome in the Institute. No, Tessa. I would rather die and be reborn and see the sun again, than live to the end of the world without daylight.”

“A Silent Brother, then,” she said.

His eyes softened slightly. “The path of Silent Brotherhood is not open to me.”

Clockwork Princess snippet: End of 2012 present!

Digressione

188601_266972700096560_564030988_n

Okay, finalmente la nostra Cassie si fa sentire per bene! *A* Ecco le domande a cui ha risposto ieri. ♥

« “Per sapere… I sentimenti che proveremo alla fine di CP2 ci uccideranno? Voglio prepararmi all’eventualità di piangere i miei occhi e il mio cuore.
Ti amo, Cassie! Grazie per ogni singola parola che scrivi!”
Cassie: “Beh, se vuoi davvero evitare le sensazioni forti, allora salta l’epilogo.
Ma a quel punto penso che perderai un sacco di quello di cui riguarda il libro. :) Non sono molto brava a giudicare queste cose; non piango granché alla fine dei libri o dei film (mi arrabbio, salto su e giù, come quando ho guardato Parade’s End e, sebbene avessi già letto il libro e sapessi come andava a finire, ero comunque irritata all’idea che il triangolo amoroso non si fosse risolto come volevo io. Gli avrei tirato qualcosa contro, ma ero su un aereo.)
Nel senso, di certo il messaggio che voglio dare col libro non è: ‘Ti distruggerò! La vita è una lotteria insensata di tragedia e possibilità!’ Non è: le cose cattive succedono alle persone che non le meritano, molta gente prova un sacco di dolore, alcune cose tristi che succedono non possono essere rimesse a posto, le persone muoiono e non tornano più.
Perché queste cose succedono. Ma credo che la finzione abbia la responsabilità di contenere più significato della vita stessa. Diversamente, che senso avrebbe?
Quindi, per concludere, spero che il messaggio del libro (dei libri) sia che anche se succedono cose brutte a persone che non le meritano, e i cuori talvolta si spezzano, finché sei in grado di amare hai tutto ciò di cui necessiti.” »

« thehaplessmagician: “Ciao, Cassie! Mi stavo chiedendo se in futuro incontreremo nuovi stregoni. Cioè, Magnus è così eccezionale che non mi spiacerebbe se restasse l’unico o fosse proprio il solo personaggio in scena (muahahah, le Bane Chronicles), ma suppongo che debbano essercene un sacco di più.”
Cassie: “Sai, il punto è che non ci sono tutti quegli stregoni. Potranno anche essere immortali, ma resta il fatto che non possono avere figli. Le circostanze necessarie affinché nasca uno stregone (un rapporto umana/demone disonesto) non sono comuni. Abbiamo incontrato Magnus, Caterina Loss e Ragnor Fell, e non sto di certo dicendo che sono gli unici tre stregoni al mondo, ma non ce ne sono in gran numero. Comunque, ne incontreremo altri. :)” »

« eternalchoasandchocolaterain: “Non hai dimenticato di aver promesso di scrivere ‘w’ o ‘j’ per farci capire con chi si metterà Tessa nel caso in cui il mondo dovesse finire, vero?”
Cassie: “Ma non è finito, no? :)” »

« infidi: “Scopriremo come sono finiti gli Herondale a capo dell’Istituto di Londra, in Clockwork Princess?”
Cassie: “Sì. :)” »

« livepastyourlies: “Sono curiosa: Tessa comparirà in qualche storia delle Bane Chronicles?”
Cassie: “*Ridacchia malvagiamente* Potrebbe. In effetti, potrebbe.
E se desiderate così tanto il Magnus degli Infernal Devices nelle Bane Chronicles, penso che vi piacerà particolarmente una storia. Si intitola ‘Vampiri, scones e Edmund Herondale’.” »

Evito di tradurvi l’ultimo post (cioè, la prima domanda a cui ha risposto) perché è pieno di gente che si lamenta perché Cassie fa il tour in una parte della America e non dall’altra/non va in Inghilterra per il tour. X) Non penso freghi a qualcuno, sinceramente parlando.

Domande & Risposte di Cassie

Digressione

Ebbene, FINALMENTE la sorpresa che aspettavate (sìììì, come no) è arrivata!

Cioè, oddio. Parzialmente. Un pezzo vi arriverà nei prossimi giorni, ché lo sto ultimando (qui parla Rò) e non so se riuscirò a terminarlo entro stasera, tra p0rnfest e parenti vari.

Conoscete il Cluedo? Sì, parlo di quel gioco da tavolo dove bisogna scoprire chi è il colpevole, dove ha commesso l’omicidio e con che arma. *Lo indica*
Dato che io, perché la colpa (o il merito?) è mia, lo adoro, ho pensato bene di… beh, crearne uno coi personaggi di The Mortal Instruments.
(Quello degli Infernal Devices arriverà, eh. Solo, non oggi!)

Ci sono quindi sei sospettati (Clary, Jace, Isabelle, Simon, Alec e Magnus), sei armi (non le cito per non rovinarvi la sorpresa) e nove luoghi; in più, per non farci mancare niente, ci sono quindici cartoncini. Quelli che vanno pescati se si finisce sulla casella apposita, per intenderci. X)
Ah, visto che sono una rompiscatole vi ho anche preparato il retro delle carte! *A*

Il tabellone è l’unica cosa al momento assente, perché lo sto rifinendo (non è che sia speciale o particolarmente bello o elaborato, è solo che mi è mancato il tempo di terminarlo! Non aspettatevi chissà che cosa!). Arriverà comunque molto presto. :)
Nel caso voleste provare il gioco già oggi, potete tranquillamente usare il Cluedo in vostro possesso (ammesso l’abbiate), oppure stampare un tabellone qualsiasi da Google e cambiare con la penna(?) i nomi delle stanze. XD

Le regole sono piuttosto semplici; nel caso non le conosceste, potete tranquillamente chiederle a me o sbirciare questo regolamento.
In giro dovrebbero essercene anche altri più precisi, credo. XD

 

EDIT: cliccate sulle carte per vederle in full size! :3

 

 

 

Trama(?):

Trama

Possibili colpevoli:

Senza titolo-1 Senza titolo-2 Senza titolo-3 Senza titolo-4 Senza titolo-5 Senza titolo-6

Armi:

Senza titolo-8 Senza titolo-9 Senza titolo-10 Senza titolo-11 Senza titolo-12 Senza titolo-13

Luoghi:

Senza titolo-14 Senza titolo-15 Senza titolo-16 Senza titolo-17 Senza titolo-18 Senza titolo-19 Senza titolo-20 Senza titolo-21 Senza titolo-22

Cartoncini:

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Retro carte (sono due, scegliete quello che preferite!):

Senza titolo-7 Retro cartoncini

Stay tuned, nei prossimi giorni vi passerò il resto! :3

Happy Christmas, Shadowhunters!

Digressione

Ho deciso di tradurvi il post “riassuntivo” del TMI Source (qui: http://tmisource.com/2012/12/15/sarah-rees-brennan-spills-secrets-from-the-bane-chronicles/) riguardo il (chiamiamolo così) Q&A tenuto da Sarah Rees Brennan questo sabato. ;)
Ci sono delle belle informazioni sulle Bane Chronicles, che suppongo possano interessarvi:

tumblr_mf0xs9rwja1rstu7zo1_500

Sarah Rees Brennan, autrice delle BANE CHRONICLES (un ciclo di storie dedicate a Magnus Bane) insieme a Cassandra Clare e Maureen Johnson, ha risposto ad alcune domande dai fan circa le BANE CHRONICLES, sabato, durante il settimanale Shadowhunter Saturday su Twitter.

Se scopriremo il perché Magnus è stato bandito dal Perù:
« Forse. ;) »

La parte migliore dell’aiutare a raccontare il passato di Magnus:
« Tutto ciò che faccio con Magnus è divertente! Ma amo il modo dolce e accogliente con cui i fan di Cassie Clare hanno accolto le Magnus Chronicles. »

Sul guardaroba di Magnus:
« La bellezza del guardaroba di Magnus è che quanto ti capita di pensare ‘Magnus potrebbe mai indossare…’ ti rispondi subito ‘SÌ LO FAREBBE’. »

Circa i tratti della personalità di Magnus che preferisce:
« È meraviglioso che Magnus sia così esilarante e hot, ma mi piacerebbe essere gentile quanto lo è lui segretamente. Aiuta tutti! »

Se leggeremo più della storia di Magnus e Camille:
« Camille ci sarà. ;) »

Riguardo Magnus e Alec:
« Penso che un sacco di persone amino la sua relazione con Alec… E Alec compare un sacco. ;) »

Se ci sarà un’altra persona di cui Magnus si è innamorato:
« Magnus ha avuto un sacco di relazioni, nei secoli… Maureen Johnson ne ha tirata fuori una molto ECCITANTE. »

Di cosa trattano le BANE CHRONICLES:
« Le diverse storie riguarderanno momenti diversi della sua vita, sì – il Perù, Alec, Camille, la Francia, New York in decadi differenti… »

Se compariranno personaggi degli INFERNAL DEVICES:
« Bisogna sempre essere preparati agli Herondale. ;) »

La prima storia del ciclo, che ne comprende dieci, verrà pubblicata a Febbraio 2013, e ogni mese verrà rilasciato un nuovo racconto.

The Banes Chronicles, nuove informazioni sui racconti!

Digressione

Il link originale è questo qui: http://www.dark-readers.com/2012/06/my-interview-with-cassandra-clare.html
(Tradurre ‘sta roba è stato un parto, l’autrice del post pare non conoscere la punteggiatura – e non solo. D: Ogni tanto ho dovuto prendermi qualche licenza e inserire qualcosa io, e spero mi perdonerete.)

Si tratta di un’intervista fatta a Cassie nel giugno di quest’anno, durante il suo tour inglese; l’argomento principale della conversazione è Sebastian, e su di lui vertono tutte le domande. ;)

NOTA BENE: prego chi non ha ancora letto Città delle Anime Perdute di NON continuare. Ci sono spoiler abbastanza grossi, e non vorrei beccarmi un’infamata per aver rovinato il libro a qualcuno. >___<

tumblr_m5xt2ooogH1r4xbeqo1_500

« Se Valentine fosse vivo… Che domanda pensi gli farebbe, Sebastian? »
Cassie: « Penso gli domanderebbe se ha amato più lui o Jace. »

« Come hai fatto a scrivere scene così intense tra lui e Clary? Perché alcune sono davvero spiacevoli, e i sentimenti che lui prova per lei possono risultare seriamente spaventosi. »
Cassie: « Sebastian sa essere un ragazzo davvero spaventoso. Uhm, Sebastian in un certo senso è interessante, a volte divertente, un personaggio piacevole di cui scrivere, perché non prova il genere di cose che sentono tutti; ti tocca quindi pensare a come sarebbe essere una persona simile. Quando scrivi di un cattivo devi trovare un modo per relazionarti con lui, qualcosa che puoi capire e con cui puoi, uhm, simpatizzare, perché altrimenti è impossibile descriverlo; quindi, quando parlavo di Valentine, ero in grado di simpatizzare col suo amore per Jace e per la famiglia, e dunque mi riusciva, in un certo senso, di vederlo come un umano. Ma con Sebastian questo è abbastanza difficile, perché è davvero lontano dagli altri esseri umani. Penso a lui come a qualcuno molto ossessionato dall’essere solo, e cosciente di esserlo per via delle cose che Valentine gli ha fatto, di essere l’unica creatura così al mondo. Vede le cose dall’esterno, e capisce che gli esseri umani hanno rapporti tra loro, rapporti che li rendono felici, ma non gli riesce di comprendere il perché. Gli piacerebbe essere felice, ma non ha idea come funzioni. Quindi ciò che stava cercando di fare con Clary e Jace è creare quei legami che pensa rendano le persone felici. Prova sentimenti tremendamente inappropriati per entrambi, uhm, perché pensa che loro due potrebbero somigliargli più di chiunque altro, dal momento che, sai, Clary ha il suo sangue e Jace è stato cresciuto dal suo stesso padre. Pensa che queste persone siano quelle che gli somigliano di più, e che se potesse renderle più come lui allora avrebbe dei compagni, e tutte le cose che rendono le altre persone felici. È impossibile dire se gli piacerebbe o meno avere una relazione sessuale con Clary, o persino con Jace. Semplicemente, non ha idea di quali siano i sentimenti giusti da provare per i familiari. »

« Di recente hai scritto un ottimo post circa la violenza sessuale in City of Lost Souls; ti irrita che a volte le persone trovino Sebastian attraente? »
Cassie: « *Cassandra ride* Uhm, mi irrita? Penso che le persone abbiano diritto a provare ciò che vogliono, e, di nuovo, sono stata soggetta a parecchi avanti e indietro, riguardo la violenza sessuale. Se la trovate orrenda e malata, allora ovviamente è bene che sappiate che va benissimo. Anch’io ero disgustata mentre scrivevo; ero, tipo: “CHE STA FACENDO? È DISGUSTOSO”. Ah-ah, ma sentivo che ce n’era il bisogno. Sapete, il desiderio disperato di Sebastian di avere un legame con qualcuno, e il fatto che lui scelga strade assolutamente sbagliate per raggiungere il suo scopo. Insomma… Quella sensazione che non ci siano davvero altre azioni che possano spiegare con chiarezza ciò che stava facendo. E no, non trovo irritante che le persone lo considerino attraente. Nel senso, mi fido dei lettori. È come quando guardiamo “Il Silenzio degli Innocenti” e in un certo senso restiamo affascinati dal personaggio del cannibale Lecter. Non è che tu voglia PER DAVVERO conoscerlo. Insomma, il film non ha fatto sì che le persone desiderassero uscire e sposare degli psicopatici, ma credo che la gente possa trovare un che di affascinante o attraente nella finzione, senza però dimenticare che nella vita reale cose simili sarebbero orribili. *Io e Cassandra ridiamo* »

« Pensi che Sebastian sia geloso di Clary, perché è stata portata via da Valentine e dal mondo degli Shadowhunters? »
« No, non credo. Penso che Sebastian abbia una visione alquanto ampia del mondo mondano, e consideri il fatto che Clary sia cresciuta lì come una debolezza che va eliminata. Penso che al locale (in City of Lost Souls), quando lui le parla e lei è fuori di sé, le stesse dicendo: “Hai un cuore oscuro, sei come me”. »

« Sebastian si è mai innamorato? Come pensi dovrebbe essere la sua donna ideale? »
Cassie: « *Cassandra ride* Non può amare. Per innamorarti davvero, deve importarti dell’altra persona più che di te stesso, devi provare empatia, e lui non ci riesce. Devi essere in grado di vedere le persone come esseri umani separati da te e provare il loro dolore e la loro gioia. Lui non è in grado di farlo, no davvero. Prova desiderio e solitudine e bramosia, e penso sia ciò che sente per Clary e Jace. Credo che la sua donna ideale sarebbe una sua versione femminile, perché Sebastian è in grado di amare se stesso. *Cassandra ride* Lui è la persona più importante della sua vita. Penso desideri che Valentine avesse creato una ragazza proprio come lui, così avrebbero potuto stare insieme e capirsi completamente. »

« Pensi che Sebastian tema qualcosa? »
Cassie: « Oh, sì, sono convinta che abbia paura di qualcosa. Penso che tema sua sorella e il suo potere. Penso abbia paura di ciò che potrebbe fare. Penso abbia anche un po’ paura di Jace. Penso sappia che suo padre li ha creati per essere potenti in un modo tutto loro, in maniera opposta rispetto alla sua. È come la faccenda dello Ying e dello Yang. Lui è la metà nera del cerchio, mentre Jace e Clary sono quella luminosa. »

« Credi che Sebastian farebbe qualcosa per sfida? »
Cassie: « Oh, nel senso di “se potesse rifare tutto da capo”? *Ridiamo entrambe* Certo. Sì, ha già commesso errori per sfida. Intendo, in City of Lost Souls sottovaluta Clary, quando lei gli fa esplodere l’appartamento. E sottovaluta persino Jace. Nel senso, persino sotto il controllo mentale e venendo generalmente manipolato da lui Jace è stato in grado di rompere il legame per un po’. Penso che avrebbe dovuto tenere d’occhio Clary MOLTO meglio. »

« C’è qualcosa di cui Sebastian è orgoglioso? »
Cassie: « Penso sia orgoglioso di ciò che ha fatto in CoLS. Della Coppa Infernale che ha creato. È davvero orgoglioso di quest’idea. Vuole seriamente bruciare il mondo. E ha trovato sul serio un modo per farlo. Alla fine del libro uccide un angelo e gli taglia le ali, il che, in un certo senso, è un risultato, anche se disgustoso. Intendo, ha evocato un angelo e l’ha sconfitto in combattimento, e così facendo ha inviato un messaggio decisamente forte al Conclave, gli ha detto: “Sapete, non sono qualcuno con cui potete cazzeggiare, non sarete in grado di affrontarmi…”. »

Intervista a Cassandra Clare – Sebastian (spoiler da CoLS)

Digressione

66718_260944300699400_1886303729_n
Teen.com ci ha regalato una nuova still di Jace (http://www.teen.com/2012/12/13/movies/mortal-instruments-city-of-bones-movie-jace-picture/#4). ;D
Questo è il trafiletto che la accompagna:

« Se siete come noi, avrete probabilmente passato l’ultimo mese cercando di calmarvi dopo aver visto il trailer di The Mortal Instruments: City of Bones per la prima volta. Non preoccupatevi, lo capiamo. Dopot
utto, mentre eravamo a Toronto, sul set, potremmo aver fangirlato a nostra volta. Beh, signore e signori, stiamo per aumentare il vostro livello di ansia, perché Teen.com sta per darvi un’esclusiva prima occhiata a Jamie Campbell Bower, conosciuto anche come Jace Wayland (e tutti gli altri cognomi), in tutta la sua gloria Shadowhunter.
Gli eventi nella still sono centrali per la narrazione, dal momento che, basandosi sul trailer, è una parte della scena epica al club, quando Clary Fray (Lily Collins) scopre l’esistenza di Jace (Jamie), Alec Lightwood (Kevin Zegers) e Isabelle Lightwood (Jemima West), che sono invisibili a tutti, nella stanza, tranne che a lei. Se non sapete il perché, dovreste decisamente cominciare a leggere TMI prima dell’uscita del film.
The Mortal Instruments: City of Bones verrà rilasciato il 23 agosto 2013. Volete vedere altro prima di quel momento? Date un’occhiata ai poster e alle still dal film nella galleria qui sotto! »

The Mortal Instruments: City of Bones

Digressione

380184_259196500874180_700528647_n

Splendida notizia per noi italiani, per una volta!

Clockwork Princess, ultimo libro di The Infernal Devices, in uscita il 19/03/2013 in America, sarà disponibile in Italia a partire da metà GIUGNO! ♥

La notizia è stata data direttamente da Chrysalide

Clockwork Princess in uscita a Giugno!

Digressione

16229_396411903768889_663723708_n

Direttamente dalla pagina Facebook di TMI. ;)

Vi accludo inoltre un link dove potete leggere un articolo in cui la Eagle Pictures (nostra casa di produzione) parla dei progetti per il prossimo anno, citando anche City of Bones “eagle pictures presenta il suo listino”

Lily Collins, Jamie Campbell Bower, Robert Sheehan e Kevin Zegers sono invece i protagonisti di un’altra saga teen, Shadowhunters – la città di ossa. Harals Zwart dirige la storia di Clary Fray, nata dalla penna di Cassandra Clare. Clary è un’adolescente newyorkese catapultata in un mondo di cui ignorava l’esistenza, in cui demoni, stregoni, vampiri, licantropi e altre creature leggendarie sono realtà. Conosce gli Shadowhunters, guerrieri semi-angeli che le persone normali non possono vedere, per iniziare un viaggio alla ricerca della madre scomparsa e e alla dei suoi poteri in una battaglia per la ricerca della Coppa della morte…

Eagle Pictures

Digressione

Cassie (o meglio, Sarah) ci ha rivelato la “sorpresa” a cui stava lavorando. ;) Io ci ero già arrivata – e suppongo che voi abbiate già letto la novità altrove –, ma ecco la traduzione

Sarah (sul suo Tumblr):
« Dunque, Cassie Clare e Maureen Johnson sono due mie grandi amiche. Potrei dire che non so come ho fatto a essere così fortunata, ma me lo ricordo abbastanza chiaramente: ho incontrato Cassie a un party in cui… diciamo solo che qualcuno è morto… e ho conosciuto Maureen assaltandola con un cupcake.
Il crimine è stato un bene, per me.
Non per loro, invece; tutto ciò che faccio è far sentire Taylor Swift a Cassie fino a farle il lavaggio del cervello. Mi sono portata il box set di Misfits a un ritiro di scrittura in Messico, e così ho fatto conoscere a Cassie un certo attore: quel mio contributo ha funzionato bene.
I miei poveri americani hanno passato il tempo guardando Misfits al suono di: “La TV britannica è OSCENA! E quel ragazzo irlandese è il PIÙ OSCENO DI TUTTI!”. Ero così orgogliosa del mio paese.

simon

(L’irlandese. Di base siamo tutti affascinanti, attraenti e moralmente riprovevoli. Ciao, Simon Lewis, ciao.)

C’è stato un altro ritiro di scrittura, quest’estate in Francia, e lì abbiamo avuto L’IDEA. Abbiamo adottato un gattino, e stavamo sedute intorno a un divano accarezzandolo e ideando chi sarebbe morto nei nostri futuri scritti (risposta: UN SACCO DI GENTE).
MAUREEN: Sai chi è che amo?
TUTTI: Simon.
MAUREEN: SÌ. Ma anche Magnus.

 
Abbiamo tutte concordato sul fatto che amiamo Magnus, e che eravamo super eccitate all’idea di vederlo nel film.

magnus

(Due dei nostri Grandi Amori: Magnus e i Gattini.)

Ricordo di aver visto L’Audizione Di Magnus. Lo confesso, guardarla ha fatto sì che amassi Magnus anche di più. Ho artigliato la spalla di Cassie mentre la guardavo. E forse l’ho anche morsa. Non ricordo. “È COSÌ BELLO,” ho ripetuto per tutto il tempo. “OW,” ha detto Cassie.
Sono presa. Mi piace che i personaggi abbiano delle sfaccettature, okay? E una delle sfaccettature di Magnus è il suo essere super hot.
Tornando al sofà in Francia: ho parlato di come anche l’aver letto gli Infernal Devices avesse incrementato il mio amore per Magnus, perché era più giovane, nel 1800, almeno con un cuore spezzato dietro di sé, un po’ più vulnerabile, sempre esilarante e ben vestito, e ancora così gentile.
(Dal momento che sono PARTICOLARMENTE affezionata agli Infernal Devices, ho suggerito che forse Magnus fosse una conoscenza del padre di un certo signor Herondale…)
Abbiamo tutte parlato delle avventure che Magnus deve aver vissuto attraverso i secoli, le persone che ha incontrato, gli scherzi stravaganti in cui si è imbattuto, gli abiti che ha indossato attraverso gli anni. Maureen ha mimato la fuoriuscita di aria da una mongolfiera ed è caduta dal sofà. (Il micino era molto preoccupato.) E a un certo punto ci siamo trovate a scrivere un sacco di roba, tutte insieme, perché è il genere di cose che facciamo: ci troviamo insieme e scriviamo roba e ci riempiamo la testa di persone immaginarie. Stava venendo davvero bene, e a un certo punto eravamo, tipo, Aspetta. Potrebbero essere storie VERE? Possiamo farlo? Io e Maureen ci siamo chieste, possiamo dar voce a Magnus? (Cassie ha ritenuto di potercela fare, sapete…)
Maureen si è detta: Sì, perché sono esilarante.
(O, almeno, è ciò che avrebbe dovuto dire, perché lo È.)
E io mi sono ricordata di quando ho dato voce a Magnus, tempo prima, in un certo senso… In Clockwork Princess, Magnus, vedendo quanto si stanno divertendo Will e Jem (se non si pensa a tutto il sangue e le maledizioni e le complicazioni romantiche), ha una SUA bromance. Stavamo pensando a come questi due personaggi si sarebbero parlati l’un l’altro, e il marito di Cassie, Josh, e io abbiamo cominciato a scherzare avanti e indietro, io facendo Magnus, lui interpretando il NUOVO COMPAGNUCCIO di Magnus.
SARAH E JOSH: *Ridendo come pazzi* *Facendo una qualche sorta di danza interpretativa*
CASSIE: NON FERMATEVI STO SCRIVENDO TUTTO QUELLO CHE STATE DICENDO.
…quindi ho deciso che forse potevo dar voce a Magnus.
Abbiamo preso le storie un po’ più sul serio, e ora sono una COSA VERA. Vi stiamo portando le BANE CHRONICLES, cronache (potete vedere ciò che abbiamo fatto, qui) delle avventure di Magnus durante i secoli.
Vi siete mai chiesti degli amori passati e delle bugie di Magnus? Del primo appuntamento di Magnus e Alec? Di come sono finiti insieme Magnus e Camille? Cos’è successo in Perù? A partire da febbraio 2013, in Città del Bellissimo Magnus: il Film (In Cui Ci Saranno Anche Altre Persone Abbastanza Fighe) pubblicheremo una Storia Breve Su Magnus ogni mese.
Ci saranno in totale dieci magnifiche avventure di Magnus. Alcune saranno mie e di Cassie, altre di Cassie e Maureen, altre ancora Cassie le scriverà da sé, mentre noi la abbandoneremo crudelmente! Tutte, pensiamo, saranno molto divertenti.
La NOTIZIA è riportata QUI

Speriamo che vi divertirete a leggere tanto quanto noi ci stiamo divertendo a scriverle! »


Sarah (dal blog di Cassie):

« Ecco la notizia. Lo annuncio qui perché… Io sono Cassandra Cl…
No. Non posso vivere una menzogna. Cassie è in vacanza in un posto segreto per riposarsi dopo la stesura dei libri e le riprese del film. Io sono Sarah Rees Brennan, e Cassie mi ha dato la password del suo Tumblr in modo che potessi divulgare la notizia.
Non abuserò mai della sua sacra fiducia.
(Okay, ho rebbloggato l’immagine di Loki con l’account di Cassie in un momento di debolezza. Amo Loki, davvero. Ma è QUESTO.)
(Okay, forse ho lanciato un’occhiatina al fanmail inbox di Cassie. Aw, ragazzi, siete un branco di SWEETIEHUNTERS. Più adorabili delle più adorabili vedove dei più adorabili nemici [che sono morti di adorabilità] dal 1234.)
(Okay, potrei aver risposto a una delle email affermando che gli Infernal Devices termineranno con un plot-twist a sorpresa in cui Will si innamorerà di un’anatra mutaforma.)
(Una di queste affermazioni è una menzogna. Non quella riguardo il vostro essere degli Sweetiehunters.)

THE BANE CHRONICLES non è una bugia, comunque. Sta succedendo per davvero. Le storie di Magnus arriveranno! E io, e Cassie, e Maureen, speriamo che voi siate eccitati! Sappiamo che voi ragazzi siete i migliori, e abbiamo giurato di non deludervi, e immergervi in delle brillanti – o glitterose – avventure!
*Sarah fugge via dal blog di Cassie* ADDIO, RAGAZZI, È STATO UN PIACERE! »

Sorpresa rivelata!

Digressione

45128_260157994111364_498916105_n
« Non potete averne abbastanza di Magnus Bane? Lasciate che il nuovo ciclo di storie brevi, The Bane Chronicles, riempia il vuoto. Cassandra Clare collaborerà con le autrici di
YA Sarah Rees Brennan (Unspoken, Team Human) e Maureen Johnson (The Name of the Star, 13 Little Blue Enveopes) nella serializzazione incentrata su Bane, lo stregone immortale che avete potuto conoscere nei Mortal Instruments e negli Infernal Devices della Clare.
A partire da febbraio, una storia del ciclo sarà pubblicata ogni mese in formato ebook, fino all’uscita del film The Mortal Instruments: City of Bones (il 23 agosto). Verrà poi pubblicata un’edizione cartacea dei racconti nel 2014.
Quali sono i vostri primi pensieri su The Bane Chronicles? E siete eccitati all’idea di vedere Godfrey Gao interpretare Magnus sul grande schermo? Fatecelo sapere nei commenti! »

Link originale

The Bane Chronicles